Salve a tutti, cari FollowHz!

God of War sembra non subire i problemi legati all’età, come testimonia il suo grosso successo su PC. Sembra che il suo porting, oltre che il suo successo, abbia influenzato la nascita di Ragnarok e dei giochi futuri di Santa Monica Studios. Anche per questo, God of War Ragnarok è sicuramente tra i giochi PS4 e PS5 più attesi.

God of War: Il Grande Successo su Steam

God of War

Nato sulla PS2 nel 2005 e ritornato su PS4 nel 2018, God of War riscatta ancora grosso successo: come si può vedere dalle statistiche di SteamDB, già dal lancio del 14 gennaio, contava 50k giocatori, considerando anche che il gioco è disponibile su Epic Store, ma senza tools per sapere quanti giocatori hanno scaricato il gioco. Non è la prima volta, come sappiamo, che un’esclusiva Sony su Steam abbia successo, era già capitato per Horizon Zero Dawn e Days Gone. La conversione è stata affidata a Jetpack Interactive, già famosi per aver convertito su PC Dark Souls e Plants VS Zombies: Garden Warfare 2, ma supervisionata da Santa Monica Studio.

God of War su PC: Un Investimento per il Futuro

Il porting su PC sembra aver influito sulle produzioni future di Santa Monica Studio, tra cui God of War Ragnarok, poiché lo studio ha implementato diverse features riguardante l’accessibilità, tra cui la possibilità di giocare col Dualshock 4, Dualsense e qualsiasi controller Xbox con pulsanti riprogrammabili in una risoluzione ultrawide (21:9).

God of War

Inoltre, il gioco supporta il 4K e frame illimitati grazie al NVIDIA Deep Learning Super Sampling per aumentare il framerate e generare immagini nitide e di qualità superba con le GPU Nvidia compatibili. Usa, inoltre, la tecnologia NVIDIA Reflex a bassa latenza, che consente azioni rapide e ottenere combo più letali.

God of War: Un Gioco per Novizi

Seppur ricco di riferimenti ai vecchi giochi, se come me non avete mai avuto l’occasione di provare neanche un God of War, potete cominciare tranquillamente con questo, anche perché darà l’avvio ad una nuova trilogia: basta, infatti, sapere che il protagonista è un condottiero spartano che, dopo essere stato sconfitto, si vota ad Ares per vendicarsi dell’onta subita, diventando un vero e proprio flagello di dio.

Si tratta di un hack and slash in stile souls con la telecamera posta sulla spalla destra del protagonista. I combattimenti sono caratterizzati spettacolari combo, ma non è totalmente frenetico poiché ci sono fasi di esplorazione in cui è necessario risolvere alcuni enigmi ambientali, accettare quest secondarie e raccogliere oggetti sparsi per il mondo di gioco con cui potenziare il proprio arsenale. Dovrebbero bastare venti ore per finire la trama principale ma per completarlo, si parla di 50 ore totali compreso di quest secondarie ed esplorazioni.

God of War Ragnarok: Arriverà Quest’Anno?

Per quanto i giocatori siano dubbiosi a causa della mancata uscita prevista per lo scorso anno, Sony ha confermato sul Playstation Blog che God of War Ragnarok uscirà regolarmente entro quest’anno come previsto. Inoltre, è naturale chiedersi se anche quest’ultimo capitolo della saga uscirà anche su PC e Carl Barlong non lo esclude, ma risponde così:

“Non ne ho idea. Al momento ci stiamo approcciando alla questione un gioco alla volta chiedendoci se questa sia la cosa migliore da fare e valutando di volta in volta. Le persone apprezzerebbero? Diamo giustizia al gioco? Abbiamo sbagliato qualcosa? Cosa possiamo migliorare in futuro? Alla fine della fiera, però, questa è una decisione di Sony. Come compagnia e come singoli studi stiamo ancora valutando la questione, il processo e quella che sarà la strategia”

Di seguito, il trailer di Ragnarok:

E voi, avete già scaricato God of War su PC e aspettate Ragnarok? Ditecelo qua sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *