Scheda Video e Case: ultimiamo il PC

evidenza 1

Cari FollowHz,

Scheda Video e Case sono gli ultimi componenti che andremo a vedere, arriva quindi il momento di spendere gli ultimi “spiccioli” e montare il nostro nuovo PC.

Il Case, ovvero la scocca esterna del nostro PC, spesso viene sottovalutato ma, come per le ventole, è una parte fondamentale che impatta sulla dissipazione del calore generato dalle componenti.

Il Case

scheda video

Di Case ne esistono essenzialmente tre formati: Mini, Mid Tower e Full Tower.

Questi tre formati differiscono per le dimensioni, ultimamente i Mini (ITX) sono molto in voga perché discreti e poco ingombranti, ma avendo uno spazio così ridotto bisogna acquistare dei componenti di dimensione ridotta, inoltre alcuni componenti più grandi come le nuove Schede Video non ci entrano.

Quindi per quanto riguarda un uso da ufficio può anche andare bene, alcuni di questi addirittura hanno un design che si presta molto bene a postazioni del genere, ma appena puntate sulla fascia da gaming bisogna già optare per un Mid Tower.

Il Case ed il calore

scheda video

Il Case, a seconda di come è costruito, ha degli alloggiamenti predefiniti per le ventole, ma è necessario utilizzarli tutti?

No, le ventole possono essere anche solo tre, ma devono essere montate nel modo giusto.
In generale una davanti che aspira aria fredda dall’esterno, successivamente una dietro e una in alto che prendono l’aria calda dall’interno e la portano fuori.

Montando le ventole in questo modo garantirete un flusso d’aria all’interno del Case in grado di raffreddare in modo costante ed efficace tutte le componenti, inoltre dovete anche gestire le ventole preinstallate su alcuni componenti come, ad esempio, sulle Schede Video.

Ultima cosa importante: mai fare uscire l’aria calda dal basso perché, la fisica insegna, quella tende a salire e rientra nel Case rendendo la ventola inutile.

Scheda Video

scheda video

La Scheda Video, quella componente che viene tanto elogiata e discussa, se la configurazione è da ufficio non vi serve nemmeno.

Le Schede Video sono essenzialmente dei piccoli computer, hanno il loro processore (GPU in questo caso), la loro memoria, le loro ventole, i loro Case, ecc…
GPU (Grafic Processing Unit) è un processore ottimizzato per l’elaborazione grafica, poi il segnale elaborato lo invia al monitor, il monitor ve lo mostra e voi vi vedete tutto quello che volete.

Scegliere una Scheda Video, tuttavia, è una delle cose più difficili, perché potete anche prendere la Scheda Video più potente del mondo, ma se anche un componente non la sfrutta a pieno o non è compatibile, lei non funzionerà in modo ottimale e rischiate di danneggiare tutto il PC.

Come abbiamo sempre detto, il computer all’interno deve essere equilibrato, per la Scheda Video vale la stessa regola.

Scheda Video: le configurazioni

scheda video

Con tutti i componenti abbiamo fatto le suddivisioni a fasce, qui dobbiamo invece discuterne più approfonditamente.

Per un uso da ufficio, spesso non vi serve nemmeno acquistare una Scheda Video a parte, molti processori sia Intel che AMD hanno al loro interno una GPU integrata, se la scheda madre però non è dotata di un’uscita video (HDMI o VGA) vi basta acquistare un adattatore video, il quale assomiglia ad una Scheda Video in miniatura, ma essenzialmente traduce i segnali in modo da poterli trasmettere al cavo.

scheda video

Una Scheda Video vera e propria vi serve se salite ad un gaming medio, notate bene che se giocate a giochi non nuovissimi e non aspirate comunque ad un dettaglio altissimo, anche le 1060 e 1070 della serie GTX vanno più che bene.
(n.d.r. io ho una GTX 1050Ti e gioco benissimo senza scendere a compromessi anche con giochi abbastanza recenti)

Se aspirate invece a una configurazione di alta fascia, invece, vi conviene puntare sulle nuove RTX 2000 o RX 5000, sono ottime schede video per chi non vuole scendere a compromessi e vuole il meglio dalla sua configurazione.

N.B.: In questo momento la serie 3000 dell’Nvidia non ha ancora raggiunto il suo momento di gloria e con una buona RTX 2000 vi assicurate un ottimo futuro.

Scheda Video: i monitor

scheda video

Una Scheda Video è inutile senza un monitor a cui inviare il segnale, di monitor ne abbiamo veramente a volontà.
L’unico suggerimento è di comprare un monitor capace di supportare il segnale video massimo di uscita, perché potete benissimo attaccare lo schermo del Game Boy Color ad una RTX 2080, ma non vi prometto che vedrete tutto così bene.

Per una buona scelta: se avete speso 1000€ di componenti allora spendetene altri 1000€ o poco meno di Scheda Video.

Cosa ne pensate?

Avete già terminato di costruire il vostro PC?

Unitevi al canale Telegram e fateci vedere le vostre bestie.

0 0 vote
Voto Articolo

Diteci la vostra!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x