Let It Snow! Atmosfera e Videogiochi.

Bentornati cari FollowHz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Siamo nel periodo dell’anno in cui i maglioni e le cioccolate calde diventano i migliori amici di tutti i videogiocatori (a meno che non siate player competitivi amanti della Red Bull). Credo inoltre che non ci sia niente di meglio che imbarcarsi in grandi avventure adatte all’atmosfera creata dai manti di neve presenti nelle strade. Dunque mettete da parte le palle di neve e tirate fuori i joypad, tra coperte ed armi stiamo per viaggiare verso vette inesplorate e picchi dalla bellezza narrativa senza precedenti.

Come non iniziare dal capolavoro di Ubisoft Steep. Basato sugli sport invernali estremi, questo titolo renderà felici tutti gli amanti di discipline come lo snowboard, gli sci o il parapendio, tutto unito ad alcune delle mete favorite per queste attività, come le nostre magnifiche Alpi o i ghiacciai dell’Alaska. La grande quantità di possibili scorci e passaggi rende questo sandbox inimitabile in tutte le sue forme. Senza intermezzi narrativi o altro potrete godere completamente del brivido di discese imbiancate e voli d’angelo di bellezza inaudita. Un grande classico che ritorna sulla mia PS4 ogni Natale e che riesce nell’intento di appassionarmi a delle competizioni sportive di cui mai avrei pensato di approfondire le caratteristiche. I milioni di giocatori ancora impegnati nelle corse sfrenate che si stanno perennemente susseguendo testano nuovi tracciati e idee innovative come se fossero proprio lì a provarle. Tra sconti e aggiunte negli abbonamenti annuali risulta improbabile pensare che non abbiate ancora inserito nelle vostre librerie digitali questo capolavoro.

Game of the Year 2018, quest’opera non ha bisogno di presentazioni. God of War non è solo un videogioco action, ma prima di tutto un viaggio nella cultura norrena che stupisce in ogni singolo aspetto. Combattimenti mozzafiato nella neve, dialoghi memorabili induriti da un freddo glaciale, un’epopea che deve essere vissuta senza se e senza ma, così com’è stata concepita, riuscendo ad appassionare ogni tipo di spettatore e amante della cultura pop. La storia di Kratos e del figlio Atreus rimane inglobata completamente nella categoria dei Kolossal moderni, in quanto i valori espressi in quest’avventura sono più attuali che mai, seppur siano inseriti in un’ambientazione ben riuscita e mai banale. Un must buy adatto come regalo natalizio o da giocare in streaming nel Playstation Now. 

Spazio anche al panorama indie con Arise a Simple Story, una pera la cui ispirazione maggiore sono le fiabe nordiche da raccontare vicino al fuoco. Un’anziano vuole dirigersi verso l’aldilà, compiendo un percorso spirituale che nonostante si muova in tante stagioni differenti riesce comunque a mantenere una freddezza perenne che sembra essere riscaldata da una narrativa silenziosa, che tesse le sue trame intorno a un lato artistico meraviglioso e delle musiche incredibili e senza precedenti. Se volete sperimentare anche voi il calore di questa stupefacente odissea allora non potrete far altro che sfruttare il periodo attuale per dare parte dei vostri risparmi al Piccolo Studio che ha prodotto questa grande perla.

Dall’epoca moderna ci catapultiamo nel passato e soprattutto nella mente di Hideo Kojima, con il suo Metal Gear Solid che su un’isola ghiacciata impostava le caratteristiche di una saga memorabile. Tra scene innevate e spionaggio su PS1 nasceva un’immortale cult, Solid Snake si preparava ad una infiltrazione che nascondeva molto più di quello che realmente si celava dietro una missione misteriosa. La grafica in questo prodotto riesce nell’intento di rendere realistico un gioco per una console ormai passata. Nonostante quest’ultimo dettaglio, tra versioni rimodernate e originali prodotti da collezione, questo universo vi accompagnerà in ogni landa nevoso in cui sceglierete di vivere.

0 0 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x