Salve GameHz,

Il giorno 8 ottobre 2022, il franchise di enorme successo di Mortal Kombat compirà ufficialmente 30 anni. Sembra quasi difficile credere che i giocatori abbiano strappato teste e strappato la spina dorsale alle persone dai loro corpi per così tanto tempo. Dopo tutto questo tempo, nonostante le ripercussioni negative dovute all’ultimo film, la serie si dimostra capace di attrarre le fantasie più oscure dei giocatori. Ed Boon, uno dei famosi creatori della serie, non ha perso tempo nel commemorare l’imminente 30° anniversario di Mortal Kombat, pubblicando un tweet che mostra il processo creativo dietro l’iconico attacco lanciato del personaggio Scorpion.

Notoriamente, alla base dei personaggi originali di Mortal Kombat si trovavano attori reali che gli sviluppatori hanno poi sovrapposto ai personaggi del gioco: una sorta di motion capture. E proprio in merito a questo lavoro svolto, Ed Boon ha pubblicato un tweet al cui interno è incluso un video che mostra filmati sia di lui che del creatore e collega John Tobias che lavorano con l’attore di Scorpion per ottenere il movimento esatto per realizzare la sua famosa mossa. Il momento in cui Boon ha per la prima volta l’idea dell’attacco risulta particolarmente interessante, poiché inizia semplicemente dicendo “sai quale sarebbe una mossa fantastica?

Realizzare una mossa iconica

Il tweet di Boon entra nei dettagli su come i creatori volevano che l’attacco si effettuasse in modo naturale nel gioco. Dal momento che i creatori hanno immaginato il lancio come un attacco rapido che avrebbe “preso di sorpresa gli avversari“, l’attore ha dovuto rendere il movimento semplice in modo che potesse durare solo pochi fotogrammi. Lo stesso attore ha anche dovuto puntare il braccio all’altezza del petto dell’avversario in modo che quest’ultimo nel gioco potesse schivare l’attacco semplicemente abbassandosi.

Il video, che mostra come Boon e Tobias hanno inventato la famosa mossa, offre uno sguardo affascinante sulla quantità di lavoro e pensiero che riempie tutti gli elementi di gioco anche quelle più semplici e probabilmente porterà i futuri fan a portare ancora più rispetto nei confronti dei giochi originali di Mortal Kombat. Boon ha espresso interesse a condividere più video dietro le quinte in futuro, quindi i fan di vecchia data possono sicuramente avere fiducia in lui.

Ecco le parole di Boon:

eravamo così stretti con la memoria che non avevamo nemmeno una registrazione per la reazione della vittima. A questo punto abbiamo preso in prestito un’animazione da quelle già esistenti. Puoi sentirci parlare sul fatto di riutilizzare una delle animazioni dei KO delle vittime quando queste verranno colpite dalla lancia.

Mortal Kombat – Get Over Here

In un lampo di ispirazione, Ed Boon sembra inventare la famosa mossa speciale sul posto, esclamando comicamente “I ninja hanno una sorta di corda?… come una freccia o altro… si conficca nell’altro personaggio e lo ha trascinato… e poi ha appena fatto BAM e l’ha inchiodato“. L’attore Pesina tenta più volte la manovra di lancio e trascinamento sotto la direzione di Boon, con Ed che improvvisamente grida Ma più come… WAH!… Vieni qui…

Boon ha concluso la sua riflessione con una piccola anticipazione sul fatto che spera di pubblicare più clip dietro le quinte della storia di Mortal Kombat fino al 30° anniversario della serie nel 2022.

Mortal Kombat

NetherRealm Studios

NetherRealm Studios è un’azienda statunitense sviluppatrice di videogiochi che ha sede a Chicago, Illinois. È di proprietà di Warner Bros., sussidiaria di WarnerMedia.

La compagnia è stata fondata nel 2010 per rimpiazzare WB Games Chicago, che aveva a sua volta sostituito Midway, dopo il fallimento per bancarotta di quest’ultima. La sostituzione includeva anche il possesso dello studio di Midway a Chicago e di Surreal Software, il che concesse la titolarità dei diritti delle serie JoustMortal KombatThe SufferingSpy Hunter e Wheelman. Nel 2009, WB Games sviluppò la serie di Mortal Kombat con il nome di WB Games Chicago e, nel 2010, lo studio WB Games di Chicago fu rinominato appunto NetherRealm Studios.

Il primo videogioco dei NetherRealm Studios, nono titolo della serie e reboot di Mortal Kombat, è stato pubblicato in America del Nord il 19 aprile 2011 per PlayStation 3 e Xbox 360. L’azienda è guidata dal veterano del settore e co-creatore della serie, proprio Ed Boon.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *