Salve GameHz,

ogni volta che Sony annuncia, presenta o lascia intravedere qualcosa, gli utenti sembrano impazzire, cominciando a scrivere la qualunque su ogni piattaforma esistente. E’ stato cosi per la presentazione del nuovo controller PS5, i nuovi controller PS5 colorati, recentemente le discussioni in merito all’aspetto fisico prima di Aloy in Horizon Forbidden West (secondo alcuni con un viso troppo paffuto) e poi di Thor nel prossimo God of War. Discussioni decisamente sterili che ci mostra una community, quella videoludica, ormai quasi del tutto, priva di contenuti sensati.

Ma più degli altri, c’è un gioco che, a più di un anno dalla sua uscita, è sulla bocca di tutti, detrattori compresi, l’ammiraglia delle esclusive Sony: The Last of Us Parte II.

La foto per celebrare il The Last of Us Day

 Ogni volta che mi ritrovo a parlare di The Last of Us mi rifaccio sempre la stessa domanda: ma se non fosse stato un’esclusiva Sony, se non fosse stato cosi caricato a pallettoni dalla critica (che poi chi è questa critica), avrebbe avuto lo stesso seguito? Quindi alla fine, io cosa mi trovo a giocare, il mio The Last of Us o tutto quello che viene detto sul gioco?

Ok, a parte questo mega domandone alla Marzullo, vorrei concentrare su quella nuova goccia che Sony ha lasciato cadere: la prima foto della serie tratta dall’omonimo gioco. Non l’avete ancora vista? Non vi credo, è ovunque, anche nel retro delle confezioni dei bagnoschiuma che leggete mentre siete seduti sul water. Va bene, poiché c’è quella remota possibilità che voi non l’abbiate ancora vista, ve la lasciamo qui di seguito:

The Last of Us
The Last of Us Day o Outbreak Day, tutto le novità 

Bene, l’avete vista? L’avete osservata bene? Allora, se siete quelli che vuole trovare messaggi nascosti nelle foglie degli alberi o nelle nuvole sullo sfondo, magari avete già abbandonato questo articolo e state già twittando nel profilo di Naughty Dog le vostre teorie su una possibile data di uscita di un terzo capitolo, magari in uscita già nel 2022.

Ritornando alla foto, sicuramente è un piacere vedere come le riprese della serie tv stiano procedendo bene, anche sotto la supervisione del direttore di Naughty Dog, Neil Druckmann. Per dovere di informazione, l’attore Pedro Pascal interpreterà Joel e Bella Ramsey sarà invece Ellie. La serie dovrebbe coprire gli eventi del primo The Last of Us, con una data finale della produzione fissata per giugno 2022. La serie sarà messa in onda su HBO.

Inoltre, la foto si aggiunge a tutte quelle novità che sono state presentate ieri 26 settembre, nell’Outbreak Day, giorno in cui nell’universo di The Last of Us è scoppiata la pandemia. In questo giorno particolare, Naughty Dog rilascia nuovi contenuti e merchandising vario.

In realtà lo scatto è la novità più succosa di questo Oubreak Day. Infatti, cosa è stato presentato? Covers and Rarities, un vinile realizzato in collaborazione con Mondo e attualmente in streaming sui canali social di Naughty Dog che propone reinterpretazioni della colonna sonora di TLOU 2 firmate da Dani Pendergast, Ashley Johnson (Ellie), Troy Baker (Joel) e Chris Rondinella. Presentata anche la nuova statua celebrativa di Dark Horse dedicata al Joel. I preordini della statua di Joel di TLOU 2 sono già disponibili e lo saranno fino al 29 ottobre sul sito web di Dark Horse, con spedizioni previste nella finestra temporale che andrà da maggio a luglio 2022 in base alla coda di prenotazione. E’ stato ampliato il catalogo del merchandising disponibile sul PlayStation Gear Store. Il catalogo del negozio di Sony accoglie uno zaino in tela cerata, una giacca antipioggia Stormtech Waterfall Insulated con toppa incisa al laser, dei plettri Taylor e nuovi cinturini a tema. L’elenco delle nuove aggiunte al PS Gear Store si arricchisce anche delle chitarre GS Mini e 314ce e del giubbotto. Fino al 30 settembre, tutti i prodotti di merchandising a tema The Last of Us e The Last of Us 2 saranno acquistabili con uno sconto del 20% sul prezzo di listino abituale. In ultimo, The Last of Us Remastered e The Last of Us Left Behind saranno scontati del 50% sul PlayStation Store fino al 27 settembre.

Il multiplayer mancato

Molto fumo ma poco arrosto dunque. Sappiamo infatti che c’è una cosa che i fan aspettano ma che tarda ancora ad arrivare: la modalità multiplayer e standalone di TLOU II. Arriverà? Sicuramente. Quando? Ancora non si sa. Un messaggio sul sito ufficiale dello sviluppatore infatti, conferma l’arrivo della modalità multiplayer più altre interessanti novità.

Nell’attesa, gli utenti avranno come distrazione il nuovo scatto pubblicato che li terrà a bada per un pò di tempo. A loro, in un modo o nell’altro, piace pendere dalle labbra di Sony e ovviamente quest’ultima non ci pensa nemmeno a cambiare trattamento nei loro confronti (non è ancora chiara questa mancanza di PS5 sul mercato a quasi un anno dall’uscita).

Anche voi, cari FollowHz, siete in trepidante attesa della nuova serie ispirata al videogioco e della modalità multiplayer? 

[wpdiscuz-feedback id=”tb9u8m19ik” question=”Please leave a feedback on this” opened=”0″][/wpdiscuz-feedback]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *