Salve a tutti, cari FollowHz!

era da tanti anni che non sentivo più parlare di Snap e, invece, l’app è ancora attiva con 47 milioni di utenti attivi giornalieri. Di recente, infatti, l’azienda ha lanciato il minigioco in realtà aumentata Ghost Phone che si aggiunge ai suoi quasi 100 minigiochi giocati da quasi 300 milioni di utenti.

Ghost Phone: una rivoluzione mobile

 

ghost phone

Si tratta di un’esperienza interattiva in cui dovremo scoprire i segreti di un telefono abbandonato e risolvere il mistero relativo a quanto accaduto al suo precedente proprietario, entrando in contatto con malvagi spiriti in AR. Grazie alla funzionalità di riconoscimento delle superfici, saremo trasportati in un terrificante gameplay che sfiora la realtà in cui dovremo muoverci per raccogliere attraverso lo smartphone energia fantasma e sconfiggere gli spettri. Quindi, Ghost Phone introduce un nuovo genere di gameplay, basato su una narrazione, che unisce per la prima volta la tecnologia di scansione in AR ai giochi presenti sulla piattaforma.

Ghost Phone: come giocare

  • Aprite Snapchat e cercate “Ghost Phone” su Lens Explorer oppure cercate un’icona misteriosa dietro il simbolo del razzo nella chat.
  • Decifrate la password per avviare l’esperienza di gioco.
  • Trovate gli indizi nei messaggi e altrove.
  • Sbloccate spaventose modalità della fotocamera e guardatevi intorno per scoprire presenze che non pensavate di avere in casa.
  • Superate i livelli per trovare nuove app e dati per decifrare gli indizi, modalità della fotocamera e nuovi fantasmi, e scoprite cosa è accaduto a Lisa.

E voi, lo state usando SnapChat? Avete il coraggio di giocare a questo minigioco? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *