Salve a tutti cari FollowHz! Domani 26 Agosto uscirà la tanto attesa nuova espansione di Legends of Runeterra: scopriamo insieme i nuovi campioni e le nuove meccaniche rivelate!

Avevamo già parlato delle novità e delle modalità di rilascio delle nuove carte durante il ciclo vitale del nuovo set di carte “Chiamata della Montagna” ambientata nella regione di Targon.

Per quanto riguarda la data di uscita, ovvero il 26 Agosto, verranno rilasciate un totale di 89 nuove carte, di cui 7 campioni dei quali avevamo già conosciuto Taric (nonché l’abilità “Scudo Magico”).

In questo articolo andremo a visionare non solo i nuovi champ mostrati, ma soprattutto le nuovo parole chiave che contraddistingueranno il set in uscita.

Dopo Taric facciamo la conoscenza di Lulu, nuovo campione per la regione di Ionia che, esattamente come il primo, non introduce alcuna nuova meccanica, ma approfondisce quella già esistente del Supporto. Questa consiste nel fornire un bonus durante un attacco all’alleato posizionato alla sua destra.

Con questa espansione, infatti, avremo anche l’opportunità di utilizzare delle carte con delle abilità che si attivano solo se supportate da una carta con la parola chiave in oggetto. Un modo di intendere quest’abilità decisamente interessante e che potrebbe risultare vincente per questa categoria di carte non troppo fortunate fino ad ora.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/1065091797221986/

Veniamo ora alla parte più succulenta dell’articolo. Infatti, con la presentazione di Trundle, per la regione del Freljord, gli sviluppatori hanno mostrato la nuova meccanica “Visibile”

Questa parola chiave fornisce un bonus nel momento un cui si possieda, in mano o in gioco, una o più carte specifiche. 

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/1691021491074435/

Nuovo eroe anche per la regione delle Isole Ombra, e si sta parlando nientepopodimeno che del terrificante Nocturne. Al nuovo campione per la più oscura delle regioni è stata ovviamente associata la già esistente abilità “Temibile”.  

Qui la novità sta nella nuova parola chiave “Crepuscolo” che ci permetterà di attivare un particolare bonus qualora la carta venga giocata almeno per seconda durante il round. Meccanica particolare che, come vedremo in seguito, avrà anche il suo esatto contrario in questa nuova espansione di Legends of Runeterra.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/373195520336408/

Dopo l’oscuro campione delle Isole Ombra, passiamo ora alla lucente armatura di Leona, che si andrà ad aggiungere agli eroi della regione di Targon.

Questa affascinante guerriera introduce la nuova parola chiave che si va a contrapporre al’ultima descritta, ovvero “Alba”. Questa funziona esattamente al contrario di “Crepuscolo”: sarà quindi possibile attivare il bonus indicato giocando la carta come prima durante il turno.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/3347532828639116/

Dopo Leona non poteva ovviamente mancare Diana. Lei farà parte sempre della regione di Targon e,  al contrario della precedente, sfrutterà la parola chiave “Crepuscolo”.

Questa carta sembrerebbe essere particolarmente forte a mio avviso. Sappiamo quanto l’abilità “Sfidante” funzioni bene con “Attacco Rapido”, ed il fatto che queste si ritrovino in un’unica carta fa ben pensare ad un prossimo nerf; per non parlare della semplicità con la quale sembrerebbe essere facile far salire di livello la campionessa. Il tempo ci farà vedere se avevo ragione.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/2427185170908167/

Arriviamo quindi all’ultimo campione presentato. Probabilmente uno dei più apprezzati del mondo di LoL e ovviamente di Legends of Runeterra, ovvero Aurelion Sol.

Questa è una carta decisamente particolare, e difficile da giudicare a prima vista. Il costo sembrerebbe proibitivo, ma il power level è decisamente elevato. Staremo a vedere se il meta che si andrà a creare renderà giocabile il glorioso drago celestiale.

La carta introduce una nuova parola chiave, una particolare abilità e due nuovi tag per le carte. La prima è “Invoca”, che ci permette di scegliere tra 3 specifiche carte e aggiungerla alla nostra mano.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/631882600796098/

“Furia” è invece la nuova abilità che sembrerebbe, per quanto visto finora, associata al nuovo tag “Drago” di alcune carte. Questa consiste nel fornire un buff di +1|+1 nel momento in cui si uccide un’unità.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/2731009610469508/

La parola chiave “Invoca” porta con sé il nuovo tag “Celestiale”, che contraddistinguerà proprio le carte tra le quali potremo scegliere. Sono in tutto e per tutto dei token, quindi non potremo inserirle a priori all’interno del nostro mazzo ma le troveremo sfruttando la parola chiave stessa. Il fatto che esista un certo fattore randomico per la reperibilità di tali carte, fa sì che queste siano particolarmente forti in rapporto al loro costo in mana, quindi troviamo una certa compensazione in ciò.

https://www.facebook.com/PlayRuneterraITA/videos/938321706662793/

Bene ragazzi! Queste sono le informazioni finora rilasciate da Riot Games per quella che si prospetta essere un’espansione veramente divertente per Legends of Runeterra.

Voi che ne pensate? Credete che questo Legends of Runeterra possa ritagliarsi lo spazio che merita o pensate che non sia poi niente di eccezionale nel panorama dei giochi di carte?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *