E’ IN USCITA PER IL PERIODO DI HALLOWEEN IL SURVIVAL HORROR SONG OF HORROR!

Salvissimamente salve FollowHz!

Come riferisce Wccftech.com, come ogni anno si ripresenta puntuale il periodo in cui in buona parte dell’emisfero occidentale (particolarmente in quel luogo quasi mitico noto sotto il nome di “Anglosfera”) quella celebrazione amata di alcuni e detestata da altri in cui bambini e a anche alcuni adulti si vestono da creature spaventose e si intagliano lanterne di zucca, e tutto è pervaso da un alone di magia e gioioso senso del macabro.

 

Per gli sviluppatori è anche la ricorrenza perfetta per pubblicare titoli a tematica gotica o horror-survival, come Song of Horror, lugubre avventura realizzata dallo studio di Madrid Protocol Games che mostra alcune caratteristiche peculiari non facilmente riscontrabili nei tipici giochi dello stesso genere.

(Immagine tratta da Raiser Games).

Nel corso della storia, il giocatore sarà in grado di disporre di 13 personaggi che hanno la specificità di non poter essere utilizzati che una sola volta: quando uno di essi muore, lo è permanentemente, lasciando spazio al personaggio seguente che dovrà iniziare dal punto in cui il primo aveva lasciato la scena (il tutto fatto da una diversa prospettiva).

(Immagine tratta da Raiser Games).


I personaggi dovranno poi fare i conti con “La Presenza”, una misteriosa entità che li eliminerà poco alla volta operando attraverso l’apprendimento dello stile di gioco dell’utente.

(Immagine tratta da ProtocolGames.com).

Ecco come tale entità viene descritta da Carlos Grupeli, fondatore di Protocol Games:

“La Presenza osserva le mosse del giocatore.
Una volta entrato nel territorio della Presenza, essa reagisce all’intrusione e continua a farlo in risposta alle azioni del giocatore.


Tuttavia, se si continua a compiere lo stesso gesto, essa reagirà ogni volta in maniera diversa.

Non sarà possibile avere alcun tipo di controllo sulla Presenza perché essa agisce in base alle sue regole.

La parte più divertente del gioco, anche dopo averlo provato quattrocento volte, è che alle volte questa dannata cosa riesce ancora a spaventarci.”

(Immagine tratta da Wccftech.com).

Per quel che riguarda le azioni da compiere all’interno del gioco, si dovrà:

  • Investigare un mistero paranormale avvolto in a storia intrisa dagli angoscianti risvolti psicologici.
  • Fronteggiare La Presenza, una entità ultraterrena che reagirà alle vostre azione e decisioni in maniera imprevedibile.
  •  Scegliere tra un gruppo di personaggi dotati ciascuno di uno specifico punto di vista attraverso il quale muoversi all’interno della storia e interagire con i compagni.
  •  Ricominciare con un altro personaggio quando il primo muore, così che l’orrore possa continuare…
  • Una volta ripresa l’indagine con un nuovo personaggio, affrontare la storia da una specifica prospettiva, pur facendo con le azioni del personaggio precedente (che avranno un peso non indifferente sulla prosecuzione del gioco).
  •  Esplorare luoghi sinistri e infestati di entità maligne per raccogliere indizi allo scopo di svelare il mistero della scomparsa di Sebastian P. Husher.

Song of Horror, lo si ricorda un’ultima volta, sarà disponibile il 31 di ottobre nelle edizioni di episodio 1 e 2 su Steam.

(Immagine tratta da Raiser Games).

Concludiamo, o lettori, lasciandovi al trailer di lancio riportato qui sotto.

Buona Visione!

 

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x