Home » Notizie » IL FUTURO AVANZA A GRANDI PASSI: GLI ESPORT DIVENTANO MATERIA UNIVERSITARIA!

IL FUTURO AVANZA A GRANDI PASSI: GLI ESPORT DIVENTANO MATERIA UNIVERSITARIA!

Salve salvissimo FollowHz!

Sembra impossibile da credere, eppure è accaduto: Esports.net riferisce che gli Esport sono divenuti parte dei programmi di studio universitari, almeno in paesi come Gran Bretagna e Stati Uniti.

Questo fatto storico si è potuto realizzare dopo un lungo processo che ha visto, inizialmente, alcuni atenei offrire borse di studio a giocatori particolarmente talentuosi, e quasi un centinaio di istituti scolastici avevano già lanciato programmi dedicati agli Esport a fianco delle più tradizionali discipline sportive.

(Immagine tratta da Esports.net).

Ed ora le cose sembrano essere passate alla fase successiva, con varie università pronte ad offrire i propri curriculum agli atleti degli sport elettronici.

Di fatto, vi è già la prima generazione di studenti ad aver iniziato tali corsi. L’Università dello Staffordshire, una delle prime ad offrire delle borse di studio in esport nel Regno Unito, è in testa alla classifica degli atenei che hanno lanciato programmi specifici in questo ambito in modo da capitalizzare le opportunità offerte da questa nuova, fiorente industria degli Esport.

(Immagine tratta da Esports.net).


Nello specifico l’istituto in questione ha attivato i due corsi, triennale e specialistico, interamente dedicato all’aspetto più propriamente imprenditoriale del settore, dove gli studenti apprendono le strategie di marketing proprie dell’industria del gaming.

Programmi simili sono attualmente in offerti dalla britannica Chichester University, dalle statunitensi Ohio State University, Shenandoah University, dal Massachussets’ Becker College, oltre che in due istituti presenti in Cina e a Singapore.

I College, particolarmente negli Stati Uniti, hanno per lungo tempo tenuto grandi manifestazioni competitive di Esport senza tuttavia che queste discipline avessero dei corsi loro dedicati nei programmi di studio.

(Immagine tratta da Horizont.net).

Ora gli appassionati avranno degli ulteriori, forti incentivi a dedicarsi a ciò che più amano fare, potendo così iniziare una propria carriera in un ambito alla disperata ricerca di figure professionali che possano mandarlo avanti.

Va tenuto ben presente, comunque, che allo stato attuale tali corsi costituiscono ancora un fenomeno di nicchia, con un limitato numero di posti disponibili.

Per chi deciderà di seguire tali corsi le difficoltà non appariranno certo roba da sottovalutare (non ultima, quella relativa all’aspetto finanziario), ma di sicuro non mancheranno di offrire al mondo la giusta assistenza ai futuri membri di spicco di questo settore in forte crescita.

(Immagine tratta da Gamers.at).


Have your say!

0 0

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami