State of Play 6 Agosto: gli annunci deludono le aspettative?

Salve a tutti cari FollowHz! Lunedì 6 Agosto si è tenuto un nuovo State of Play nel quale sono stati mostrati ed approfonditi alcuni titoli in uscita per le piattaforme Sony. Purtroppo le critiche dei fan, e non solo, non sono mancate!

Tante critiche e tantissimi dislike sono piombati sullo State of Play dello scorso lunedì, particolarmente mirate alle scelte di Sony che continua, come anche la concorrenza, a non volersi sbilanciare sulla diffusione di ulteriori informazioni inerenti la propria console si prossima uscita. Mancano infatti pochissimi mesi all’ipotetico sbarco delle console di nuova generazione sugli scaffali, ma ancora non abbiamo alcuna informazione ufficiale né sul prezzo né tantomeno sulla data di uscita.

Per quanto, almeno personalmente, la critica potrebbe avere un velo di fondatezza, poiché effettivamente tutti aspettiamo con ansia che vengano annunciate tutte le informazioni utili sulle nuove console (ovviamente anche per quanto riguarda la concorrente Microsoft), di fatti la stessa Sony aveva già informato, attraverso un tweet, che l’evento non sarebbe stato nulla di più di ciò che poi si è rivelato essere. Quindi chi si aspettava che venissero rivelate informazioni extra su PS5, si è fondamentalmente approcciato male all’evento.


Bando alle ciance, andiamo a vedere cosa hanno fatto vedere all’interno dell’ultimo State of Play, riservando solo le ultime righe di questo articolo ad alcune polemiche, anche abbastanza pesanti, che sono sorte dopo la conclusione dell’evento stesso.

La diretta si è aperta con un Crash Bandicoot 4: It’s About Time, con un video ricco di gameplay e delucidazioni su alcune particolarità del titolo, la cui uscita è attualmente confermata per il 2 Ottobre.

Nel video sono stati mostrati, oltre a varie sezioni di gioco, anche:

  • i poteri delle nuove maschere che potremo indossare durante i livelli;
  • la possibilità di utilizzare per ogni livello i personaggi di Crash, Coco, NeoCortex e Dingodile, ognuno con le sue peculiari abilità;
  • abbellimenti estetici per i personaggi e per i livelli stessi.

Ma giudicate voi stessi:


Vestire i panni dell’Agente 47 in prima persona rivivendo il primi 3 capitoli della serie? Non male si direbbe! Staremo a vedere come faranno gli sviluppatori a rendere questo gioco per PlaystationVR in uscita per Gennaio del 2021. 


In arrivo nel 2021 per tutte le piattaforme una perla del mondo dei platform-puzzle, ovvero Braid Anniversary Edition: una versione rimasterizzata del celebre gioco di Jonathan Blow.


Proseguiamo con The Pathless, un titolo open world che artisticamente ricorda un compromesso tra The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Ghost of Tsushima. Sviluppato dalla talentuosa Giant Squid, in questo gioco ci ritroveremo a vestire i panni di un’arciera accompagnata dalla sua fedele aquila, in un avventura che sembra spiccare per la sua forte natura puzzle, ma che presenterà anche una forte componente esplorativa nonché spettacolari boss fight. 

Il titolo sarà disponibile per PS5, PS4, PC e mobile nel 2020, anche se inizialmente sarà un’esclusiva temporale per dispositivi iOS ed Android.

Eccovi il gameplay commentato:


È stata anche annunciata la data di lancio del secondo capitolo di Spelunky, platform indipendente molto apprezzato e che, con il suo seguito, troverà non poche novità; come per esempio una modalità multiplayer online e dei livelli molto più dinamici rispetto al passato. Data di uscita per PS4 e PC: 15 Settembre.  


All’interno di questo State of Play è anche stato fatto vedere in un video gameplay Genshin Impact, un gioco di ruolo open world basato fondamentalmente sull’esplorazione e sui combattimenti, con tanti personaggi giocabili e ognuno con le sue peculiarità. Il titolo, che denota una spiccata vena anime, uscirà per PS4, PC, Switch e mobile questo autunno, ma ecco il video:


Passiamo adesso al titolo che ha più fatto discutere di se negli ultimi giorni, e purtroppo per le ragioni sbagliate. Aeon Must Die! sarà (forse) un picchiaduro dallo stile molto peculiare e dai toni particolarmente cupi. Parleremo a fine articolo del perché, sfortunatamente, questo titolo potrebbe non uscire mai.

Nel frattempo godetevi il trailer: 


Mostrato inoltre ANNO: Mutationem, un beat’em up a scorrimento con uno stile grafico cyberpunk davvero accattivante. Il titolo uscirà a Dicembre di quest’anno per PS5, PS4 e PC.


È poi stato mostrato un breve gameplay di Bugsnax, strampalato titolo di Young Horses che avevamo già potuto apprezzare nell’evento di annuncio di PS5 e che sarà uno dei titoli di lancio della console.

Eccovi il video:


Appassionati di Star Wars, il 25 Agosto per voi arriva Vader Immortal! Titolo esclusivo per PlaystationVR che ci permetterà di dominare la forza in prima persona con l’ausilio della realtà aumentata.

Decisamente interessante per gli amanti della saga e per i neofiti poiché il mondo di Star Wars si presta molto a questo genere di giochi.


È stata anche mostrata la seconda espansione di Control, il titolo Remedy Entertainment che ha fatto tanto parlare di se sin dalla sua uscita di quasi un anno fa. A quanto pare questo DLC dovrebbe fungere da crossover con il mondo di Alan Wake, sempre dei ragazzi di Remedy.

Niente di nuovo, ma beccatevi comunque il video:


Anche Auto Chess approderà su PS4. Il capostipite, che ha anche dato il nome al genere, per l’appunto, degli auto chess; i più famosi sono TFT di Riot Games e Dota Underloards di Valve. Il titolo, già disponibile per PC, uscirà il 31 Ottobre anche per la console di casa Sony. 


Gli indie non sono certo mancati in questa diretta, infatti si procede con The Pedestrian, un simpatico platform-puzzle nel quale dovremo aiutare degli omini stilizzati a proseguire risolvendo degli enigmi attraverso lo spostamento di cartelli, fogli appesi ecc. Il titolo è già disponibile per PC e dovrebbe approdare su PS4 il prossimo Gennaio.

Sembra davvero originale ed interessante, giudicate voi stessi:


Hood: Outlaws & Legends sarà un titolo online a quadre dall’ambientazione fantasy medievale, nel quale formare una squadra di fuorilegge per derubare un governo particolarmente oppressivo. Il gioco sembra sicuramente interessante, almeno per quel poco che abbiamo potuto osservare, ed uscirà nel 2021 per PS5 e PS4. 


Si è poi passati al trailer d’annuncio di uscita per PS5 di Temtem, titolo ispirato ai Pokémon e già disponibile per PC. Lo vedremo approdare sulla console di nuova generazione di Sony nel 2021.


Dulcis in fundo è stato mostrato un lungo gameplay esplicativo di alcune caratteristiche di uno dei titoli di lancio, a mio avviso, più interessanti per PS5, ovvero Godfall. Nel video sono state spiegate le varie classi che potremo utilizzare nell’action looter slasher con elementi ruolistici di Gearbox ed è stata introdotta la presenza di interessanti combo e anche del parry.

Ma godetevi il video:  


Questi sono stati gli annunci dello State of Play del 6 Agosto!

Prima di concludere torniamo all’argomento introdotto con Aeon Must Die!. Purtroppo c’è il rischio, anche abbastanza concreto, che il titolo non veda mai luce. Ci sarebbero infatti diverse controversie legali che girerebbero intorno alla produzione del titolo. Si parla infatti del già avvenuto scioglimento del team a causa di mancato adempimento del pagamenti agli sviluppatori nonché per problemi di crunch e, stando sempre a quanto emerso, persino il trailer mostrato sarebbe stato prodotto da artisti non retribuiti. Come se non bastasse si parla addirittura di appropriazione indebita da parte del publisher, cioè Focus Home, della proprietà intellettuale del gioco.

Insomma la situazione sembra essere parecchio delicata, ci auguriamo che tutto si risolva per il meglio, soprattutto per gli sviluppatori che, posto ora, sembrerebbero aver perso il posto. 


Voi che ne pensate dell’evento Sony? C’è qualche gioco in particolare che vi ha colpito e attendete con ansia?

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x