Plague Inc.: Bandito in Cina a causa del Corona Virus?

Salve a tutti i nostri FollowHz!

Plague Inc. il popolare gioco di epidemie che ha avuto un boom di accessi proprio quando il Corona Virus è apparso, è stato bandito dalle app store Cinesi. Noi ne avevamo parlato in un lungo post su facebook ed Instagram dove il nostro Matteo riteneva abbastanza “grottesco” utilizzare il Covid 19 per aumentare i giocatori attivi.

Ovviamente inutile dare colpe e sparare sentenze, la responsabilità non è solo degli sviluppatori ma anche della gente che ci gioca e a noi non interessa entrare nel merito, abbiamo solo umilmente detto la nostra.

Non sappiamo le cause e ne il perchè di questo ban, un lungo comunicato stampa sul sito ufficiale di Plague Inc. afferma che “include contenuti illegali in Cina, come stabilito dalla Cyberspace Administration of China”.

La Cina non è ultima a queste censure e sicuramente lo sciacallaggio dell’epidemia a livello globale e la massiva pubblicità dei media e ora anche nei giochi, secondo me, ha creato questa decisione poco ortodossa.

Plague Inc afferma che:

“Plague Inc. è un enorme successo critico e commerciale. Otto anni e con oltre 130 milioni di giocatori, è il gioco di strategia / simulazione numero 1 al mondo ed è stato il gioco a pagamento più popolare in Cina per molti anni. Plague Inc. si distingue come una simulazione intelligente e sofisticata che incoraggia i giocatori a pensare e imparare di più su gravi problemi di salute pubblica. Abbiamo un enorme rispetto per i nostri giocatori cinesi e siamo sconvolti dal fatto che non sono più in grado di accedere e giocare a Plague Inc.

Non ci è chiaro se questa rimozione sia legata al focolaio di coronavirus in corso che la Cina sta affrontando. Tuttavia, l’importanza educativa di Plague Inc. è stata più volte riconosciuta da organizzazioni come il CDC e stiamo attualmente lavorando con le principali organizzazioni sanitarie globali per determinare come possiamo supportare al meglio i loro sforzi per contenere e controllare COVID-19.”

Ora, che un piccolo team indie si debba giustificare ci sta, che stia lavorando al meglio per contenere e controllare l’epidemia non so fino a che punto, ma resta il fatto che nonostante in questi giorni i media si siano calmati dopo un enorme procurato allarme, la questione non è da esporre ulteriolmente sotto i riflettori.

Io sono contrario alla censura, per fortuna è solo un gioco, ci voleva solamente un minimo di ingegno per evitare questa gogna mediatica che ha colpito tutto il mondo e forse creare proprio il corona virus in gioco, dopo che diverse persone sono morte, forse a qualcuno a qualcuno (vedi la cina) ha dato parecchio fastidio.

 

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x