Salve a tutti, cari FollowHz!

Nel corso di quest’anno, HeroBeat Studios pubblicherà Endling Extinction is Forever, un indie che ci metterà nei panni di una volpe che dovrà sopravvivere dall’estinzione causata dall’uomo.

Endling Extinction is Forever: dei dati allarmanti

L’idea del gioco nasce dopo una recente indagine su 400 biologi condotta dall’American Museum of Natural History di New York, dove è emerso che quasi il 70% di loro crede che la Terra sia attualmente nelle prime fasi dell’estinzione di massa causata dall’uomo. Un biologo ha stimato che se gli attuali tassi di distruzione umana della biosfera continueranno, la metà di tutte le specie vegetali e animali della vita sulla Terra si estinguerà in 100 anni. Oggi più di 28.000 specie animali sul nostro pianeta sono minacciate di estinzione.

Migliaia di specie, tra rinoceronti, leoni, tigri, foche e orsi, sono messe a repentaglio dall’inquinamento, dal bracconaggio illegale, dalle guerre e dalla perdita sempre crescente dei loro habitat naturali. Da questo presupposto, gli sviluppatori si sono immaginati (senza troppa fantasia, purtroppo): e se l’umanità avesse portato all’estinzione una delle creature più adattabili del regno animale, la volpe?

Endling Extinction is Forever: un angosciante survival

Endling Extinction is Forever

Si tratta di un distopico survival a scorrimento in cui controlleremo l’ultima volpe sulla Terra: dovremo combattere per sopravvivere alla ricerca delle rare fonti di cibo rimaste in un mondo morente, ma non sarà l’unica volpe a sopravvivere, poiché dovremo accudire anche la sua cucciolata che aspetterà il ritorno della madre nel rifugio. Nel gioco, potremo quindi esplorare varie aree 3D a scorrimento laterale e difendere i nostri cuccioli che dovremo nutrire e vedere crescere con le loro personalità e paure uniche. Di notte, invece, guideremo furtivamente la nostra cucciolata verso luoghi più sicuri, il tutto per sopravvivere ad ogni costo alla brutalità dell’uomo sulla natura.

Endling Extinction is Forever, di cui è già disponibile una demo gratuita, sarà disponibile nel corso di quest’anno e, come ha suggerito la community dei giocatori, la versione fisica del gioco per PC sarà retail, cioè una scatola di cartone più ecologica con meno plastica, ma sarà disponibile anche per Xbox One e Nintendo Switch.

Avrete la forza di giocarlo vista la tematica angosciante del gioco? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *