Salve a tutti, cari FollowHz!

Lies of P è stato un grande successo fin dal suo primo annuncio, tant’è che ha convinto anche me ad approcciarmi al genere e non solo per la tematica di Pinocchio. Ma perché questa scelta? Il game director risponde mentre sono state annunciate le novità di gameplay del genere.

Lies of P: perché Pinocchio?

lies of p

A questa domanda, Choi Ji-Won, il game director di Neowiz, ha fornito una risposta:

“Prima di iniziare lo sviluppo vero e proprio di Lies of P abbiamo cercato un tema molto conosciuto, perché questo è il nostro primo videogioco soulslike e volevamo iniziare con qualcosa che avesse già una fanbase. Alla fine abbiamo trovato una storia ben scritta, e abbiamo deciso di dargli una svolta utilizzando il nostro stile.

Quando le persone pensano a Pinocchio la prima cosa che viene in mente è il cartone Disney, ma in realtà quella è una rivisitazione per bambini. La storia originale è molto oscura e piena di temi maturi, che si adattano molto bene a un gioco di questo tipo. Inoltre, Pinocchio ha un’ampia varietà di scenari molto interessanti. Si parte dalla casa di Geppetto e si va in mezzo all’oceano, persino nel ventre di una balena. L’idea ci stuzzicava e alla fine abbiamo optato per questo”

Ed io non potrei che essere più d’accordo nel rielaborare in maniera diversa e più precisa rispetto alla Disney, questo grande classico della letteratura, anche per questo sono in hype per la versione in stopmotion di Del Toro.

Lies of P: novità di gameplay

lies of p

Riprendendo lo stile di soulslike di Bloodborne, Neowiz aggiunge alcune meccaniche al genere Soulslike in Lies of P:

  • Il braccio meccanico: chiamato legion arm nel gioco, si tratta di una vera e propria arma secondaria modulare di Pinocchio sostituibile per avere una sorta di attacco alternativo, spesso a distanza. Il suo funzionamento non è basato sulla classica stamina, come gli altri attacchi, bensì all’energia che alimenta il braccio, ricaricabile solo ai falò (detti Stargazer) o con una specifica fiala.Tra le braccia meccaniche troveremo: il Puppet String, un arpione con cui attirare a sé i nemici, un cannoncino elettrico, un fucile e un lanciafiamme a corto raggio.
  • Creazione di armi uniche: ottenibili combinando impugnature e corpi differenti per creare soluzioni uniche e aderenti al nostro stile di gioco.
  • Fable Arts: ogni arma sblocca una tecnica segreta, utilizzabile solo dopo una serie di combo segnata da una barra azzurra divisa in tre blocchi che si riempie durante i nostri attacchi.
  • Finali Multipli: come la storia originale insegna, anche qui, mentire influirà sul corpo di Pinocchio in termini di boost e perk collegati a questa meccanica. Ma non solo, avremo anche conseguenze narrative: una delle quest più importanti del gioco riguarda la ricerca dell’umanità di Pinocchio tramite anime, chiamate Ego, e in base ai nostri comportamenti questo percorso potrebbe prendere strade diverse.

Di seguito, il trailer:

Non ci resta quindi che aspettare il 2023 per giocarlo su PS5, Xbox Series X/S, PC e su Gamepass dal dayone.

E a voi, il gioco piace come remake di Pinocchio e/o come soulslike? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *