Salve a tutti, cari FollowHz!

Il primo luglio sul canale Twitch di First Playable, si sono celebrati gli Italian Video Game Awards, un evento che, senza stupore, è naturalmente passato in sordina da parte dei più grandi media italiani. Un evento veramente importante non solo a livello nazionale in cui sono stati premiati dei videogiochi italiani tra pochissime categorie. Ma vediamo insieme gli sforzi che sta facendo IIDEA per promuovere i videogiochi italiani non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Italian Video Game Awards: L’Evento di Premiazione Italiano Organizzato da IIDEA

Gli Italian Video Game Awards, un’iniziativa di IIDEA (Italian Interactive & Digital Entertainment Association), premiano i migliori videogiochi pubblicati durante l’anno e promuovono il valore culturale e artistico di questo mezzo. Quella di quest’anno è stata l’ottava edizione dei premi ed era dedicata esclusivamente ai videogiochi made in Italy, cioè ai migliori talenti dello sviluppo italiano con premi assegnati da una giuria internazionale di luminari rispettati dell’industria dei giochi ed ospitato all’interno di First Playable, il più importante evento B2B internazionale di videogiochi in Italia.

Italian Video Game Awards: Una Giuria di Tutto Rispetto

I videogiochi sono stati giudicati da Chris Dring Responsabile del B2B per ReedPop, Alex Hutchinson Creative Director, Rami Ismail sviluppatore indie di videogiochi, Ryan Lambie, Editor per Wireframe Magazine, Eugene Maleev capo business per Xsolla, Liana Ruppert Editor per Game Informer, Chris Schilling, vicedirettore di Edge Magazine.

Di seguito, i videogiochi candidati per le categorie col vincitore:

Per il Best Italian Game, di seguito i candidati:

italian video game awards

 

Per il Best Italian Debut Game, di seguito i candidati:

Screenshot 2021 07 05 at 19 23 26 Italian Video Game Awards

Per il Best Innovation, di seguito i candidati:

italian video game awards

Ma non solo i videogiochi sono stati premiati, bensì anche un CEO e un’azienda italiana:

italian video game awards

  • Per il miglior contributo individuale esterno è stato premiato il famoso Mauro Fanelli CEO & Creative Director di MixedBag;
  • Per la migliore azienda esterna è stata premiata la famosa azienda milanese Santa Ragione.

Italian Esport Awards

Inoltre, ci tengo a ricordarvi che, il 5 ottobre 2021, verrà streammata la seconda edizione degli Italian Esports Awards, il primo riconoscimento interamente dedicato agli esport, con un nuovo logo legato all’iconica coda di drago degli Italian Video Game Awards, e composto da ben 7 categorie: Best Italian Team, Best Italian Player, Best Italian Content Creator, Best Italian Caster italiano, miglior evento italiano, miglior attivazione commerciale italiana e gioco esport dell’anno. Per ulteriori informazioni, date un’occhiata al loro sito.

Games in Italy: La Pagina Steam Dedicata ai Giochi Italiani Promossi da IIDEA

games in italy

Non solo gli Italian Video Game Awards, bensì anche con un’area di Steam dedicata solo ai videogiochi italiani IIDEA si impegna a promuovere i videogiochi nati in Italia.

Di seguito, 5 videogiochi italiani e in offerta su Steam che vi consiglio:

  • The Town of Light: Il gioco, forse, per eccellenza di LKA che racconta la storia vera di Renée che, 12 marzo 1938, a soli 16 anni venne internata nel manicomio di Volterra. In questa esplorazione in prima persona, rivivremo i suoi pensieri e le sue vicissitudini in questo suo periodo orrendo di vita. Un gioco di denuncia verso i manicomi che rivivremo anche questo giovedì alle 21:30 sul nostro canale Twitch;
  • The Wardrobe: Even Batter Edition: Il famosissimo gioco della Cinic Games che, come indica il loro nome, è un’avventura indie punta e clicca piena di cinismo e di Easter Eggs dai videogiochi ai film che sicuramente molti di voi potranno apprezzare;
  • A Painter’s Tale: Curon 1950: Il primo gioco di Monkeys Tales Studio che abbiamo avuto l’onore di ospitare insieme a IVIPRO in live mentre giocavano al loro gioco: un esplorativo in terza persona dove potrete conoscere l’ormai annegata Curon, borgata italiana. Per ulteriori dettagli, vi rimando al nostro articolo;
  • Beyond the Sky: Un’avventura grafica da Iperurania Arts che sembra molto affascinante e promettente in cui dovremo aiutare Selene a fuggire da un bosco oscuro e dalle sue paure attraverso enigmi logici;
  • Blind: Un thriller in prima persona della TinyBull Studios di Torino, forse passata in sordina perché è in esclusiva VR: un thriller psicologico in cui controlleremo una giovane donna che si ritrova in una stanza sconosciuta. Si accorge immediatamente di aver perso la memoria e la vista, ma deve esplorare una terrificante villa usando unicamente l’udito, tormentata dal contorto Warden.

Trovate, invece, la classifica dei videogiochi IIDEA in questo articolo.

E voi, quali giochi preferite tra questi elencati? Sapevate dell’Italian Video Game Awards? Spero di si. Diteci qua sotto cosa ne pensate!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *