Dopo due anni di stop forzato, due delle manifestazioni dedicate alle cultura Geek e Pop più importanti del nostro paese uniscono le forze per regalarci un’esperienza fitta di eventi da non perdere e ricchissima di ospiti.

La Milan Games Week & Cartoomics si terrà a Milano nelle giornate dal 12 al 14 novembre 2021, presso i padiglioni 12/14 di Fiera Milano Rho.

A seguire, tutti i dettagli.

Milan Games Week & Cartoomics 2021
La locandina con i dettagli della fiera.

Tanti ospiti

Milan Games Week & Cartoomics 2021 “As One” rappresenta la scelta di riunire le due manifestazioni in un’unica fiera e racchiude la necessità, dopo due anni di pausa, di celebrare il mondo degli esports, del digital entertainment, del fumetto e della Geek Culture in generale.

E ci riesce, presentando un programma così fitto e ricco di ospiti da fare invidia alle più blasonate manifestazioni d’oltreoceano.

L’attesa per questo evento è così considerevole che i biglietti per il giorno di Sabato sono già completamente Sold Out, ma non disperate perché, come è stato per il Lucca Comics & Games, sarà possibile seguire tutta la manifestazione in Live Streaming direttamente sul canale ufficiale di YouTube, Exclusive Streaming Partner della kermesse milanese.

Per chi preferisse seguire l’evento in modo alternativo, Radio 105 (da sempre partner radio ufficiale) trasmetterà la manifestazione in diretta con Diletta Leotta e Daniele Battaglia (nel programma 105 Take Away, il venerdì dalle 12:00 alle 13:00) e con Edoardo Mecca e Dario Micolani (in 105 Weekend, il sabato dalle 14:00 alle 17:00).

A presentare i numerosi eventi del Main Stage troveremo Bryan Ronzani, vode di Radio 105 e amante dei videogame e Giorgia Vecchini, conduttrice, cosplayer e grande esperta di Pop Culture.
Ogni mattina, in compagnia di Annie Mazzola, Valeria Oliveri ed Emilio Cozzi, introdurranno numerosi protagonisti del mondo Esports & Gaming italiano nel programma “In My Shoes” e si confronteranno su temi rilevanti ed attuali come la la disparità di genere e inclusione nell’industria dei videogiochi.

Ogni giorno, inoltre,  si giocherà dal vivo con Chiara Rocco ad Animal Crossing: New Horizons e il nuovo DLC Happy Home Paradise, mentre Cydonia commenterà live alcuni trailer di Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente in uscita il 19 novembre.
Spazio anche al nuovissimo Mario Party Superstars che, con i suoi minigiochi, darà la possibilità a tutti i visitatori di divertirsi con rapide sfide sul palco.

E poi, nella giornata di sabato 13 novembre, i tanti momenti live con Stefano Bersola, Letizia Turrà e Pietro Ubaldi (leggendario doppiatore di innumerevoli cartoni animati), oltre al gran finale da brividi con il concerto di Giorgio Vanni, il noto cantante delle sigle di cartoni animati che farà ballare e cantare il pubblico con tutti i suoi successi, da Pokémon a Dragon Ball, dai Cavalieri dello Zodiaco a Yu-Gi-Oh!, He-Man e le Tartarughe Ninja.

Durante tutta la manifestazione, non mancherà la compagnia di notissimi creators come Kurolily, KeNoia o PlayerInside, e con l’intrattenimento di Crossover Universo Nerd.

Milan Games Week & Cartoomics 2021
Il Main Stage di Milan Games Week & Cartoomics sarà il cuore pulsante della kermesse.

Gaming Zone

Costituirà il cuore del padiglione 12, il centro del divertimento videoludico.

Un’immensa area di oltre 2500 mq che offrirà ininterrottamente ore e ore di gioco a tutti i visitatori grazie a più di 300 postazioni con tutte le piattaforme e le ultimissime novità del mercato.

Non mancheranno in prova, ovviamente, anche le console di ultima generazione, moltissime le occasioni di shopping di hardware e software con offerte esclusive per i giorni di manifestazione e tantissime possibilità di pre-order a prezzi scontati.

Tantissimi i videogiochi a completa disposizione del pubblico, tra cui gli amatissimi Back 4 Blood, Far Cry 6, FIFA 22, Forza Horizon 5, Just Dance 2022, Super Mario 3D World + Bowser’s Fury, Marvel’s Guardians of the Galaxy, Metroid Dread, NBA 2k22, Riders Republic o Shin Megami Tensei V.

E poi ancora: The Last of Us 2, Ghost of Tsushima, God of War 4, Gran Turismo Sport, Horizon Zero Dawn e molti, molti altri.

Arcade Universe

Immancabile lo spazio dedicato ai cari, vecchi e tanto amati videogame di una volta, il paradiso per tutti i fan del retrogaming.

Un’area ricca di contenuti con oltre 30 postazioni gioco, compreso il nuovissimo tavolo Sega Mega Drive che, accompagnato al tavolo NES, su due maxischermi, animerà un corner del tutto dedicato alla grande ed eterna sfida tra Sonic e Super Mario, Re assoluti del videogame anni ’80 e ‘90.

INTEL esport Show

L’area dedicata all’esport sarà animata dai principali tournament organizer, da PG Esports a ProGaming Italia, da QLASH alla Lega Esport, tutti supportati dai talent di Arkadia, HSL e Dive Esports, dai team della scena esport italiana e internazionale e da tanti, tantissimi ospiti su ben due palchi.

Già venerdì 12 è in programma la finale del torneo PG Nationals Rainbow Six Siege con i caster Etrurian, Chinook, Rakki, LordChanka e “Il Solito Mute” Raffaele Bottone, mentre sul palco “Community” si svolgeranno le finali del circuito Tormenta di League Of Legends.

Sabato 13 novembre spazio al torneo dello sparatutto Valorant e al seguitissimo FORTNITE con la Gillette Bomber Cup commentata dai caster Piz e Xiuder.

In programma anche il torneo di Call of Duty e gli showmatch della McDelivery GGang, il team esport tutto al femminile nato in collaborazione con Machete Gaming, che saranno accompagnati dal commento di Moonryde, dallo showcase musicale di Lazza e dal dj set con Young Miles feat. Anna.

Domenica 14, infine, arriva il gran finale del torneo Italian Rocket Championship by Air Action Vigorsol con i caster Tristan, Goli, Laru, Kuma, Nickarg e Tanatoss, ma soprattutto grande spazio al campionato di calcio eSerie A TIM con una serie di showmatch all’ultimo dribbling.

Indie Dungeon

Realizzata in collaborazione con IIDEA, l’Associazione di categoria dell’industria dei videogiochi in Italia, è l’area interamente dedicata agli sviluppatori indipendenti italiani, che avranno uno spazio tutto loro dove mettere in mostra le loro affascinanti creazioni per farsi notare da migliaia di appassionati e addetti ai lavori.

Insieme agli altri, anche i 12 studi di sviluppo selezionati tramite un apposito bando: 906 Games con Sunset, Aucritas con Fech The Ferret, CINIC Games con Extra Coin, Dramatic Iceberg con Racoonie: Legend of the Spirits, Fantastico Studio con Funtasia, Kid Onion Studio con River Tails, MixedBag con Now/Here, RGB Guelphs con Dante’s Sinner Filter, Safe Place Studio con Venice 2089, Tall Grass Games con Kings Gauntlet: Chess Revolution, Team SolEtude con Homunculus Hotel, Trinity Team con The Darkest Tales, Dark Tower Interactive con Ascent Project, Novis Games con Blind Console, Studio Cima con The Perfect Pencil, Timeless Tale con The Timeless Child – Prologue e Paper Crown con Nomadic.

Indie Dungeon sarà anche uno show quotidiano sul Main Stage di Milan Games Week & Cartoomics, ogni giorno, infatti, due studi presenteranno i loro lavori in fase di lancio o di sviluppo avanzato: in programma gli showcase di Reply Game Studios, Fantastico Studio, Trinity Team, Team SolEtude, Stromind Games e Mixed Bag.

Cosplay Ground

Un’enorme area dedicata esclusivamente ai cosplayer, con camerini, spettacoli e contest. Con i loro costumi, i cosplayer saranno l’anima pulsante dell’evento, nonché protagonisti indiscussi del main stage con ben due contest live anche sul canale YouTubem previsti sabato 13 dalle 15,45 alle 16,45 e domenica 14 dalle 15,00 alle 16,00.

Al timone dei due show l’iconica Giorgia Vecchini e l’esuberante simpatia di Alessandro Trani: Giorgia guiderà una giuria di eccezione che vede protagonisti talenti del mondo cosplay come Enrico e Marco Callioni, Milena Vigo ed Elena Ballarini.

Milan Games Week & Cartoomics 2021
Uno dei Cosplayer che si sfidano sul palco, durante un contest.

The Square

È lo stage dedicato ai panel, ai talk, agli approfondimenti e agli incontri con gli artisti.

Situato nella piazza centrale del padiglione 8, è un’agorà con tanti momenti di intrattenimento dedicati alla cultura Pop, Nerd e Geek, dove si parlerà di come diventare creator di successo per YouTube e si incontreranno gli autori o i disegnatori ospiti degli editori, per dialogare insieme sulle produzioni più recenti e i titoli in lancio.

Ma soprattutto, si potranno scoprire i segreti e i dietro le quinte delle grandi mostre dedicate al fumetto animano Milano nei giorni del festival. Milan Games Week & Cartoomics quest’anno infatti coincidono con un momento particolarmente felice per i comics a Milano, con una sorta di “fuori salone” davvero unico nel suo genere, ospitando in varie sedi cittadine ben quattro appuntamenti espositivi:  la mostra dedicata agli ottanta anni della Sergio Bonelli Editore (dall’8 ottobre al 30 gennaio alla Fabbrica del Vapore con Michele Masiero), la grande esposizione dedicata ai manga giapponesi “Manga Heroes” (dal 9 ottobre al 2 gennaio alla Fabbrica del Vapore con Giorgia Vecchini, Fabrizio Modina e Jacopo Costa Buranelli), l’importante mostra dedicata al Fumetto Made in Italy (dal 6 novembre al 27 febbraio al WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano con Luigi Bona) e infine la mostra dedicata agli 80 anni di Wonder Woman (dal 17 novembre al 20 marzo presso Palazzo Morando con Emanuela Lupacchino).

I curatori delle quattro mostre saranno anche guest dell’evento e incontreranno ospiti speciali, ma anche tutta la platea di appassionati.

Mostra: Un Diaboliko 60° anno

Nel 2022 Diabolik, lo storico personaggio creato dalle sorelle Giussani nel 1962, compie sessant’anni.

Una ricorrenza tanto importante vedrà la casa editrice Astorina impegnata in un anno ricco di grandi sorprese, a cominciare dall’uscita dell’attesissimo film dei Manetti bros. fino ad arrivare alla pubblicazione del numero 900 della serie.

Milan Games Week & Cartoomics dà ufficialmente il via ai festeggiamenti con un’esposizione davvero unica: “DIABOLIK 60° – 900 ALBI 1962-2022” è un percorso emozionale lungo questi meravigliosi sessant’anni vissuti “diabolikamente”.
Per la prima volta in mostra tutti gli albi pubblicati dal 1962 a oggi e alcune anteprime per arrivare al numero 900, in uscita a febbraio 2022. In quel colorato caleidoscopio di copertine si potrà così percepire l’evoluzione grafica del personaggio.

Sarà anche esposto il preziosissimo Numero Uno, eccezionalmente prelevato dal caveau di Astorina, affiancato al disegno originale della sua copertina firmato da Brenno Fiumali.

Domenica 14 novembre alle 17.30, i sessanta anni di Diabolik saranno raccontati dal Direttore di Astorina Mario Gomboli, dallo sceneggiatore Andrea Pasini e dal grande disegnatore Giuseppe Palumbo, abilmente moderati da Andrea Morandi di HotCorn.

E non finisce qui: grazie alla collaborazione con 01 Distribution, che distribuisce “Diabolik – Il Film” in uscita il 16 dicembre, verrà rilasciato in anteprima assoluta un contenuto esclusivo del film.

Milan Games Week & Cartoomics 2021
Locandina dell’attesissimo film su Diabolik.

Mostra & Mercato

Nella grande area dedicata all’editoria a fumetti sarà allestita un’imponente mostra mercato: protagonisti tutti gli editori più importanti con le novità della prossima stagione, oltre ai classici di sempre.

Grazie a una collaborazione esclusiva con Manicomix e Games Academy, il pubblico potrà trovare tutte le principali novità firmate Sergio Bonelli Editore, Mondadori, BAO Publishing, Shockdom, Saldapress, Tunué, Bugs Comics, J-Pop ed Edizioni BD.

E ancora Star Comics, Cosmo, Dynit e Dynit Manga, Magic Press – e naturalmente Astorina – solo per citarne alcuni.

Come sempre, in tutti gli stand sarà possibile incontrare autori e disegnatori per dediche e firma copie: tra gli ospiti più attesi, Roberto Recchioni che presenta il suo nuovo libro “Cane Grinta”, Simone Di Meo e Daniele Di Nicuolo con il loro “Boom! Studios: Li troviamo solo quando sono morti”, Ugo Bertotti con la graphic novel tratta da “L’amore ai tempi del Colera” e Micol Arianna Beltramini con Daniele Serra (unico italiano candidato al World Fantasy Award), autori del successo di “Murder Ballads”.

Spazio allo shopping più sfrenato con l’esclusivo store Funko e i più forniti shop d’Italia di action figure, props, abbigliamento, modellini, gadget di ogni tipo e memorabilia dal mondo del cinema, dei videogiochi, del fumetto e dei cartoon.

A tutto ciò si aggiungono i tantissimi momenti di gioco dal vivo negli oltre 1000 mq che ospitano stand dedicati al mondo dei giochi da tavolo e di ruolo.
Il pubblico potrà anche godere di un momento di assoluto relax e adrenalinica lettura nell’esclusivo checkpoint powered by Panini Comics, dove i fan potranno ricevere una copia gratuita del preview cartaceo di Jujutsu Kaisen 1.

Artist Alley & Self Publishing

È la zona dedicata agli artisti indipendenti e alle self production.

Qui gli autori incontrano il pubblico di persona e si mettono all’opera per realizzare illustrazioni e sketch per promuovere i loro lavori. Tra commissions, dediche, disegni o tavole originali, uno degli oltre 35 artisti che si potranno incontrare che merita una citazione è senz’altro Sal Velluto, una delle matite più apprezzate a livello internazionale, nonché autore Marvel e DC Comics.

Star Wars

I quattro gruppi ufficiali di costumers Star Wars approvati da LucasFilm porteranno i visitatori a immergersi nelle atmosfere della “galassia lontana, lontana” più amata di sempre: 501st Italica Garrison, Rebel Legion Italian Base, Ori’Cetar Clan – Mandalorian Mercs e Saber Guild, con i cadetti della Varykino Galactic Academy, animano una grande arena interamente dedicata al pianeta deserto di Tatooine in cui sarà possibile scattare foto memorabili ai piedi un AT-ST alto 5 metri, con Jabba The Hutt accanto alle mitiche speederbike, oltre che con Darth Vader, Obi-Wan Kenobi, gli stormtrooper, i maestri Jedi, i mandaloriani e i tantissimi costumers che indossano accuratissime riproduzioni dei costumi di scena della saga stellare più celebre di tutti i tempi.

E per chi vuole cimentarsi con i segreti dell’antica arte del duello con la spada laser, sarà possibile iscriversi a dei veri e propri minicorsi di lightsaber.

Milan Games Week & Cartoomics 2021
Alcuni componenti della 501st Italica Garrison in posa.

Umbrella Italian Division

Il grande gruppo ispirato all’epica della saga cineludica di Resident Evil presidierà un’area in cui l’apocalisse zombie troverà una dimensione del tutto speciale coinvolgendo il pubblico in prima persona.

La miriade di fan potrà inoltre visitare il laboratorio e ammirare il mezzo blindato presidiato dai soldati arroccati sulla loro torre allestita per l’occasione, oltre a far razzia del merchandising ufficiale dell’associazione.

Marvel Avengers Team Italia

Marvel Avengers Team Italia, il più grande gruppo di cosplayer a tema Marvel d’Italia, sarà presente con uno stand che per tre giorni diventerà una succursale della Stark Tower ospitando decide di cosplayer che intratterranno i visitatori con giochi e quiz e con grandi parate per i viali della kermesse.

La Fortezza

Affidata all’Associazione La Fortezza, l’area dedicata al fantasy sarà animata anche da disegnatori di genere, tra cui l’illustratore Fabio Porfidia.

E poi sbandieratori, LARP (Live Action Role Playing), animazioni a tema Harry Potter, ma anche con gli immancabili elfi, troll e orchi.

Per la prima volta, poi, uno dei Guide Point di Milan Games Week & Cartoomics avrà hostess e steward un tantino atipici.

A indicare le aree d’intrattenimento più attese saranno infatti gli “infestati” del videogame Warner Bros Back 4 Blood.

Una bella photo-opportunity già all’ingresso della fiera! Al secondo Guide Point, invece, vivrà della velocità dello Snack Partner Gorillas: ai primi mille visitatori dell’evento che mostreranno di aver scaricato l’app, in omaggio uno special pack con gli snack perfetti per affrontare una giornata all’insegna del gaming e dell’intrattenimento pop.

 

Visiterete la Milano Games Week & Cartoomics 2021?

Quale degli eventi attendete con maggiore trepidazione?

Ditecelo nei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *