E3 – L’Hype Prima della Tempesta

E3 Expo (Electronic Entertainment Exposition) at the Los Angeles Convention Center in Los Angeles, California on June 17, 2015

Bentornati cari Followhz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Siamo finalmente arrivati all’ultima settimana di Aprile 2020, il mondo videoludico rimane in attesa di enormi annunci, nonostante la mancanza dell’E3. La fiera losangelina era un must del mondo videoludico, in quanto ha sempre imposto nell’aria primaverile un’importante dose di Hype. Se pensate però che quest’anno la stagione estiva mancherà di importanti sorprese, allora vi sbagliate di grosso.

Oggi voglio dunque avventurarmi nei meandri del cuore dei videogiocatori, per descrivere i passaggi fondamentali di questo strambo anno per l’industria. promettendo di convincervi a rimanere fortemente in attesa di eccezionali nuovi videogiochi. 

La struttura di questo articolo non sarà canonica e tipica, allontanandosi dalle solite news. Piuttosto voglio puntare su una romanzata descrizione dei nostri sentimenti, andando a costruire un contenuto affine sia agli innovativi network videoludici, che a colossali opere classiche della letteratura. Un viaggio che  non potrete perdere che non potrete perdere per nessun motivo.

Passato – Spirito della Delusione

E3 2020 Cancellato

Giorno qualsiasi di Quarantena 2020 – Mattina

Quella mattina aleggiava nella mia casa una sensazione strana, di diversa concezione del videogioco. Le nostre esperienze passate, con prodotti ritirati in negozio ed eventi entusiasmanti, iniziavano ad essere completamente offuscate da una minaccia paragonabile all’ineluttabile Thanos. Come con un folle schiocco di dita, tutto il mondo intorno a noi è cambiato, con l’unica differenza rispetto al mondo della finzione che i supereroi da noi attesi sarebbero stati molto diversi dai muscolosi e sgargianti attori di Hollywood. 

Accendendo finalmente il cellulare, permettendo dunque che la luce artificiale di quel dispositivo irradiasse il mio volto, capii cosa c’era di diverso, e di maledettamente sbagliato, in quella giornata sotto tono. L’E3 era stato appena annullato e tutte le testate giornalistiche si apprestavano a pubblicare i loro immediati comunicati stampa. 

Niente annunci, niente speranza di sequel attesi, nessun nuovo reboot all’orizzonte. La tristezza permeava quelle pagine fredde sul web, che comunicavano con tremenda freddezza giornalistica l’impossibilità di organizzare un evento del genere. Un accadimento epocale, che si preparava a rovesciare le sorti di un’apparente vuota estate videoludica. 

Presente – Spettro del Futuro Radioso

E3 2020 - Stadia Connect

Ultima Settimana di Maggio – Pomeriggio

Era passato molto tempo da quel fatidico ed assurdo giorno. Molte cose sono cambiate da quando è arrivata quell’assurda notizia. Ma l’abilità degli appassionati di riunire tutti i fan del mondo videoludico per trascendere la passione ed arrivare fino al cuore non verrà mai smorzata. La dimostrazione lampante era giunta un Domenica come altre, dove tra l’odore di cannelloni sul fuoco e videogiochi in streaming sullo schermo della Tv, si era paleseta un’incredibile conferma. 28 Aprile 2020, Stadia Connect

La gioia di sapere finalmente che le tante promesse fatte da IGN, GamesRadar e PcGamer non erano fasulle, perché qualcosa bolle e bollirà sempre in pentola. Che siano piccoli teaser velati, segreti tenuti nascosti, idee celate dietro finta indifferenza. Gli sviluppatori sempre e comunque arriveranno ai nostri cuori. 

Lo Stadia Connect potrebbe essere considerato di nicchia, completamente inutile. Però in realtà rappresenta la punta di un iceberg sempre più grande, un evento minore sempre presente nel periodo antecedente all’E3 che preannuncia l’entrata nel grande e meraviglioso mondo degli annunci videoludici. 

Futuro – Poltergeist dell’Hype

E3 2020 - Speranza

Immaginazione Onirica – Tempo Indefinito

Nei meandri della mia mente molte domande continuano a ronzare: ma allora saranno dirette diverse dal solito? Di qualità inferiore? Oppure ci dobbiamo soffermare su video registrati con successivo commento degli sviluppatori? Al posto della prova dei titoli in loco, ci sarà la possibilità di sperimentare demo dei prodotti annunciati? Se sì, verrà in qualche modo integrato lo streaming? Tante domande con poche risposte, ma che fanno comprendere come poche e semplici presentazioni, anche in mancanza dell’E3, possano far presagire un Hype sconfinato, ideando nuove proposte per rivoluzionare per sempre la formula degli eventi videoludici. Dunque parlo a voi, spettatori del presente, del futuro o in un’altra linea temporale del passato, state pronti per esplorare un emozionante ignoto.

0 0 vote
Article Rating
Written by
Salve videogiocatori, mi chiamo Matteo Calvano, ho 16 e come potrete immaginare amo i videogiochi, anzi sono uno di quelli che li ritiene pura arte. Allenatore Pokémon dalla nascita, nel mio curriculum figurano mestieri come stratega, cacciatore di zombie e studente a tempo perso ?

Diteci la vostra!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x