Xbox Serie X: Le Ultime da Phil Spencer

Bentornati cari Followhz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Phil Spencer finalmente ha deciso di parlare, di comunicare nuove informazioni riguardo questa scoppiettante next-gen. L’attesa sta per finire e le informazioni inerenti al marketing di Xbox Series X sono fondamentali in questo momento. Ma il CEO in questione sotto questo punto di vista ci sa fare, con collaborazioni mirate o semplici fughe di notizie come accaduto nelle ultime ore

Non solo informazioni inerenti all’ambito tecnico da tanti ricercato, ma anche tanti altri aggiornamenti su servizi e, cosa più importante, sui porting e retrocompatibilità. Dunque, vedendovi morenti dalla voglia di scoprire nuove ed entusiasmanti news, aspettando con enorme hype ed ansia di ricevere sotto l’Albero di Natale una nuova e fiammeggiante console. 

Direi di iniziare proprio dall’aspetto tecnico di Xbox Series X che con i suoi 12 tflops si prospetta come un mostro di potenza. Forte di DirectX Raytracing e Rate Shading variabile, tante sono le funzioni annunciate, parlando ad esempio dell’SSD, che renderà i mondi di gioco più ampi e dinamici, il Quick Resume, che permetterà di interrompere una partita per riaccendere la console e riprendere esattamente da dove avevamo lasciato.

Ancora fa scalpore l’HDMI 2.1, il Dynamic Latent Imput, rendendo così i controller più performanti e il supporto agli impressionanti 120 Fps, elemento inaudito al quale solo i possessori di un PC che monta l’ultimo dei processori sono avvezzi. 

La nostra attenzione tende a spostarsi su altri elementi che avvantaggeranno tutti gli appassionati Xbox. Ad esempio risulta essere incredibile l’idea dello Smart Delivery, in quanto basta acquistare un titolo su una piattaforma per trovarlo nuovamente sulla versione successiva.

Esempi lampanti sono Cyberpunk 2077 (CD Projekt Red ha già dato l’ufficialità riguardo l’adesione al suddetto progetto) e Halo Infinite, citato letteralmente all’interno dell’articolo fonte di Xbox Wire. Stessa cura verrà riportata per l’Xbox Game Pass, con tutti i titoli First Party disponibili da subito sul servizio e la retro compatibilità con ben 4 Generazioni di console. 

Infine non posso no citare le dichiarazioni conclusive di Phil Spencer, che si è apertamente schierato dalla parte dei giocatori. L’intera nuova generazione baserà le proprie fondamenta sui gamers, protagonisti più che mai delle nuove proposte di Microsoft. 

15 Studi di Sviluppo all’attivo, un Project Xcloud già di successo, e tanti grandi Tripla A in arrivo, elementi che compongono solo la ciliegina sulla grande torta che Microsoft ha in serbo per noi, con tante news che sono pronte ad essere divulgate e che noi, 4Gamehz, riporteremo sempre alla vostra attenzione. 

0 0 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x