Bentornati cari FollowHz,

state pronti per esplorare l’ignoto!

Il Nintendo Direct per l’E3 2021 è stato clamoroso, rispettando sogni e speranze delle fan base e ripartendo da dove si era lasciato.

L’E3 2021 necessitava assolutamente di una concretezza che molte case di sviluppo non hanno palesato. Gameplay e Date d’uscita risultavano gli elementi principali ed essenziali, nonché una buona dose di soddisfazione per tutte quelle fanbase che avevano bisogno di nuovi capitoli dei loro brand preferiti. In fin dei conti Nintendo è sempre stata una fabbrica dei sogni, una casa di sviluppo in passato capace di finanziare progetti rischiosi e creare cult immortali.

All’interno delle mie aspettative sul Nintendo Direct per l’E3 2021 avevo affermato che la ripartenza di Nintendo dovesse incentrarsi sui vari anniversari di quest’anno e sul soddisfare le varie community in attesa dei loro sequel tanto desiderati. Le mie speranze non sono state disattese, e anzi hanno ricevuto anche alcune gradite proposte inaspettate che hanno innalzato questo Nintendo Direct come migliore dell’ultimo periodo. Chiaramente parliamo di una casa di Kyoto che ha sofferto di un periodo di pandemia ancor peggiore di quanto prospettato, e dunque l’unica mossa possibile era tornare a fidelizzare.

Prima di addentrarci in questo recap, vi ricordiamo che noi di 4GameHz abbiamo svolto una copertura completa dell’E3, tra articoli e Canale Twitch, per il nostro 4GameHz Videogame Summer Show. Qui di seguito trovate tutti gli articoli fin’ora pubblicati:

Indie Live ExpoNintendo DirectSummer Game Fest Kick Off Live!Ubisoft ForwardSquare Enix PresentsDevolver DigitalMicrosoft e Bethesda ShowcasePc Gaming Show e Future Game Show, Battlefield 2042House of Ashes E3 2021 Mega Thread

Nintendo Direct E3 2021: Evidenti errori mediatici

Il Nintendo Direct non è iniziato nel migliore dei modi, e anzi ha riservato una pesantissima doccia fredda per tutti noi creator. Infatti, come un fulmine a ciel sereno, è arrivata la notizia che ha reso impossibile il co-streaming dell’evento a tutti eccezion fatta per gli organizzatori dell’evento e canali streaming ufficiali. Tra questi era inclusa anche Twitch Gaming, che però, avendo visto collassare il progetto The Gathering che includeva vari creatori di contenuti intenti a commentare l’evento, ha scelto di uniformarsi e non svolgere alcun co-streaming.

Nintendo Direct E3 2021: Ritorni inaspettati

Nintendo Direct

Una delle prime sorprese che questo Nintendo Direct ha riservato sono stati i ritorni inaspettati di serie tanto amate. Non parliamo di piccole produzioni di nicchia, ma simboli d’intere ere del mondo videoludico. Infatti i tanti appassionati potranno gioire del ritorno di serie come Fatal Frame, la cui versione per Wii U torna su Switch, Super Monkey Ball, con il nuovo capitolo Banana Mania in uscita il 5 Ottobre 2021, e sopratutto Advance Wars, gioco degli sviluppatori di Fire Emblem con uno stile tattico strategico unico nel suo genere, che si presenta come 1+2 Re-boot Camp in arrivo il 3 Dicembre 2021.

Anche Super Smash Bros Ultimate ha potuto trovare spazio in questa occasione, annunciando come al solito il penultimo personaggio DLC. Ci riferiamo a Kazuya di Tekken, che mostra le sue mosse ispirate al picchiaduro originale che lo potrebbero rendere un pg tecnico ed elaborato, rimandendo sempre ancorato ai classici controlli di Super Smash Bros Ultimate.

Anche i First Party di Nintendo hanno trovato spazio, includendo il nuovo Mario Party Superstars, che ci permetterà di esplorare nuove ambientazioni e scenari ispirati all’era del Nintendo 64 dal 29 Ottobre 2021, e sopratutto il folle Warioware, che nella sua nuova iterazione Get It Togheter è pronto a sbarcare sugli schermi della Switch il 10 Settembre 2021, includendo un focus particolare sulla modalità co-op.

Nintendo Direct E3 2021: Sequel di Culto

Nintendo Direct

I due capisaldi della casa di Kyoto non hanno mancato questo appuntamento, con un Direct dell’E3 2021 chiaramente dominato da The Legend of Zelda Breath of The Wild Sequel e sopratutto Shin Megami Tensei V. Due titoli molto diversi se non per il fatto di aver svolto la storia del videoludo, rivoluzionando i loro generi di appartenenza, e riproponendosi modernizzati con uno stile impeccabile.

Il Sequel della saga di Link e Zelda che ha stravolto per sempre il brand ci ha dato un assaggio di alcune delle prime novità del prossimo capitolo. Seguendo la scia di The Legend of Zelda Majora’s Mask, questo nuovo capitolo sembra ricalcare la componente grafica ed artistica del precedente episodio, aggiungendo però verticalità e nuove feature. Infatti il gioco sarà ancora più espanso di quanto non si potesse immaginare, includendo aree tra i Cieli di Hyrule e, ovviamente, nuovi strumenti per risolvere situazioni spinose. Un trailer che mette in chiaro la finestra di lancio, fissando il tutto per il 2022.

La saga di Atlus di Shin Megami Tensei non è però da meno. Infatti si presenta ai nostri occhi come l’occasione per rendere più dinamico ed accessibile un videogioco abbastanza di nicchia, soffermandosi su dettagli ed elementi narrativi. Il successo della serie Persona e l’uscita di Shin Megami Tensei Nocturne 3 non ha fatto altro che andare a posizionare la saga tra i grandi nomi del mercato, e per questo il quinto capitolo ha un’enorme dose di hype dietro di se. Propondendo dunque un’impostazione filosofica profonda come non mai e inquadrando il gioco in un’ambientazione e uno stile dei menù colossali e frenetici, il JRPG si mostra leggermente più vicino al fratello funky Persona, senza però perdere la sua anima da prodotto profondo e maturo, nonché con una buona dose di Hardcore. Il gioco è atteso per il 12 Novembre 2021.

Nintendo Direct E3 2021: Metroid è tornato!

Nintendo Direct

Nonostante tutti questi annunci bastassero per concretizzare un’incredibile Nintendo Direct, la vera regina delle opere presenti è chiaramente il nuovo Metroid 2D. Infatti il così chiamato Metroid Dread vuole rivoluzionare il franchise a distanza di anni dal suo ultimo capitolo, presentando ai giocatori un’eccezionale 2D-3D concentrato principalmente sulle strette ed anguste sezioni dello scenario, che unite alla presenza di creature insidiose e abilità potranno rendere la missione di Samus veramente complessa. La vera sorpresa di questo nuovo capitolo però è senza dubbio la presenza degli E.M.M.I., ovvero robot creati da una corporazione spaziale la cui corazza non potrà essere distrutta dall’eroina protagonista.

Ciò segna il ritorno delle famose Statue per Power-Up, che ci garantiranno dei potenziamenti temporanei utilissimi in molteplici occasioni. Infatti proprio i precedentemente citati robot potranno essere evitati grazie a queste abilità, che comprendono invisibilità, poteri che ci nasconderanno dal nemico e perfino una tipologia di arma in grado di perforare l’armatura degli androidi che ci daranno la caccia. Una meccanica che ricalca tutte quelle creature ansiogene incentrate sul pedinare il giocatore, che hanno reso figure come il Nemesis o il Tyrant delle icone immortali. Questa nuova feature ha la potenzialità di generare una longevità incredibile, e sopratutto di tenere sulle spine i giocatori per lunghi frangenti di gioco. Aggiungendo a questo calderone atmosfere orrorifiche e una profondità di zone e sezioni segrete come mai prima d’ora, possiamo ritenere questo annuncio praticamente perfetto. Una produzione su cui potrete mettere le mani dall’8 Ottobre 2021!

Allora ragazzi cosa ne pensate di questo Nintendo Direct? Fatecelo sapere nello spazio riservato ai commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *