Salve a tutti, cari FollowHz!

Finalmente, dopo tanto tempo, possiamo sapere tantissimi dettagli in più riguardanti Ghostwire Tokyo, l’horror lancia magie in prima persona di Tango Gameworks, capitanati da uno dei creatori dei due The Evil Within e dei primi Resident Evil, Shinji Mikami, direttamente nello showcase del team di sviluppo.

Ghostwire Tokyo: La Storia

L’incipit ce lo forniscono gli sviluppatori:

“In un istante, quasi tutta la popolazione di Tokyo scompare e i visitatori paranormali provenienti da un altro mondo prendono posto nelle strade. Nei panni di Akito, uno degli ultimi umani viventi della città, devi unire le forze con uno spirito chiamato KK per porre fine alla minaccia soprannaturale che invade Tokyo”

Ghostwire Tokyo: Il Gameplay

ghostwire tokyo

In questo action horror in prima persona, ambientato in una Tokyo attualissima e ricca di luci e riflessi, ci saranno i seguenti personaggi:

  • Akito, un giapponese che controlleremo, è posseduto dallo spirito di un cacciatore di demoni che dovrà di ripulire Tokyo dagli spiriti yokai, che si sono impossessati della città. Insieme a lui, ci sarà uno spettro, che gli parlerà degli yokai e lo incoraggerà nella sua missione.
  • I Tanti Nemici che dovrà affrontare come scolarette senza testa armate di arco e frecce, donne dalle braccia lunghissime armate di grosse forbici e uomini d’affari senza volto armati di ombrelli, che mi hanno subito ricordato Slenderman, oltre anche a dei boss per non farci mancare nulla.
  • Gli Abitanti di Tokyo vagheranno nelle città come fantasmi. Akito dovrà catturarli per metterli in bambole di carta katashiro, per poi spedirli fuori dalla città usando dei telefoni pubblici, così da ridare loro una forma umana. Le katashiro e altri oggetti saranno acquistabili durante il gioco.
  • Combattimento: oltre ad attacchi elementali, sarà disponibile una tecnica speciale chiamata Weaving, con cui potremo colpire i nemici, parare i loro attacchi, e risucchiare la loro essenza con un filo dorato.
  • Skill Tree: come mostrato dal video, sarà così che potremo potenziare il nostro personaggio.
  • Stealth: il gioco non sarà solo frenetico, infatti, potremo muoverci silenziosamente per uccidere i nemici cogliendoli di sorpresa e usare armi come degli archi, con frecce consumabili.
  • I Danni non saranno rappresentati da numeri o da una barra d’energia, ma dall’aspetto dei mostri, che degraderà all’aumentare dei colpi subiti.

Inoltre, Bethesda, il publisher, ci tiene a farci sapere che per staccare dai vivaci combattimenti, sarà possibile accarezzare un cane e su Steam possiamo vedere che non solo l’interfaccia sarà disponibile in italiano ma, persino, il doppiaggio. Ghostwire Tokyo sarà disponibile solo per PC e PS5 dal 25 marzo, ma già possiamo preordinarlo e nella deluxe sono presenti: lo Shinobi Outfit, il Kunai Weapon e lo Streetwear Fashion Pack.

Di seguito, il trailer:

Anche a voi affascina tantissimo? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *