Campionato Italiano For Honor – powerd by Aragon Esports

Cari FollowHz,

For Honor è ormai un titolo datato, ma per gli Esports questo non conta!

Aragon Esports è il promotore del Campionato italiano di For Honor, di seguito il comunicato stampa.

Campionato Italiano For Honor: comunicato stampa

for honor

For Honor

Quest’oggi presentiamo un gioco che in molti potrebbero aver semplicemente sentito nominare, forse aver provato, ma che in pochi hanno giocato con costanza e continuano a fare.
È spesso stato definito di nicchia per la complessità delle sue meccaniche, ma oggi possiamo dire che nonostante la player base non nutritissima, su ps4 e ps5 stiamo assistendo a una piccola rivoluzione nella community, grazie soprattutto ad un evento in particolare, ovvero il primo Campionato Italiano 4v4.

Il campionato in questione è stato pensato, realizzato e viene gestito dal Team Abaddon, il team ufficiale esports della sezione For Honor della multigaming Aragon Esports.
Il team gioca dall’uscita del titolo, e la loro esperienza e conoscenza delle meccaniche ha permesso la stesura di un regolamento completo ed efficace, grazie anche all’interfacciarsi con la community stessa.

Questo evento, che si prospetta essere il primo di molti, conta sulla partecipazione di 18 team della community italiana di For Honor (per un totale di circa 100 player) che attualmente si stanno sfidando per risultare il miglior team italiano in 4v4.

Come accennato precedentemente, l’obiettivo principale con il quale è nato questo campionato è il restauramento di un comportamento sano e corretto all’interno della community di For Honor e il ravvivamento della stessa, obiettivo che attualmente sta vedendo ottimi risultati, con player che si aiutano a vicenda, e soprattutto si divertono a giocare insieme, con una giusta e sana competitività, il tutto coadiuvato dalla varietà delle modalità a disposizione dei player: Dominio, Assalto e Mischia 4v4 (quest’ultima una modalità inedita ideata dal team Abaddon stesso).

Ultimo, ma decisamente non meno importante, l’obiettivo che si sono posti gli organizzatori, è quello di elevare il gioco stesso ad un livello successivo, grazie alla sempre più numerosa partecipazione di clan attivi della community di For Honor Italia già interessati al prossimo campionato.

Infatti, il campionato attualmente in corso, composto da un girone di sola andata della durata di circa quattro mesi, risulta essere un terreno di prova per un futuro campionato 2021/22 composto da andata e ritorno, dove si vedranno più team preparati ad affrontarsi con in palio un montepremi, grazie soprattutto alla ufficialità della disciplina esportiva in questione tramite FIDE (Federazione Italiana Discipline Elettroniche).

Gli organizzatori tengono inoltre a ricordare che ogni settimana sono presenti in live sul canale Twitch degli Aragon Esports per commentare un match della giornata corrente. La live stream è quindi un commentary esportivo con il voice over dei due organizzatori principali che, oltre al semplice incontro, mostrano e parlano di info relative all’evento e ogni settimana presentano la migliore clip del match precedente.

Campionato Italiano For Honor: considerazioni

for honor

Aragon Esports

In Italia, nonostante le difficoltà, gli e-Sports stanno prendendo sempre più piede, ora non solo in giochi derivanti da una disciplina sportiva tradizionale.

Il fatto che una realtà così influente nel panorama Esportivo come Aragon Esports ha deciso di essere promotrice di un evento così importante a livello nazionale, da rosee speranze in una diffusione sempre più capillare di questi eventi, inoltre fa conoscere a sempre più persone che questo mondo offre molto di più del semplice intrattenimento.

For Honor, nonostante sia un gioco molto di nicchia, è un altro che ne gioverebbe molto poiché, grazie a questo evento, potrebbe ritornare ad essere giocato da molti player che lo avevano abbandonato.

Non ci resta che aspettare e tifare per i nostri quartetti preferiti e che siate: vichinghi, samurai o cavalieri, preparatevi alla battaglia.

Cosa ne pensate?

Siete curiosi di dare un’occhiata?

0 0 votes
Voto Articolo

Dicci la tua!

3 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x