Home » Attività » Intervista ai ragazzi di Only The Best: Torneo Internazionale dal sapore mediterraneo

Intervista ai ragazzi di Only The Best: Torneo Internazionale dal sapore mediterraneo

Bentornati cari Followhz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Molto spesso avrete assistito o partecipato a Tornei competitivi fondamentali incentrati sul magnifico tema dei picchiaduro. Qualcosa di appassionante, che tende a coinvolgere  un numero enorme di appassionati che si sfidano per ottenere gloria e fama.

Molto spesso i grandi organizzatori hanno sede in città dell’italia centralizzate per permettere migliori spostamenti. Ma non mi sarei mai aspettato di osservare lo sviluppo di un’incredibile competizione internazionale proprio quì, nella mia splendida Napoli.

Si tratta dei ragazzi di Only The Best, un torneo organizzato da Fabrizio “Bode” Tavassi, Pro Player di Tekken da oltre 20 anni e Simone “Magistrix” Balbi che vanta numeri superbi di giocatori e tanti circuiti competitivi, il tutto all’interno di un Hotel del Centro Storico di Napoli che si è messo a disposizione per trasformare questa città in una delle tante mete di eventi del calibro dell’EVO o dell’Icarus.

Dunque non cincischiamo ulteriormente e diamo inizio a quest’intervista!!!

L’affluenza di giocatori degli anni passati fa ben sperare per l’edizione di quest’anno del Only The Best. Di conseguenza credete che ci sia la possibilità di osservare qualche ospite internazionale? Giocatori rinomati in tutto il mondo ad esempio?

Sicuramente l’hanno scorso abbiamo ottenuto un risultato da record. Quest’anno puntiamo a superarci, anche avendo ben 4 giochi nella lineup. Già la volta precedente abbiamo avuto un’altissima percentuale di stranieri per Tekken e anche per quest’anno non rinunciano ad esserci. Abbiamo iscritti da tutta Europa, francesi, inglesi ,maltesi, tedeschi, greci, olandesi e perfino Pakistani probabilmente.

Ci sono state numerose polemiche riguardo l’utilizzo o meno nei tornei competitivi dei personaggi DLC, giudicati troppo forti per essere adatti all’ambito competitivo di Super Smash Bros Ultimate. Voi che parere avete a riguardo?

Sul discorso DLC noi la pensiamo come i maggiori organizzatori internazionali. A meno che non sia un elemento di rottura del meta game non vediamo problemi nel tenerlo disponibile per il competitivo. A patto però che sia uscito da almeno 15 giorni prima dell’evento.

L’Hotel Ramada, sede dell’Only The Best

Molti giocatori punteranno alla partecipazione diretta al vostro torneo, ma altri cercheranno di acquistare il Pass Spettatori. Cosa potrete offrire per gli appassionati che sceglieranno di venire a tifare i loro beniamini?
Data la grande mole di giocatori stranieri che parteciperanno, posso assicurare un grande spettacolo di esport. Ci saranno due schermi con proiettore per due streaming live in contemporanea. È possibile seguire incontri su incontri per tutta la durata dell’evento, sia di Tekken 7 che degli altri titoli (Super Smash Bros Ultimate, Dragon Ball Fighterz, Mortal Kombat 11)
Il target dell’evento sarà incentrato totalmente sugli esperti o contate di coinvolgere anche ragazzi al loro primo approccio con i picchiaduro competitivi?
Ovviamente tutti questi giocatori di alto livello possono spaventare il neofita però è l’occasione perfetta per imparare dai migliori e poter giocare con persone di altre nazioni. Non si migliora giocando solo a casa propria.
In molte città d’Europa la presenza di una fondamentale Arena ESport ha spesso favorito un’organizzazione più precisa ed efficace delle attività a tema videogiochi competitivi. La mancanza di tale struttura nella città di Napoli ha creato problemi nel’aspetto logistico dell’evento?
Per l’OTB seguiamo lo stesso modus operandi dei grandi tornei americani tipo proprio l’EVO e il CEO. Che si tengono presso centri congressi di hotel.
Recentemente si sono svolte le qualifiche Europee Italiane di Super Smash Bros Ultimate, che, sfruttando la sponsorizzazione di Nintendo Italia, hanno rappresentato un grande traguardo per la scena competitiva dell’universo Switch. Voi avete avuto un ruolo nel corretto svolgimento del torneo? Ci sono stati player appartenenti alla sfera di giocatori campani?
Only The Best non fa assolutamente parte dei programmi di Nintendo e Super Smash Bros Italia, però appunto per il miglior svolgimento del torneo non manchiamo di coinvolgere i ragazzi di Super Smash Bros Italia.
La scelta di concatenare più giochi competitivi non potrebbe rappresentare un rischio per la buona riuscita dei vostri tornei? Prevedete un calendario ad orari per suddividere in maniera ordinata i tanti videogiochi proposti?
Ovviamente abbiamo ben ponderato la scelta di inserire ancora più titoli. Oltre ad essere un modo per espandere l’evento è anche un modo per tenere viva la community e la scena competitiva di quei titoli che non hanno tanti tornei in giro per l’Italia. L’amore per il genere picchiaduro ci spinge molto a voler dare un’po di luce anche ai giochi meno popolari in Italia ma che all’estero fanno grandi numeri. Prima della data dell’evento arriverà il programma completo dei gironi, streaming ecc.
Avete in programma altri eventi durante l’anno, magari di dimensioni ancor più grandi rispetto al già colossale Only The Best?
L’Only The Best di per sé è un evento annuale, ma prima di prendere decisioni pensiamo prima a portare a buon fine questa imminente edizione.

Diteci la vostra!

2 0

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami