Salve GameHz,

il 3 agosto, Apex Legends Ribalta arriverà con una Leggenda rivoluzionaria, una nuova arma che si ispira alla tradizione, arene classificate e altro ancora; ciò costringerà i campioni a prestare attenzione o a pagare le conseguenze nei giochi più pericolosi di sempre. Per ingannare l’attesa, Respawn Entertainment ha rilasciato il gameplay trailer, che mostra tutta l’azione in arrivo in Apex Legends Ribalta, disponibile di seguito.

Apex Legends Ribalta – tutte le novità 

Ecco alcune novità che i fan troveranno in Apex Legends: Ribalta, quando la stagione verrà lanciata la prossima settimana:

  •  La nuova Leggenda Seer: è un misterioso emarginato che offre un nuovo modo di vedere i nemici. Le abilità di Seer, mentre usa sensori e droni per cacciare con una precisione chirurgica, sono uno spettacolo per gli occhi.
  •  Nuova arma Rampage LMG: ‘Anima la festa’ con l’ultima invenzione di Rampart, la Rampage LMG, dal colpo potente e  che attraverso la carica con granate termite può essere potenziata ottenendo una velocità di fuoco ancora maggiore.
  • Aggiornamento mappa Confini del Mondo: Hammond continua a distruggere Confini del Mondo con una rinascita e una revisione della mappa in serbo per Ribalta, che include modifiche ad alcuni dei punto d’interesse più popolari della mappa.
  • Arene classificate: Apex Legends continua a investire nelle arene, introducendo le Arene Classificate, che consentiranno ai giocatori di mettersi alla prova come Apex Predators in modalità Arena o Battle Royale per la prima volta in assoluto, o di dimostrare di essere il campione definitivo conquistandole entrambe.
  • Nuove arene da conquistare: la rotazione della mappa delle Arene si rinnova con tre nuovi punti d’interesse che ruoteranno nel corso della stagione, tra cui Hillside, Dome e Oasis.

Apex Legends Ribalta include anche un nuovo Pass Battaglia che offre nuove skin e ricompense limitate che le Leggende possono sbloccare completando le sfide e salendo di livello: il tutto sarà possibile quando Ribalta verrà lanciata il 3 agosto su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S, Nintendo Switch e PC tramite Origin e Steam.

Apex Legends Ribalta
RESPAWN ENTERTAINMENT OLTRE APEX LEGENDS

Respawn Entertainment, LLC è uno studio americano di sviluppo di videogiochi fondato da Jason West e Vince Zampella, gli stessi responsabili dello sviluppo del franchise Call of Duty presso Infinity Ward prima del 2010. Lo studio è stato acquisito da Electronic Arts il 1º dicembre 2017.

Il 12 aprile 2010, il Los Angeles Times ha riferito che West e Zampella stavano formando un nuovo studio di gioco indipendente noto come Respawn Entertainment. Stavano cercando finanziamenti da Electronic Arts attraverso il programma EA Partners. West e Zampella manterranno i diritti su tutta la proprietà intellettuale prodotta da loro in futuro. A partire dal 10 luglio 2010, 38 dei 46 dipendenti di Infinity Ward che si sono dimessi da quello studio dopo i licenziamenti di West e Zampella hanno rivelato attraverso i loro profili LinkedIn e Facebook che avevano firmato con Respawn Entertainment.

Electronic Arts ha acquisito la società a novembre 2017 per un valore di 151 milioni di dollari in contanti e fino a 164 milioni in azioni. L’acquisizione è stata completata il 1º dicembre 2017.

ELECTRONIC ARTS

Fondata nel 1982 da Trip Hawkins dopo che questi lasciò la Apple Computer, nel 2011 ha lanciato sul mercato Origin, una piattaforma di digital delivery per il suo parco titoli PC.

Col lancio di Origin, EA si vuol porre in competizione con Valve e il suo Steam: questo ha causato tensione tra le parti, con conseguenze sul parco titoli disponibile su quest’ultima piattaforma. Infatti Battlefield 3 e Battlefield 4Need for Speed: The RunThe Sims 3Simcity e Mass Effect 3 sono vincolati a Origin, comportando quindi la loro assenza su Steam. Similmente, altri titoli targati EA non sono già più acquistabili su Steam (come Crysis 2) (pur mantenendo attiva la disponibilità e il supporto tecnico per chi questi titoli li aveva già acquistati) e la sensazione è che pian piano EA ridurrà la sua offerta su Steam fino a sparirvi del tutto.

Nel 2020, EA comincia a riproporre i suoi titoli su Steam, pur mantenendo il vincolo di tenere Origin installato e in esecuzione durante la riproduzione dei suoi prodotti. Contestualmente Valve rende disponibile il servizio in abbonamento EA Play su Steam, che fornisce l’accesso ad un catalogo di videogiochi pubblicati da Electronic Arts; per la prima volta Valve accetta che un servizio in abbonamento di un publisher approdi sul suo store. EA ha acquisito nel 2021 la britannica Codemasters.

Cari FollowHz, cosa ne pensate di questi nuovi contenuti di Apex Legends? Vi piace come gioco?

 

[wpdiscuz-feedback id=”opwnznowdz” question=”Please leave a feedback on this” opened=”0″][/wpdiscuz-feedback]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *