Salve a tutti, cari FollowHz!

From Software ha reso disponibile la nuova Elden Ring patch 1.06 che comprende modifiche importanti per bilanciamento, bugfix e altre novità.

Elden Ring patch: novità e miglioramenti principali

elden ring patch

  • Segni di evocazioni in aree maggiori: da ora, i SenzaLuce potranno fare segni di evocazione anche in aree distanti tramite apposite location disseminate per tutto Interregno, tranne che nel Palazzo di Mohgwyn, migliorando così le funzionalità coop.
  • Maggiori aree di invasione: potrete invadere aree grandi rispetto al passato.
  • Possibile risoluzione alternativa della questline di Varre: non sarà più necessaria un’invasione in multiplayer, ma si dovrà uccidere un NPC di cui ancora non si sa nulla.
  • Bilanciamento build: questo permetterà dei rolling più lunghi con equipaggiamenti leggeri e risolti anche diversi problemi con alcuni tipi di armi dapprima presenti.
  • Cambi di pattern d’azione di Greatsword, Curved Greatsword e Great Hammers, insieme a cambiamenti legati all’efficacia dell’abilità Quick Step e Corpse Piler e a una riduzione del tracking della magia Stars of Ruin.
  • Impedimento di vendita e possesso di oggetti illegali: ora, verrà impedito con un messaggio di errore distribuzione e possesso di oggetti vietati avvisando gli utenti che se conserveranno o utilizzeranno tali strumenti per un determinato periodo di tempo saranno soggetti ad avvertimenti o penalità, che potrebbero culminare in ban.
  • Fixato il bug del Deathbed Dress che sbloccava a caso l’hard mode: i giocatori hanno segnalato di essere più visibili ai nemici, con maggiori possibilità di attirarne l’attenzione, anche da accovacciati.
  • Fixato il bug di infliggere danni col Deathbed Dress anche ai propri compagni durante i propri colpi caricati.
  • Buffate le armi pesanti come spadoni, spade curve e martelli pesanti: ora, avrete bisogno di meno tempo per effettuare attacchi pesanti caricati e non, convincendo così più giocatori a fare una build basata su Forza.
  • Risolto un bug che a volte causava problemi di prestazioni significativi a “Ordina, città liturgica” in determinate circostanze.
  • Il gioco sembra anche più ottimizzato: in un video comparison vediamo un aumento di circa 2-3 FPS alla risoluzione di 1080p in un pc costituito da una GeForce RTX 3050, 16GB di RAM DDR4 e un Intel i7-10700F.

Di seguito, il video comparativo delle due patch:

E voi, siete contenti di queste novità della Elden Ring patch? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *