Home » Notizie » SWITCH LITE FA FLOP IN GIAPPONE: E’ GIA’ FALLIMENTO?

SWITCH LITE FA FLOP IN GIAPPONE: E’ GIA’ FALLIMENTO?

Salve a tutti cari followHz,

Famitsu ha rivelato i dati di vendita ufficiali e precisi dei primi giorni sul mercato di Switch Lite. In appena tre giorni sono state vendute 177.936 unità della nuova console a cui si vanno a sommare 62.000 unità dello Switch Standard. Quindi ci troviamo di fronte a una settimana da 240.000 unità vendute nel territorio giapponese.

Come sottolineato da Gaming Bolt, il lancio di The Legend of Zelda: Link’s Awakening avrà sicuramente avuto un impatto positivo sulle vendite.

News originale: Possono i dati dei primi tre giorni sul mercato raccolti in una sola nazione essere utilizzati per valutare il fallimento del lancio di un nuovo prodotto? Se si dà un’occhiata all’andamento delle azioni della grande N, flop e delusione sono le parole che potrebbero essere accostate al lancio in terra nipponica di Switch Lite.

Come segnalato dall’analista Daniel Ahmad attraverso Twitter, le azioni di Nintendo hanno subito un calo del 3,7% dopo l’uscita dei dati di vendita di Switch Lite per quanto riguarda il Giappone. Switch Lite ha piazzato 114.000 unità nei primi tre giorni sul mercato ma a quanto pare questo numero viene percepito come una sorta di fallimento a causa di aspettative decisamente molto alte. Citibank, per esempio, si aspettava ben 300.000 unità vendute, quasi il triplo rispetto al dato registrato.

Ma ha senso parlare di delusione o di fallimento? Ahmad stesso si lancia in una valutazione molto interessante e sicuramente condivisibile:

“Se chiedete la mia opinione guardare ai dati di vendita dei primi tre giorni in una sola nazione per giudicare il successo di Switch Lite non ha alcun senso.”

“Vista la natura del pubblico a cui punta, molto probabilmente Switch Lite venderà di più durante il periodo natalizio piuttosto che nella sua prima settimana sul mercato”.

Switch Lite è un modo per far crescere la base installata complessiva di Switch, qualcosa per raggiungere i possessori di 3DS, per incoraggiare la presenza di più dispositivi nelle case ed estendere il ciclo vitale di Switch. Unite tutto questo con uno sconto di $100 e questo sarà un device che avrà una domanda molto alta durante il periodo natalizio”.

Cari followHz, bisogna considerare che si sta parlando di una console uscita piuttosto recentemente, magari, e dico magari tra un mese o due farà registrare dei dati di vendita che smentiranno quanto stiamo dicendo oggi, sta di fatto che per ora a mio avviso si parla di sole favolette.
Diamogli tempo che non ci deluderà…vedrete.


Have your say!

0 0

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami