State of Play Luglio 2021

Cari FollowHz,

Lo State of Play da qualche anno a questa parte è uno degli eventi che Playstation fa per presentare le novità in arrivo.

Alcuni State of Play sono a tema, come quello di Horizon Forbidden West, altri hanno un titolo di punta e poi altri titoli ad affiancarlo, andiamo a vedere quindi cosa abbiamo scoperto nell’ultimo State of Play.

State of Play: Moss Book 2

state of play

Moss Book 2

Durante questo State of Play, lo studio Polyarc, ha presentato Moss Book 2, secondo capitolo di questa saga che riprende la storia di Quill da dove era stata interrotta.

Il titolo si giocherà in VR, scelta molto azzardata non trattandosi di un gioco in prima persona, ma questa scelta punta a rendere il più possibile immersivo il mondo di gioco e rendere l’interazione con quest’ultimo ancora più ampia.

Lo stile grafico unisce una grafica molto semplice a dei disegni da film d’animazione, gioco molto interessante e sicuramente da provare

State of Play: Arcadegeddon

state of play

Arcadegaddon

Allo State of Play hanno presentato questa nuova IP di Illfonic, titolo che insieme ad un animo da shooter unisce anche minigiochi e sfide in coop, il tutto accompagnato da colori sgargianti e grafica molo cartoonesca.

Durante la presentazione abbiamo visto dei minigiochi molto simili ad altri titoli, il più lampante era il riferimento a Hexagon di Fall Guys o Rocket League.

Già disponibile in Early Acces ma uscirà completo nel corso del 2022.

State of Play: State of Midgard

state of play

Tribes of Midgard

Norsfell Games ha presentato durante l’evento Tribes of Midgard, gioco action-survival dove la mitologia norrena è molto presente.

Durante la prima stagione avremo un unico boss ma molti contenuti e classi, col passare del tempo usciranno le varie stagioni ampliando un gioco già molto ricco e promettente.

Ogni classe ha un albero delle skill e con alcune rune potremmo potenziare alcune nuove mosse che serviranno per infliggere danni maggiori a specifici nemici.

State of Play: molto altro

state of play

Sempre durante lo State of Play sono state presentati giochi di ogni tipo e software house, abbiamo avuto modo di dare un’occhiata a quello che uscirà da questo momento fino agli inizia del 2022.

Altri titoli da portare all’attenzione sono: Sifu, un gioco molto dinamico e che si prevede difficile e con una storia orientale molto intrigante, Jett che rende realtà alcune aspettative di No man’s Sky portando in primo piano l’esplorazione di mondi alieni, SEGA invece porta nelle nostre case Demon Slayer con una narrativa fatta molto bene riprendendo una specifica parte del manga rispettando l’originale senza prendersi troppe libertà come omaggio alla saga e, dai creatori di Yakuza, arriva il secondo capitolo di Judgement, titolo impegnativo ma con componenti molto leggeri e tipici della cultura nipponica per rompere la pesantezza del titolo.

State of Play: Death Stranding Director’s Cut

state of play

In questa edizione di Death Stranding il gioco si rivoluziona fin dalle basi, nuove armi, nuovi esoscheletri, gare interne al gioco, nuovi modi per trasportare carichi, storia rivisitata e ampliata e nuovi nemici.

Questa Director’s Cut è stata uno dei momenti più alti di questo State of Play, potrebbe rendere Death Stranding il gioco che Kojima voleva sin dal principio, rimasterizzato per PS5 e in uscita il 24 Settembre.

State of Play: Deathloop

state of play

Deathloop

Il protagonista di questo State of Play è comunque stato Deathloop, gioco già molto discusso ma di cui abbiamo potuto vedere parti di gameplay che ci hanno fatto mostrato ancora di più cosa è in grado di fare.

Ogni volta che moriamo la giornata ricomincia e potremo non solo rifare le stesse mosse dove hanno avuto successo, ma sfruttare l’esperienza accumulata nel giorno precedente per adottare nuove tecniche.

Le meccaniche del loop però vengono arricchite dando al giocatore la possibilità di interagire con il loop temporale stesso.

Bethesda ha fatto un lavoro egregio con questo titolo che non vediamo l’ora di giocare.

Vi ricordo che tutti questi eventi li potete seguire insieme a noi sul nostro canale Twitch, dove possiamo commentarli insieme.

Cosa ne pensate di questo State of Play?

Quali altri giochi volevate vedere presentati?

Quale, tra quelli visti, vi interessa maggiormente?

0 0 votes
Voto Articolo

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x