VR o non VR? Tra acquisizioni di Facebook, il No momentaneo di Phil Spencer e le risposte di Sony.

Salve a tutti i nostri FollowHz!

Oggi articolo un po’ particolare per quanto concerne il VR.
Poco ma sicuro che il mercato del VR non è che sia florido e ricco di giochi o esclusive, nonostante le diverse marche in commercio, ma fatto sta che secondo noi, la grandissima mossa di Valve di produrre un gioco esclusivamene in VR, sopratutto facente parte della Saga di Half-life che è uno dei giochi più amati e discussi di sempre, ha fatto si che nel bene e nel male se ne ritornasse a parlare o a creare una simpatica concorrenza e corsa alle “Acquisizioni”.

Se da una parte Xbox, secondo le parole di Phil Spencer  non è interessata alla tecnologia VR perchè secondo lui non rispecchia in sostanza i desideri dei suoi utenti e quindi non produrrà il suo visore e giochi appositi, dall’altra parte Sony, che ha il suo visore e giochi dedicati invece, risponde tramite Shuhei Yoshida con una frecciatina velenosa ma efficace alle dichiarazioni di Spencer  dicendo che “Spesso lavoriamo duro anche per realizzare quel che nessun cliente ci richiede”.

Nel frattempo che Sony e Microsoft si scambiano battute su Twitter e sui notiziari, Facebook prende la palla al balzo ed acquista Beat Games il team di sviluppo di Beat Saber che ha avuto diverse recensioni positive in giro, dandogli completa autonomia nonostante sia entrato in Oculus Studios facendo produrre giochi anche per PS VR ad esempio.

Beh da tutto questo bel vespaio cosa possiamo dedurre?
Che non tutti credono nelle potenzialità della realtà virtuale ed i pochi giochi a disposizione ancora non fanno capire molto sulle reali potenzialità.

Che sia solo un fenomeno di passaggio alla più concreta Realtà Aumentata?
Lo scopriremo presto.

 

0 0 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x