Square Enix LogoSalve a tutti cari followHz,


il sito ufficiale di Luminous Productions (studio interno di Square Enix) riporta due lunghe interviste a Yosuke Matsuda (presidente di Square Enix Holdings) e Takeshi Aramaki, responsabile dello studio in sostituzione di Hajime Tabata, il quale ha lasciato l’azienda alla fine del 2018.

Dall’intervista emerge nuovamente quanto già detto in passato: lo studio è focalizzato sulla produzione di giochi AAA per piattaforme next-gen inoltre viene confermato che Luminous sta lavorando su una nuova IP ad alto budget per PlayStation 5/Xbox Scarlett. Le piattaforme di destinazione non sono state confermate e si parla genericamente di “una nuova IP AAA Next-Gen“.

La creazione di IP originali, sottolineano i due intervistati, è un passo importante nei primi anni di vita di una nuova compagnia e richiede un grande lavoro in termini di investimenti economici e creatività. Si tratta però di un passo fondamentale per donare allo studio una propria identità, non limitandosi a lavorare su sequel o IP già esistenti.

Secondo alcuni rumor, Luminous Productions sarebbe al lavoro su Final Fantasy 16 o su un porting di Final Fantasy XV per PlayStation 5, si tratta però solamente di voci di corridoio non confermate e in verità piuttosto datate, che potrebbero non rispecchiare l’attuale stato della compagnia interna a Square Enix.

Parlando invece del tanto atteso Final Fantasy 16, il titolo è stato presentato al Lucca Comix e, durante una conferenza il suo creatore ha annunciato che da par suo dirigerebbe un gioco con meno tecnologia e più fantasy a differenza dei due capitoli precedenti.
Va chiarito che Yoshida (regista e produttore di videogiochi presso Square Enix) non avversa i mondi che mescolano fantasy e tecnologia, visto che entrambi gli elementi sono ben presenti anche in Final Fantasy 14, ma evidentemente ritiene che con gli ultimi capitoli si sia andati troppo oltre nel realizzare tale mescolanza e che ora ci sia bisogno di un ritorno alle origini fantasy della serie. Ovviamente ciò non significa che sarà lui a dirigere i prossimi Final Fantasy, anche se molti lo vorrebbero.
Cari followHz, come avete visto nei post dei mesi precedenti il nostro team ha presenziato nei vari comix svolti per lo stivale come Etna Comix, Rimini Comix e Monfalcomix, dunque avrete capito quanto ci piace vivere quel tipo di esperienza.
Ah a proposito, sono state rese note le date dell’edizione 2019 del famoso Lucca Comix che si svolgerà appunto da mercoledì 30 ottobre a domenica 3 novembre 2019.
Quanti di voi ci andranno? Nel frattempo giocate sempre responsabilmente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *