Ready or Not, il Nuovo Indie Nato dalla Partnership Void Interactive-Team17

Salve a tutti, cari FollowHz!

Team17 ha firmato una partnership con Void Interactive, azienda indie, che vedrà il debutto dello studio con il loro primo gioco Ready or Not. Lo sparatutto tattico, che introduce i giocatori nel ruolo di agenti operativi d’élite che cercano di evitare situazioni ostili, è in arrivo per lo Steam Early Access.

Le Dichiarazioni di Void Interactive e Team17 su Ready or Not

Julio Rodrigeuz, amministratore delegato di Void Interactive, ha dichiarato: “Abbiamo lavorato duramente per rendere Ready or Not uno sparatutto tattico coinvolgente e abbiamo già attirato una community appassionata ed entusiasta attorno al titolo. Siamo entusiasti che il Team17 condivida la stessa passione e ambizioni per il gioco che condividiamo e stiamo già lavorando insieme per offrire un’esperienza coinvolgente e adrenalinica“. Chris Coates, Head of Studio, Team17, ha dichiarato: “Void Interactive è uno studio estremamente ambizioso e Ready or Not è un gioco altrettanto ambizioso. Siamo molto entusiasti di lavorare sul titolo, si inserisce nella nostra vasta scuderia di titoli più maturi e non vediamo l’ora di lavorare con Void mentre cercano di offrire uno sparatutto tattico a squadre davvero coinvolgente“.

Ready or Not: Il Gameplay

ready or not

Irrompere, liberare e impegnarsi in tattiche furtive sarà vitale per il successo, insieme al comando di una squadra di agenti, con equipaggiamenti strategici che avranno un impatto drammatico sulla missione. Anche le opzioni non letali saranno fondamentali per i giocatori; dovranno essere effettuati arresti e salvati i civili per garantire che ogni pericolo sia affrontato rapidamente e in sicurezza.

Caratteristiche principali di Ready or Not

  • Lavoro di squadra tattico: comanda una squadra di agenti e pianifica come affrontare ogni situazione prima di irrompere e liberare;
  • Più che semplici pistole: scudi antisommossa, pistole a specchio, granate fumogene e altro ancora possono essere utilizzati per prevenire o assistere in uno scontro a fuoco;
  • Sicurezza civile: le vite dei civili sono in pericolo e ogni colpo dovrà essere valutato attentamente per ridurre i danni collaterali;
  • Realismo al centro: dalla penetrazione dei proiettili alla comunicazione di squadra, Ready or Not è costruito attorno a situazioni di combattimento non militari realistiche;
  • Personalizzazione ed equipaggiamento: ogni equipaggiamento può essere personalizzato dai giocatori e influenzerà notevolmente le possibilità di successo, comprese le pistole, gli accessori, gli scudi e gli strumenti di sorveglianza.

Il gioco è già possibile ordinarlo sul loro sito in due diverse versioni (una standard e una supporter con più vantaggi).

Di seguito, il trailer:

Cosa ne pensate, FollowHz? Riuscirà a competere con gli altri grandi FPS? Ditecelo qua sotto!

0 0 vote
Voto Articolo
Written by
Salve a tutti! Io sono Mr.Watty e studio per sviluppare videogiochi. Sul mio canale, pubblico maggiormente gameplay, ma non solo. Ho diverse passioni che esprimo nei miei “WattVlog”. I videogiochi che troverete sul mio canale sono sia retro che recenti. Gioco a tantissimi generi, ma prediligo quei giochi con la storia più appassionante e intrigante. I miei gameplay sono molto “chiacchierati” perché oltre a giocare, mi piace intrattenervi con mie opinioni, pensieri e riflessioni riguardo a un gioco. In questo modo, potete sentirvi come se foste con me tutti dietro lo stesso schermo per poi leggere le vostre opinioni nei commenti.

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x