Salve a tutti, cari FollowHz!

Come sapete, è uscito il tanto atteso Elden Ring, il nuovo souls prodotto da FromSoftware e Bandai Namco. Se vi siete sentiti spaesati o semplicemente avete bisogno di aiuto, ecco alcune cose da fare e da sapere per sopravvivere in questo arduo nuovo souls.

Elden Ring: Un Gioco non per Tutti

elden ring

Elden Ring meriterebbe un romanzo, sia come gioco in sé, sia per suggerimenti e guide su come muoversi attraverso il suo pericoloso open world, tra nemici da sconfiggere, personaggi con cui parlare e molti oggetti da trovare. Ma dovete sapere che se non avete mai giocato a un gioco FromSoftware prima, Elden Ring potrebbe essere assai poco piacevole, almeno all’inizio poiché gli sviluppatori danno per scontato che i loro giocatori conoscano abbastanza bene le meccaniche dei souls e degli rpg in generale. Questi suggerimenti vi aiuteranno a iniziare il vostro percorso nel modo più tranquillo possibile, con l’Erdtree e gli strumenti necessari per progredire.

Elden Ring: Suggerimenti per Approcciarsi al Gioco

Al contrario degli altri Souls, la classe iniziale di Elden Ring offre più vantaggi nelle prime circa 12 ore poiché il gioco ha un ritmo molto più lento rispetto agli altri del genere. Perciò, è meglio leggere la spiegazione nel menu per capire se come stile di gioco si è più portati all’uso di un personaggio basato sulla mischia o sul lancio di incantesimi. Ai nuovi giocatori, sono consigliata la classe Vagabond per le statistiche iniziali equilibrate e l’Eroe per la loro enfasi su Vigore (salute) e Forza e se inizi il gioco usando una spada e uno scudo anziché la magia potrebbe essere meglio rimandare il combattimento contro alcuni nemici o boss finché non avrai aumentato di livello l’Intelligenza per far fronte alle loro difficoltà. Quando galoppi attraverso le terre, inoltre, è importante spammare il pulsante per raccogliere oggetti mentre si passa sopra a cespugli e fiori per raccogliere erbe aromatiche così da creare strumenti utili come bombe incendiarie, oggetti di evocazione multiplayer e frecce. 

Elden Ring: Una Mappa Molto Utile

elden ring

La mappa di Elden Ring è un ottimo modo per iniziare a indagare su una nuova posizione: anche se può sembrare meglio lasciare che il gioco ti conduca alle cose in modo naturale, è meglio, invece, assicurarsi di avere il frammento di mappa sbloccato per avere indicazioni esatte. Quando arrivi a una nuova sezione del mondo, apri la mappa e cerca l’icona di una tavoletta di pietra per trovare l’elemento del frammento di mappa. Di solito, sono vicini all’ingresso, però a volte richiedono un po’ di fatica per raggiungerli ma quando li avrai, la nebbia sulla mappa si schiarirà e sarai in grado di vedere le strade principali. Puoi ignorare la mappa, ma se muori e rivuoi quelle rune, sarà utile per aiutarti a trovarle.

Com’è normale per il genere, se non riesci a sconfiggere un certo nemico, potrebbe essere perfettamente normale non essendo lineare e ti imbatterai facilmente in boss o nemici che sono troppo difficili in quel momento. Dovrete, inoltre, fare attenzione alle ceneri spirituali poiché, quando saranno disponibili ed essere alle rovine di una chiesa vicino al primo Sito delle Grazie (falò) dopo il tutorial, meglio di notte, per incontrare la signora con un grande cappello che vi darà la Spirit Bell, ma è anche ottenibile nell’hub del gioco, Roundtable Hold, dalle due fanciulle morte.

Elden Ring: L’Importanza dello Stealth

In questo Souls, più che mai, c’è grande enfasi per lo stealth, molto simile a Sekiro: i nemici risultano piuttosto indulgenti se sei lontano e accovacciato e, se lo fanno, vanno solo a guardare dove ti hanno visto l’ultima volta. Ciò significa che puoi, in qualche modo, abusare della furtività per raggiungere oggetti vicino ad alcuni mostri o approfittarne per colpirli alle spalle e, considerando che in alcune parti del gioco è obbligatorio, sarebbe meglio allenarsi da subito.

Vi sembrerà strano, ma è meglio non andare direttamente al grande castello o agli edifici piantati alla fine di ogni area principale di Elden Ring perché il gioco punirà con combattimenti assai ardui per com’è il personaggio inizialmente, poiché il gioco è strutturato come un MMO: il mondo aperto è per esplorare, svolgere missioni secondarie, sconfiggere miniboss, raccogliere equipaggiamento e salire di livello; i dungeon, o castelli, sono più simili a incursioni che ospitano boss con più fasi.

In tutto il gioco, ci sono boss e gruppi di nemici nel mondo aperto che sono difficili da sconfiggere senza un approccio molto attento, quindi è spesso molto più facile condividere la battaglia con alleati dell’IA: ogni volta che entri in una nuova area o stanza, controlla se è apparsa l’icona della tomba in basso a sinistra dello schermo per abilitare le evocazioni. Sono disponibili tutti i tipi di compagni letali, inclusi scheletri, arcieri e lupi. In alternativa, come negli altri DarkSouls, c’è sempre il classico segno di convocazione NPC giallo.

Elden Ring: Le Convocazioni di Altri Giocatori

elden ring

I giocatori possono essere convocati esattamente nel modo classico dei Souls, ma quando selezioni il segno, sentirai il loro nome. Elden Ring introduce anche una nuova forma di abilità con le armi che spesso utilizzano la tua risorsa FP blu. Le Ashes of War sono abilità legate ad armi e scudi che eseguono attacchi speciali come proiettili sacri, deviazioni magiche e potenziamenti della potenza d’attacco che influiscono anche sulla scalabilità della tua arma con determinate statistiche. Alcuni nemici e boss sono deboli a specifici tipi di danno, quindi è meglio provare tutti gli Ashes of War su ciascuna arma per azzeccare la debolezza specifica del boss. Ma le abilità con le armi non sono pensate per sostituire il normale combattimento, però possono aiutarti a ottenere il vantaggio contro un boss particolarmente arduo. 

Vi ricordo che saremo in live dalle 18 sul nostro canale Twitch a giocare proprio ad Elden Ring!

Vi è servita questa guida? Avete già il gioco? Vi sta piacendo? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *