È ufficiale: in uscita sulla celebre piattaforma il prossimo 18 agosto, Tekken Bloodline potrebbe diventare un’occasione fantastica per sviluppare la lore dei personaggi più cari e amati dagli appassionati del “The King of Iron Fist Tournament”.
Netflix nei gironi scorsi, ha rilasciato il trailer ufficiale della prima stagione.

Ciao GameHz!

Quest’estate 2022 è particolarmente piena di novità e sorprese, non mancano infatti le novità legate al mondo anime, ma soprattutto degli anime legati al mondo videoludico: Netflix  porterà sui nostri schermi (digitali e non) Tekken Bloodline, ovvero la storia di Jin Kazama prima della terza edizione del The King of Iron Fist Tournament. La data ufficiale è quella del 18 agosto. La notizia aveva già creato hype tra i fan della popolare serie di videogiochi e tra gli appassionati di anime.

Guarda anche : Tekken National & Regional Championship: annunciate le competizioni del gioco anche in Italia!

Cosa aspettarsi da Tekken Bloodline

Lo scorso 10 giugno, è stato pubblicato un video presentato durante la Geeked Week dove Katsuhiro Harada introduce la serie di Tekken Bloodline. L’autore parla di chi è Jin Kazama e di cosa succede prima della morte di sua madre. L’intervista di Harada è interessante, l’autore confessa i suoi momenti e dialoghi preferiti dell’intero arco narrativo. Inoltre, Katsuhiro Sensei ha fortemente empatizzato con Jin, chiedendogli anche scusa per ciò che ha passato a causa dell’evoluzione degli eventi.

 

Harada precisa come Tekken ha sviluppato nel tempo un enorme arco narrativo che finalmente, viene adattato per una serie televisiva. Non ci sono ulteriori dettagli sull’evoluzione della trama di Tekken Bloodline. Si suppone come, all’interno dell’ampio mondo creato dalla serie di videogiochi, la storia di Tekken Bloodline si collochi prima di Tekken 3, il celebre videogioco di successo uscito nel 1997. Ed è proprio nel terzo capitolo della serie che debutta Jin e ci si imbatte in Ogre, l’antico dio dei combattimenti ed antagonista principale del videogioco.
Il nome dello studio di produzione non è stato ancora svelato, sappiamo soltanto che sarà una produzione stile Castelvania e DOTA:Dragon’s Blood.


Il teaser ed il trailer della prima stagione  di Tekken Bloodline

Il teaser rilasciato da Netflix nei mesi scorsi ci mostra gli allenamenti di Jin e di sua madre Jun, lo scontro di Jun con Ogre e l’inizio degli allenamenti di Jin con suo nonno Heihachi Mishima. Nel trailer invece vengono mostrati personaggi carissimi ai giocatori di Tekken: Mina, Xiaoyu e Eddy (grazie al quale un’intera generazione ha conosciuto la capoeira), Hwoarang (il preferito di chi riesce a tirare solo calci) e (Paul particolarmente caratterizzato nei tratti). Oltre ai vari pilastri della storia di Tekken come Kazuya ed Heihachi, fondamentali per l’evoluzione della storia nel mondo di Tekken.

 

 

C’è molta aspettativa per questa serie anime. Il titolo è molto caro sia ai videogiocatori più esperti, sia a quelli che “Tekken è il mio gioco preferito, anche se spingo solo i comandi a caso” e lo sappiamo tutti, quando le aspettative sono alte non ci si accontenta facilmente.

GameHz! Cosa ne pensate? Guarderete la serie tutta in un solo pomeriggio? Oppure vi godrete una puntata alla volta? Fatelo sapere nei commenti!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *