Salve GameHz, 

Sono passate alcune settimane dalla release di Lost Ark in occidente e molti di voi saranno arrivati al Tier 2, questa guida vi mostrerà le migliori isole da visitare e le migliori quest da farmare durante questo lungo viaggio fino al Tier 3. 

Per tutti coloro invece che non sono ancora arrivati al Tier 2 vi lascio l’articolo riguardante il Leveling e la guida nel dettaglio alle migliori isole da visitare nel Tier 1. 

Le migliori isole da visitare in lost ark

Partendo dal solito giro delle isole salpiamo dal porto di Yorn e dirigiamoci verso Azure Wind Island: qui troveremo alcune quest ad attenderci e al loro completamento inizierà una sub-quest nascosta che ci porterà a seguire i suoni dei folletti per trovare diversi minigiochi da completare in giro per l’isola, per la vostra sanità mentale vi lascio la pagina di Maxroll per la guida al completamento di questa isola, ricordate di procurarvi anche Heavenly Harmony da Harmony Island per portare a termine la quest finale.

Continuiamo ora verso Gravis e a seguire hypnos’s eyes: qui avremo una sequenza di chain quest da completare prima di poterci dirigere verso Twiligh Island nel caso non ci siate già stati per la quest del secondo Awakening. Facendo ora tappa verso Distorted Island dovremo cercare il proprietario della magione in giro per la casa finché non ci dirà di entrare nel cubo per completare la chain, fermiamoci qui e salpiamo verso le ultime tre isole, ma prima facciamo un salto a Revelry Row. Per quanto riguarda Aiwana Island, Liebeheim e Fomona rimane poco da dire se non completate le solite quest e preparatevi a viaggiare in lungo e in largo. 

Lost Ark Guida Isole Tier 1 e Tier 2
https://cdn.discordapp.com/attachments/939588174802477076/939589496746434651/LOSTARK-FULLMAPv2.png

Attività secondarie da completare durante il Tier 2

Al di fuori delle isole durante il Tier 2 avremo diverse attività da completare, iniziando dalle Welcome Challenge che ci ricompenseranno con diversi materiali utili, completate le storyline di Yorn e Feiton per sbloccare Chaos Dungeon sempre migliori e progredire nella main quest, facendo i dungeon di storia sia in normal che in hard mode riceveremo come ricompensa altri materiali da sfruttare, ricordatevi quindi di completare ogni dungeon da Rohendel due volte. I raid boss (comunemente chiamati Monster Hunter) ci ricompenseranno ad ogni primo clear con dei reward anche senza usare il Soul Harvest, sfrutatte quindi questa meccanica per guadagnare i reward dei boss più difficili senza dover attendere il reset giornaliero.

Gli Abyss Dungeon oltre ad essere uno dei contenuti migliori di Lost Ark, soprattutto se fatti in compagnia, daranno diverse ricompense utili e molto gear che potremmo convertire in gold vendendoli al mercato, i gold così guadagnati andranno convertiti a loro volta nella valuta dello shop per potersi comprare gratuitamente l’aura che ci semplificherà di molto la vita e occasionalmente potremo comprare dallo shop di Mari alcuni materiali (lo shop infatti risulterà spesso più vantaggioso rispetto a comprare i materiali da altri giocatori). Settimanalmente potremo scambiare pirate coin per materiali dalle navi ancorate fuori ogni porto, comprare dallo shop della gilda e dallo scambio dei chaos dungeon. Ricordate anche di completare la torre con un personaggio secondario prima e poi ricompletarla con il vostro main per guadagnare ulteriori materiali. 

Ultime attività da seguire ogni giorno 

Le Una’s task, ovvero le daily e weekly, saranno i vostri migliori amici quando vi trovere a corto di Shard e Life gem ma soprattutto ricordatevi di risparmiare i Moon Breath per il +13/+14 e +15, questi andranno ad aggiungere rispettivamente +2%/+1.5%/+1% alle basse possibilità di power up facendovi risparmiare materiali preziosi. Al di sotto della minimappa troverete anche un compass, questa bussola vi mostrerà le attività che potrete svolgere come overworld boss, isole a tempo, navi fantasma e portali, ricordatevi di fare sempre anche queste attività e di condividere le mappe che troverete dai portali con un gruppo da quattro persone per quadruplicare il guadagno. 

Si conclude così la nostra guida su come raggiungere il Tier 3, spero che vi possa essere utile e ricordatevi di non scoraggiarvi nel caso i power up del gear fallissero, fa parte del gioco ed è successo a tutti. 

Ora tocca a voi, cosa ne pensate di Lost Ark? Vi sta piacendo il suo Endgame? Fatecelo sapere in un commento 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *