Salve GameHz,

Oggi Valve ha ufficialmente presentato Steam Deck: si tratta di una console portatile che per forma ricorda Nintendo Switch ma in realtà è un vero e proprio PC portatile con SteamOS. Questo Pc portatile appunto, è in grado di far girare giochi pensati per Windows. E’ stato reso noto anche il prezzo: si parte 419 euro e le vendite inizieranno il prossimo dicembre

Ma cosa c’è dentro a questa console/pc? Un processore AMD Zen 2 quad-core, con scheda video integrata AMD RDNA 2, e 16 GB di memoria RAM LPDDR5. È dotato di uno schermo touch LCD da 7″ a 800p (il rapporto d’aspetto è 16:10).

Cosa troviamo sullo Steam Deck

Rispetto a Nintendo Switch, Steam Deck può contare su un numero elevato di tasti. Sul lato sinistro, oltre alla croce direzionale e la levetta, c’è infatti anche un trackpad pensato per sostituire il mouse. Lo stesso trackpad lo troviamo anche sul lato destro, insieme ai quattro pulsanti A, B, X e Y e alla seconda levetta analogica. A questi si aggiungono due grilletti per lato (i classici R1, R2, L1 e L2), quattro pulsanti scorciatoia, due altoparlanti frontali, giroscopio e microfono.

Steam Deck

Collegamento al televisore o ad un monitor 

Molto interessante è la presenza della porta USB Type-C: con il giusto cavo Steam Deck può essere infatti collegato a un monitor o un televisore. Steam metterà in vendita anche un dock come Nintendo ma, come detto, non sarà necessario per utilizzare il Deck con il televisore di casa.

Sistema operativo

Per quel che riguarda la parte software, Steam Deck utilizzerà una nuova versione di SteamOS pensata per il dispositivo. Sarà possibile eseguire gran parte dei giochi che girano su Windows grazie a Proton, lo strumento di compatibilità sviluppato dalla stessa Valve.

L’utilizzo di un sistema operativo basato su Linux vuol dire anche che Steam Deck può essere usato come qualsiasi altro computer. Il dispositivo riconoscerà mouse e tastiera tramite connessione Bluetooth e potrà essere collegato a un monitor esterno, dando così la possibilità di installare programmi o altri negozi di giochi.

Valve ha spiegato che sarà anche possibile installare negozi di terze parti compatibili con Linux.

Tutti i modelli in vendita

Steam Deck include una batteria da 40 Wh. A seconda dei giochi, l’autonomia va da 2 a 8 ore. Secondo Valve, si può giocare a Portal 2 per 4 ore, passando a 5-6 nel caso il frame rate venisse bloccato a 30 fotogrammi al secondo.

Andiamo adesso a vedere quali sono i modelli che verranno messi in commercio:

  • il modello più economico di Steam Deck potrà contare su 64 GB di spazio di archiviazione eMMC e sarà venduto a 419 euro insieme alla custodia.
  • la versione da 549 euro presenta una memoria interna da 256 gb SSD NVMe con memoria più rapida, custodia e un bundle del profilo esclusivo della Comunità di Steam
  • la terza versione, quella più costosa, sarà venduta a 679 euro con una memoria interna da 512 gb SSD NVMe con memoria ancora più rapida, vetro acidato antiriflesso di qualità superiore, custodia esclusiva, bundle del profilo esclusivo della Comunità di Steam e un Tema esclusivo per la tastiera virtualle. 
  •  Tutti i modelli potranno contare sull’utilizzo di una scheda microSD.

Steam Deck

Come detto prima, le vendite partiranno a dicembre 2021 e le prenotazioni partiranno da oggi, 16 luglio, alle 19. Per confermare la prenotazione è necessario pagare una tariffa che, secondo Valve, “ci consente di ricevere un segnale più chiaro dell’intenzione di acquistare l’articolo, il che ci permette di meglio bilanciare la catena di fornitura, l’inventario e la distribuzione regionale fino al momento del lancio“.

Valve ha spiegato che utilizzerà una coda per smaltire le prenotazioni, nel contesto di scarsità dei semiconduttori in cui produrre su grande scala è difficile. Per cui, la distribuzione seguirà l’ordine cronologico delle prenotazioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *