Ciao a tutti cari FollowHz.
Il Red Bull The Brawl, torneo italiano dedicato ad Hearthstone in questa terza edizione è stato vinto da Cikos. La competizione si è conclusa il 13 giugno e ha messo in palio uno slot per accedere al celebre Masters Tour, competizione ufficiale di prima fascia dedicata al gioco di carte creato da Blizzard.

La terza edizione del Red Bull The Brawl

La terza edizione del Red Bull The Brawl, il torneo italiano dedicato ai player di Hearthstone, il noto videogame di carte collezionabili firmato Blizzard, si è concluso con la vittoria di Cikos, del team ReplyTotem. Questa terza edizione del Red Bull The Brawl ha dato luogo ad una nuova ondata di talenti, Cikos, Star, Nightmare e Tara, i 4 finalisti del torneo, si sono contesi l’ambito titolo di campione italiano del Red Bull The Brawl 2021.

Dopo aver superato le fasi di qualifica e gli impegnativi Group Stage nei due giorni precedenti alla finale, nei quali sono riusciti a eliminare tutte le 4 wild card, ovvero alcuni dei più acclamati giocatori competitivi italiani di Hearthstone, si sono dati battaglia in uno scontro finale davvero combattuto ed emozionante.

Cikos è riuscito a vincere contro Star solo grazie agli scontri diretti, dopo dopo che l’ultimo round della finale si è concluso con un punteggio di 34 per entrambi. Anche Nightmare e Tara in questa finale, con delle ottime prestazioni hanno provato il tutto per tutto per cercare di rimontare, classificandosi poi rispettivamente terzo e quarto. Il neocampione dell’edizione 2021 conquista per la prima volta il torneo caratterizzato da una formula unica nel panorama eSportivo mondiale, che vede gli sfidanti misurarsi in 3 partite in contemporanea, mettendo a dura prova i riflessi e la capacità di concentrazione.

Red Bull The Brawl

Red Bull e Predator hanno messo a disposizione dei giocatori una dotazione tecnica di primissimo livello per affrontare questa sfida, allestendo un setup all’avanguardia in termini di scheda grafica, processore, sistemi di raffreddamento e refresh rate fino a 360 Hz. A testimonianza della grande rilevanza che il torneo ha assunto nella scena competitiva, Red Bull e Blizzard hanno deciso di offrire al vincitore la straordinaria opportunità di approdare al Masters Tour, serie competitiva di prima fascia dedicata ad Hearthstone. Cikos succede nell’albo d’oro a Federica “MaeveDonovan” Campana, che aveva trionfato nell’edizione 2020 del torneo.

Hearthstone ha continuato a rinnovarsi nel tempo e con questa nuova tipologia di sfide e tornei è riuscito a creare un terreno favorevole per lo sviluppo di nuovi talentuosi giocatori, creando un evento emozionante e molto combattuto tra i vari partecipanti. Vi lascio il link per l’articolo con il programma del Red Bull The Brawl del nostro JusBuster (link articolo).


Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *