Black Myth: Wukong – Il nuovo titolo GDR cinese: ecco cosa sappiamo.

Salve GameHz!

Buone notizie per gli amanti dei giochi GDR e non solo! Il 20 agosto, la casa produttrice cinese, Game Science ha rilasciato su youtube il trailer, di 13 minuti, mostrando quello che dovrebbe essere il gameplay del suo nuovo titolo Black Myth: Wukong

 

Black Myth: Wukong, è un videogame d’azione con dinamiche da gioco di ruolo (GDR)  basato sulla leggenda orientale scritta da Wú Chéng’ēn dal titolo Journey to the West (Il viaggio in Occidente). Pietra miliare della letteratura cinese, il romanzo risale al 1590 e racconta del viaggio di un monaco buddhista alla volta dell’India, con l’incarico di recuperare alcuni importanti testi religiosi non disponibili in Cina. Una missione che vede il protagonista Tang Seng accompagnato da tre personaggi d’eccezione: il maiale Zhu Wuneng, il demone fluviale Sha Wujing e il Re Scimmia Sun Wukong.

Come possiamo vedere dal trailer, che in meno di quarantotto ore ha superato 2 milioni di visualizzazioni su youtube, il nuovo titolo della casa sviluppatrice di Art of War: Red Tides  ci racconterà il viaggio di Sun Wukong attraverso numerosi combattimenti in un universo dalle atmosfere fantasy e dalle architetture orientali.  

Wukong

Gameplay e dinamiche

Attraverso il filmato riusciamo a capire quali saranno le dinamiche del gioco: il nostro protagonista è un abile guerriero che si destreggia con numerosi e diversi attacchi usando armi bianche, arti marziali, schivate e diverse abilità, alcune già visibili nel game-play. Meccaniche simili le troviamo in Sekiro: Shadows Die Twice.
Elemento molto interessante è la caratterizzazione e personalizzazione dei personaggi: c’è la possibilità di utilizzare le armi ottenute dagli scontri con i nemici e in più possiamo prendere le sembianze di alcuni animali, presenti nell’universo narrativo, sia per combattere che per spostarsi: infatti è nei panni di una cicala che il giocatore comincia il proprio viaggio. Secondo il romanzo il Re Scimmia può assumere 72 tipi di sembianze diverse, chi sa se nel gioco sarà possibile la stessa cosa.

 

Wukong

Il nuovo titolo di Game Science, secondo quanto riportato dal sito ufficiale e da vari post su Twitter, è in via di sviluppo con il motore grafico Unreal Engine 4 ed è ancora in pre-alpha, infatti non si sa ancora nulla sulla data di rilascio.
Attualmente  il gioco è stato annunciato solo per PC ma probabilmente lo vedremo anche sulle console next gen.

Se leggendo l’articolo e guardando il trailer avete pensato ad un altro personaggio chiamato Goku non avete sbagliato, infatti, anche Akira Toriyama per creare Dragon Ball ha preso ispirazione da “Il viaggio in Occidente”. Per quanto riguarda il gioco, è difficile dare un parere guardando solo una prima parte del gameplay e non potendolo provare con mano. Le ambientazioni, la storia e le possibilità di poter cambiare forma in base alla situazione sono punti a favore di Black Myth: Wukong. Solo una cosa mi lascia un pò perplesso: le mosse di combattimento dell’ AI. Sembrano mosse molto ripetitive, con un percorso già stabilito e questa cosa potrebbe far annoiare, quindi perdere, una grossa fetta di pubblico. Non ci resta che aspettare e sperare! 

Voi cosa ne pensate? Notate somiglianze con altri videogiochi?Qual è il vostro genere preferito?

 

 

5 1 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 1
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x