ABUSI SESSUALI: ACCUSE AD ESPONENTE DELLA SCENA INDIE

Salve a tutti cari followHz,


innumerevoli sono state le volte in cui si è parlato di episodi di cronaca legati all’universo videoludico e nella magior parte dei casi, a fare la voce grossa sono stati purtroppo gli episodi di violenza quali sparatorie, aggressioni eccetera.
Oggi vi riportiamo un caso di violenza sessuale che avrebbe come esecutore Alexis Kennedy, ovvero colui che ha dato vita a titoli come: Fallen London, Dragon Age: The Last Court, Sunless Sea e il recente Cultist Simulator
L’accusa arriva da una collega, tale Meg Jayanth la quale afferma di aver raccolto moltissime storie di persone predate e abusate da Kennedy, che ha approfittato della sua posizione di potere  per ottenerne i favori sessuali, minacciandole poi di pesanti ritorsioni sulla loro carriera nel caso avessero parlato. Lei stessa è stata testimone del suo comportamento.

La donna ha aggiunto:

“Alexis Kennedy mira alle persone che sono vulnerabili e a quelle che sono fuori dalla rete dei pettegolezzi. in particolare le giovani donne. Se la descrizione non corrisponde all’immagine che avete di lui non preoccupatevi, perché la sua rispettabilità verso gli uomini e le donne di potere dell’industria è solo una facciata.”

Ovviamente, quasi immediate sono arrivate le conferme di un’altra collega che risponde al nome di Olivia Wood la quale ha raccontato di come Kennedy abbia iniziato a maltrattarla pubblicamente dopo la fine del loro rapporto durato due anni, fine causata dai continui tradimenti di lui. 

Cari followHz, qualcuno di voi mi accuserà di essere eccessivamente family friendly ma poco importa ma fidatevi se vi dico che sto facendo davvero fatica a trattenermi dal non usare un linguaggio aggressivo.
Sapete qual’è l’immagine più fastidiosa che mi viene in mente? Io non immagino questo personaggio (accezione negativa del termine) che offre lavoro in cambio di sesso, qui si parla di donne predate ed abusate, vuol dire che c’era della premeditazione, quanto bisogna essere malati per progettare atti del genere?

Ovviamente cari miei,queste sono “solo” accuse, la questione dovrà essere discussa nelle sedi più appropriate che ovviamente non sono quelle di un sito o di una pagina su un social, quello che posso dire è che: da essere umano prima e da appassionato di videogiochi poi, mi auguro che queste accuse non siano reali altrimenti crollerebbe tutto il fantastico castello che nel corso degli anni mi sono costruito relativamente all’universo videoludico, facendo dissolvere la mia eterna ingenuità fanciullesca che in certi casi vanto di avere nonostante l’età.

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

2 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x