Retrolovers con il ragazzo dal fucile protonico che tenta di salvare il suo cane!

Salve a tutti i nostri FollowHz!

Il gioco di cui parlerò oggi non è uno di quei giochi retro anni 80/90, ma ha ancora “solo” 21 anni, però per la storia e per la tipologia di gioco che andava in voga a quei tempi, ovvero il platform ed anche per una questione affettiva, ho deciso di parlarne.

Io vengo dal periodo di ET, Stand by me, IT (si dai anche li ci sono i bambini), Goonies, Explorer (che gran film ragazzi) dove i bambini erano i protagonisti di tante avventure e con le dovute sceneggiature ovviamente pompate, riuscivano a fare tantissime cose e a smuovere la trama in maniera egregia. Registi come Steven Spielberg hanno usato i bambini nel cinema in maniera lodevole e quindi anche noi da piccoli fantasticavamo e creavamo avventure per distoglierci magari da quello che ci accadeva.

Ecco, secondo me il protagonista di questo gioco era un degno figlio di quell’era, magari era un amante dei film di Spielberg (magari lo è chi lo ha creato ndr.), visto che è preso sempre dal creare avventure.

Il protagonsita del gioco di oggi è Andy e deve salvare il suo cane a colpi di fucile protonico.
Avete capito che gioco è? Ma si è lui! HEART OF DARKNESS!

Creato da Éric Chahi e pubblicato per Interplay per Microsoft Windows e PlayStation nel 1998, Heart of Darkness ci trasporta in un mondo dove il nostro Andy è un ragazzino come tanti, svogliato e pieno di fantasia. Dopo essere stato sgridato dal professore e fuggito da scuola per vedere una bellissima eclissi di Sole, assiste al furto del suo cane Whiskey da parte di una misteriosa mano che appare nell’oscurità  e quindi carico di vendetta torna a casa, va nella sua casa sull’albero che funge da astronave e meditando vendetta va a salvare il suo fedele cane in questo mondo pieno di orribili ombre che saranno i nemici base della nostra avventura, ma armati col nostro fucile protonico (si lo so fa molto Ghostbusters) semineremo morte e distruzione, fino a quando purtroppo il nostro fucile non verrà divorato da un’ombra enorme.

Non vi preoccupate perchè troverete un meteorite che vi darà la possibilità di scagliare palle di energia per farvi strada in questo mondo carico di nemici.

La storia di per sè può sembrare semplice e gia vista, ma immaginatela giocata da un bambino con protagonista un bambino e immedesimatevi in essi e capirete perchè anche una storia cosi semplice può insegnarci tanto.

Da lodare la colonna sonora di Bruce Broughton che ha composto diverse colonne sonore per la Disney.

Tornate bambini con Heart Of Darkness e date una mano a Andy a trovare il suo cane e a continuare a fantasticare.
Tanto in ognuno di noi c’è un Andy che vorrebbe vivere avventure fuori dal comune e non dobbiamo mai lasciarlo solo o in disparte, perchè fa parte di noi.

Vi lascio con un Gameplay del nostro Youtubers Mr Watty che lo ha giocato per noi e sul suo canale youtube troverete anche la seconda parte!

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

2 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x