Salve a tutti cari followhz!,

Il Microsoft e Bethesda Showcase di domenica 13 giugno per L’E3 di Los Angeles ci ha lasciato tutti a bocca aperta e ha lasciato sperare tanto per tutti gli utenti Xbox.

Domenica di fuoco per tutti noi che sia per passione che per lavoro seguiamo L’E3 di Los Angeles e lo aspettiamo caldamente ogni Anno. I Videogiochi sono fatti anche di emozioni e il culmine lo abbiamo durante la fiera più importante del settore videoludico in cui ci aspettiamo (e in cui ci dovrebbero essere) tante novità.

Partito Tiepido con le le precedenti dirette come Ubisoft, Koch Media, Devolver, square e Gearbox, domenica pomeriggio siamo tutti rimasti a bocca aperta dalla potenza di fuoco che Microsoft e Bethesda hanno fatto vedere durante la diretta E3; un video dopo l’altro a susseguirsi con tantissime novità e finalmente nuovi giochi, molti next gen, molte esclusive e tutti per pc e Cloud gaming, la novità che interessa a tanti.

MICROsOFT E BETHESDA SHOWCASE: SI PARTE CON STARFIELD IN GRANDE STILE

Tutti ci aspettavamo come inizio un bellissimo gameplay di Halo Infinite visto le critiche immotivate di quando fecero vedere un alpha gameplay e tutti attaccarono Xbox in maniera indecorosa e alquanto immotivata, facendo anche comparison con screenshot presi a 480p e the last of us. Una caduta di stile di gente che dovrebbe gestire questo mestiere in maniera professionale, ma che ha cadute di stile che lasciano senza parole.

Invece di Halo Infinite, mostrano finalmente qualcosa di Starfield, il nuovissimo gdr di Bethesda che ci catapulterà nello spazio e ci permetterà di avere, secondo quando spiegato durante la diretta, una personalizzazione completa del personaggio e la possibilità di viaggiare nell’universo, sperando di poter visitare diversi mondi e interagire con essi. Sappiamo solo quanto visto durante la diretta, ma già solo il fatto di poter interagire con il vasto universo, ci lascia presagire tantissime ore di gioco, missioni e meraviglie intergalittiche. Niente “Fus roh Dah” stavolta, ma perlomeno la stessa data di uscita di Skyrim, l’11 novembre, in questo caso del 2022. Non vediamo l’ora di saperne di più.

Di Halo Infinite se n’è parlato ma ci hanno, anche in questo caso, lasciati sbalorditi: Pochissimi dettagli sul single player in cui abbiamo visto un dialogo tra Master Chief e Cortana e qualche clip con l’impressionate resa grafica e tanto invece sul multiplayer free to play con addirittura i 120 fps dichiarati su Xbox Series X.

Adrenalina e tante esplosioni nel trailer che abbiamo visto con rampinate, lamate energetiche e qualità a livello grafico. Non resta che aspettare le festività natalizie per poter avere tra le mani l’ultimo capitolo di Halo.

Il Microsoft e Bethesda Showcase non cala l’attenzione nemmeno per un secondo e ci regala anche un contenuto aggiuntivo e gratis (come del resto tutti) per il meraviglioso Sea Of Thieves in collaborazione con Disney. Avremo la possibilità di rivivere il fantastico mondo di Jack Sparrow dei “Pirati dei Caraibi” dando nuova linfa vitale al multiplayer piratesco di cara Rare.

STALKER 2 E I VERI SURVIVAL D’AUTORE

Per un attimo avevo paura che non lo facessero vedere ma poi è arrivato: Stalker 2 è entrato prepotentemente in diretta e ci ha mostrato cosa la next gen di casa Xbox può offrire. Ambientazioni cupe, lande solitarie e steppe russe si susseguono a zone al chiuso claustrofobiche e buie con piccoli pezzi di gameplay  e gunplay. Nessuna notizia su come verrà gestito il sistema survival che ha caratterizzato questo bellissimo gioco ma ci aspettiamo notizie il prima possibile. Speriamo di vedere le vecchie guerre tra fazioni, gli scambi di munizioni ed equipaggiamento e il realismo che contraddistingue il titolo tra cui mangiare, trattare le radiazioni e interagire con i personaggi.  Consigliamo di recuperare il primo Stalker con le varie edizioni per entrare nel mondo di questo meraviglioso survival con tematiche horror. Dovremo aspettare il 28 aprile 2022 e quindi abbiamo tempo per allenarci con i tre predenti giochi.

A PLAGUE TALE 2 E THE OUTER WORLDS 2

Non potevano mancare ovviamente i sequel di due perle videoludiche come A plague tale e The outer worlds.  Non si è visto molto e quindi vi lasciamo i trailer di lancio, ma siamo comunque felicissimi che due franchise di questo calibro abbiano avuto un seguito e speriamo che vengano apprezzati molto di più dall’utenza. Un solo “2022” ci lascia tanti interrogativi sulla data e quindi aspettiamo ulteriori informazioni.

TORNA FORZA HORIZON CON IL QUINTO CAPITOLO

Per un attimo siamo rimasti senza fiato: Forza Horizon 5 di playground games mostra i muscoli e il suo comparto grafico e smettiamo di parlare per osservare la qualità della famosa esclusiva di corse.

Lasciamo il Regno Unito per il caldo e assolato Messico e ci vediamo tutti il 9 Novembre 2021 per poterci divertire e sfrecciare sulle strade messicane. Mostrati anche i vari minigiochi che caratterizzano l’aspetto arcade del gioco. Mettete delle Cerveza in frigo e aspettiamo con impazienza novembre

 

CONTRABAND E REDFALL: NUOVE IP ESCLUSIVE

Purtroppo non si sa moltissimo su Contraband e su Redfall ma quello che abbiamo visto lascia sicuramente sperare in titoli co-op multigiocatore in cui l’adrenalina sarà il maggiore caposaldo dei due rispettivi titoli. Avalanche Studios firma Contraband mentre per Redfall abbiamo Arkane Studios che tutti conosciamo per l’attesissimo Deathloop. Se Contraband è incentrato su un mondo realistico ma presumibilmente ambientato negli anni 70 in cui si intravedono tesori da recuperare o rubare, Redfall ci porta a combattere Vampiri con diversi personaggi con poteri da meta-umani. Se per il titolo di Avalanche non abbiamo una data, per Redfall dovremmo aspettare l’estate del 2022.

DIABLO 2 RESURRECTED FINALMENTE REALTA’microsoft e bethesda showcase

Per tutti gli amanti del secondo capitolo di Diablo e per chi vuole attendere Diablo 4, finalmente abbiamo una data che si traduce in 23 settembre 2021. Oltre le varie implementazioni grafiche next gen ci sarà la possibilità di giocare in co op fino a otto giocatori.

 

IL GAME PASS: IL PROTAGONISTA DEL MICROSOFT E BETHESDA SHOWCASE E3microsoft e bethesda showcase

Il protagonista più importante è stato il game pass. Tutti le esclusive presentate saranno inserite nel popolare abbonamento di xbox e conterrà tra l’altro l’attesissimo titolo Atomic Heart di cui non si sa una data di uscita, il pluripremiato Hades il 13 agosto 2021, Il violentissimo back 4 blood in uscita il 12 ottobre 2021, Già disponibile il surreale Yakuza: like a dragon, il loop game di Annapurna, Twelve minutes in uscita il 12 agosto 2021, il folle e divertentissimo Psychonauts 2 sempre ad agosto ma il 25 di quest’anno.

Altri dieci iconici giochi bethesda arrivando ad un totale di 30, Elder Scrolls Online con nuovi aggiornamenti confermato nel catalogo, il gioco Sci-fi di Jumpsuit, Sommerville in un imprecisato 2022, il titolo a tinte cyberpunk post-apocalittico, Replaced sempre nel 2022, Eiyuden Chronicles Rising e Eiyuden Chronicles Hundred Heroes rispettivamente nel 2022 e nel 2023 con la formula jrpg, l’attesissimo Age of Empires 4 che ci farà tornare ad assaltare territori il 28 ottobre su gamepass solo pc e l’implementazione next gen per Microsoft flight simulator il 27 luglio 2021 con l’espansione gratuita chiamata “top gun maverick” grazie al film che sta per uscire.

Microsoft e Bethesda showcase sarà stata la conferenza migliore dell’E3? Lo vedremo con le ultime dirette.

E a voi, quale annuncio è piaciuto di più?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *