Salve GameHz,

Conoscete tutti la storia della  nascita di The Legend of Zelda? Nel 1984, un giovane Shigeru Miyamoto, meglio conosciuto come il papà del mitico Super Mario, si trovò a lavorare contemporaneamente su due videogame che avrebbero poi segnato la storia dell’intero medium. Da un lato Super Mario Bros., che con i suoi livelli a scorrimento laterale guidava il giocatore in un’esperienza di gioco fatta di un susseguirsi di azioni veloci e di tempismi giusti, dall’altro The Legend of Zelda, concettualmente opposto, ma ugualmente rivoluzionario. Il game designer giapponese, infatti, aveva l’obiettivo di creare un mondo non-lineare che mettesse al centro l’esplorazione e spingesse il giocatore a interrogarsi sulla sua prossima mossa, il tutto inserito all’interno di una storia di classico stampo fantasy. Nel 1986 usciva così il primo capitolo di una saga diventata leggendaria, che con le sue ambientazioni, le sue musiche indimenticabili e i suoi personaggi iconici è stato fonte di ispirazione per innumerevoli videogame a seguire e viene universalmente considerato il precursore dei moderni giochi di ruolo d’azione.

The Legend of Zelda

The Legend of Zelda – le celebrazioni

The Legend of Zelda è il classico viaggio dell’eroe dei videogiochi che nel corso del tempo ha saputo cambiare e rinnovarsi con capitoli indimenticabili e quest’anno, per celebrare il suo 35° anniversario, Nintendo ha deciso di riportare in auge un grande classico, The Legend of Zelda: Skyward Sword HD, disponibile da oggi sulla famiglia di console Nintendo Switch. Per l’occasione, Sio, Dado’s Stuff e A Panda Piace, tra i fumettisti più talentuosi della scena italiana, hanno deciso di omaggiare la loro saga del cuore disegnando delle speciali cover alternative per il pack del gioco. Le tre copertine sono scaricabili per la stampa al link seguente: scottecsmegazine.com 

ZELDA BEVILACQUA CMYK

The Legend of Zelda: Skyward Sword HD

In The Legend of Zelda: Skyward Sword HD, gli appassionati potranno vivere le origini di questa memorabile saga con un’avventura che si colloca all’inizio della cronologia storica dei vari episodi. Si tratta della versione HD di un grande classico uscito originariamente su Wii che offre prestazioni migliorate, controlli di movimento più fluidi e, in alternativa, i nuovi comandi basati sui pulsanti. Il videogioco permette infatti di giocare in due modi: impugnando i Joy-Con e utilizzando i comandi di movimento intuitivi che riproducono le azioni del giocatore, oppure, per la prima volta, di controllare il personaggio tramite i pulsanti dei controller, un’opzione perfetta per giocare in modalità portatile o su Nintendo Switch Lite. Inoltre, l’esperienza di gioco generale è stata migliorata e snellita grazie a una serie di modifiche che comprendono dei tutorial introduttivi meno invadenti, la possibilità di far avanzare rapidamente i dialoghi, ignorare alcuni filmati e attivare in maniera opzionale l’aiuto del personaggio Faih. I giocatori potranno godere dell’intera esperienza di gioco a 60 fotogrammi al secondo e usufruire anche della nuova funziona di salvataggio automatico.

Oltre al gioco e a un set di controller Joy-Con ispirati alla Spada Suprema e allo Scudo Hylia, è disponibile anche un amiibo raffigurante l’amica d’infanzia di Link, Zelda, e il suo fidato solcanubi blu. The Legend of Zelda: Skyward Sword HD è un’avventura ambientata tra terra e cielo, per questo l’amiibo di Zelda e solcanubi può essere utilizzato in qualsiasi momento durante l’esplorazione del mondo terreno o dei dungeon per creare un checkpoint e tornare a Oltrenuvola, la città volante presente nel gioco. Toccando di nuovo l’amiibo mentre il personaggio è in volo o visitando una delle tante isole galleggianti sopra le nuvole, è possibile tornare al checkpoint precedentemente creato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *