Salvissimamente salve FollowHz!

 

A  quanto ferito da gamesindustry.biz, EA ha dato conferma di aver chiuso la propria divisione giapponese.

Più specificatamente la webzine Famitsu.com riporta che ciò rientra nella più generale serie di licenziamenti di massa preannunciata nella giornata del 26 marzo 2019, di fatto lasciando 350 impiegati in stato di esubero.

Medesimo destino toccherà alla divisione russa dove (stando a quanto riportato da Kanobu.ru), l’ufficio moscovita dell’azienda chiuderà i battenti, ed i progetti precedentemente dislocati su suolo russo verranno trasferiti presso il più esteso ufficio dell’Europa Orientale. Come parte della transizione, diversi impiegati si trasferiranno anch’essi da Mosca verso il nuovo ufficio regionale.

Nell’annuncio ufficiale, il CEO Andrew Wilson ha affermato che la compagnia avrebbe ridotto la propria presenza in Russia e Giappone, ma ciò verrebbe a dire il completo smantellamento delle relative strutture in entrambi i paesi.

Nel corso di una precedente dichiarazione, l’editore ha voluto rimarcare che il Giappone costituisce un importante mercato per Electronic Arts e ha assicurato che si continuerà a dare supporto ai giochi nella regione.

EA ha poi voluto ringraziare i dipendenti per il grande contributo profuso nel corso degli anni e ha promesso di fornire loro il giusto sostegno per trovare un nuovo impiego nel settore: “Queste sono decisioni importanti ma dure da prendere, e non le prendiamo certo alla leggera” a affermato Wilson. 

“In EA siamo amici e colleghi, apprezziamo il contributo e il valore di ognuno e staimo facendo tutto il possibile per garantire assistenza ai nostri impiegati in questo momento così che possano trovare la loro prossima opportunità. Questa è la nostra assoluta priorità”.

EA III

Questo fatto può divenire il catalizzatore di gravi risvolti, che difficilmente ci si sarebbe aspettato da una compagnia come EA. Di sicuro l’immagine del publisher potrebbe uscirne non poco danneggiata, e verrebbe da chiedersi se, in una eventualità simile, vi si potrà porre rimedio in seguito.

 

Dite la vostra ia vostra in proposito, o lettori, e lasciate un mi piace. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *