Take-Two Interactive ha appena annunciato una procedura di acquisizione nei confronti di Zynga, sviluppatore tra gli altri di FarmVille, per un valore di 12,7 miliardi di dollari, in quella che potrebbe essere la più grande acquisizione nella storia dei videogiochi.

Si tratta di un affare di dimensioni enormi nel mercato videoludico; per comprendere bene le cifre, basti pensare che l’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft è costata 7,5 miliardi di dollari; quindi, in questo caso, parliamo di ben 5 miliardi in più. Le società hanno  stipulato un accordo in contanti e azioni che valuta il capitale di Zynga a 9,86 dollari per azione, per un premio del 64% rispetto al prezzo di chiusura di venerdì 7 gennaio.

Zynga fu fondata nel 2007, ma il suo successo risale al 2009 dopo il lancio, attraverso Facebook, del suo gioco più noto, FarmVille. Da allora è diventata la più importante società a realizzare giochi per i social network, ma nel corso degli anni il suo settore principale è diventato lo sviluppo di giochi per dispositivi mobili.

Cosa sta ottenendo Take-Two in cambio? Sicuramente grandi giochi come FarmVille, Words With Friends e High Heels. Si unirà al roster di franchise di Take-Two che include Grand Theft Auto, NBA 2K e Civilization. Ma forse ancora più importante, Take-Two ora sarà in grado di utilizzare l’esperienza di Zynga nella creazione di titoli mobili free-to-play estremamente popolari in modo da poter creare nuovi giochi di successo basati sulle proprie proprietà. In effetti, Zynga sarà il nuovo marchio per il lavoro su mobile di Take Two e l’attuale CEO di Zynga Frank Gibeau guiderà quel team, indicando dunque la potenziale direzione del futuro mobile di Take Two.

Molto chiaro dunque il percorso di acquisizione di Take-Two, volto a portare i giochi per console/PC di Take-Two sui dispositivi mobili. La stessa azienda è stata abbastanza esplicita sulla sua intenzione di intraprendere questa strada. Infatti, Strauss Zelnick, CEO di Take-Two, ha cosi dichiarato agli investitori:

Siamo entusiasti di annunciare la nostra operazione con Zynga che diversifica significativamente il nostro business e stabilisce la nostra posizione di leadership nel mobile. Vediamo un enorme potenziale non sfruttato per portare le rinomate proprietà di console e PC di Take-Two sui dispositivi mobili, un’iniziativa ad alta priorità che sarà stimolata dall’aggiunta dei principali team di sviluppo, pubblicazione e operazioni live di Zynga.

L’accordo dovrebbe concludersi nel primo trimestre fiscale del 2023 di Take-Two.

Take-Two

Cosa comporta l’acquisizione di Zynga da parte di Take-Two?

L’acquisizione di Zynga non significa che Take-Two porterà per la prima volta i suoi franchise sui dispositivi mobili. In questo momento, ad esempio, è possibile scaricare e giocare a GTA III, Vice City e San Andreas sul tuo telefono, ma si tratti di titoli a pagamento già presenti sugli store Android e iOS e probabilmente non sono così redditizi come alcuni degli enormi successi free-to-play sul mercato in questo momento. A tal proposito, vi invitiamo a dare un’occhiata a tutti i giochi gratis di gennaio.

Parlando di GTA, non è difficile immaginare che Take-Two voglia tradurre l’enorme successo di GTA Online su piattaforme mobili. Nonostante sia stato rilasciato nel 2013, GTA Online è rimasto estremamente popolare. Nel febbraio 2021, Take-Two ha affermato che il gioco “ha avuto più giocatori in ogni mese e per l’intero 2020 rispetto a qualsiasi altro anno dal suo lancio”.

Dall’altro lato, Zynga offre una grande esperienza nel supportare i giochi per anni. Tra i vari titoli, Zynga offre per esempio, ancora più versioni free-to-play di Words With Friends, inclusa sia una versione “classica” che un sequel, Words With Friends 2,  sicuramente più redditizio rispetto a una tantum come il porting iOS costoso e di breve durata di BioShock di 2K Games.

Take-Two ha evidenziato come l’ esperienza nell’ambito console/Pc può essere applicata al percorso mobile di Zynga. Infatti quest’ultima è pronto a puntare sui giochi per console con Star Wars: Hunters, che arriverà su Switch, iOS e Android quest’anno. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *