Salve a tutti cari followHz,
se in passato ci avessero parlato di cross-play, avremmo storto il naso e chiesto cosa fosse, ma oggi questa modalità è il sogno di tutti i gamers.
Sebbene compagnie come Sony si siano inizialmente opposte, la feature sta inesorabilmente prendendo piede.

Secondo Creamative, gli sviluppatori di Clan N, queste “mura” non dureranno molto a lungo. Recentemente Gamingbolt ha intervistato lo sviluppatore:

Possiamo capire che dal punto di vista dei proprietari di una piattaforme, questa è una minaccia per l’esclusività di quella determinata piattaforma“, ha detto lo sviluppatore, “ma le tendenze dimostrano che questa diventerà una norma nel prossimo futuro e crediamo che tutte le piattaforme si incontreranno su un terreno comune“.

In realtà ci sono già dei precedenti (molto recenti) relativamente al cross-play, basti pensare a  Fortnite, poi  Rocket Leagu e, più recentemente, il cross-play completo è stato abilitato con Dauntless.

Per quanto mi riguarda, l’idea del cross-play è molto affascinante, potrebbe a mio avviso avvicinare i giocatori indipendentemente dalla console in possesso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *