Home » Attività » La Nuova Nintendo Switch: Il Mezzo Passo Falso di Nintendo

La Nuova Nintendo Switch: Il Mezzo Passo Falso di Nintendo

In occasione dell’uscita della nuova Nintendo Switch, vorrei esprimere la mia opinione su tale software house.

SwitchFin da piccolo, mi sono sempre piaciuti i giochi dalla NintendoDS in poi (essendo un 97, sono partito da quella console), però, ho sempre notato una cosa strana giocando a giochi multipiattaforma su DS, in particolare per Resident Evil Revelations, ovvero: la console è sbagliata. Non è questione di giocabilità, perché il gioco era stato riportato fedelmente sulla console, ma era proprio la sua struttura hardware che mi faceva dire, durante una partita molto emozionante, che era tutto molto bello, ma la console è sbagliata.

Cosa che, naturalmente, non succedeva per i giochi sviluppati da Nintendo o che comunque sono esclusiva Nintendo da Pokemon, Zelda a, naturalmente, Super Mario. Quindi, per me, la Nintendo è un’azienda un po’ strana perché i suoi giochi li fa benissimo, ma riesce a snaturare i giochi non concepiti esclusivamente per le sue console.

3DSMa, ora, arriviamo all’attualità: la Nintendo Switch lite. Questa, la ritengo un mezzo passo falso per la Nintendo, ma penso che loro ne siano consapevoli, e le ragioni sono molto semplici: non è più una switch, perché chi non lo sapesse, avevano dato il nome a tale console proprio per il fatto di poter essere sia portatile che giocabile alla tv; con la Switch lite, non sarà più possibile giocare alla tv perché loro si giustificano dicendo che è stata creata per chi vuole giocare solo fuori casa, altrimenti ti compri la Switch. Tutto ciò, potreste dirmi che ha perfettamente senso, se non fosse che la Switch lite in primis costa meno della Switch, come se puntassero molto su tale console, cosa che, secondo me, sbagliano a fare perché le due Switch si chiamano allo stesso modo solo per il loro aspetto simile e per quasi tutto il parco titoli in comune, ma sono due console nettamente diverse: la batteria della lite dura solo un’ora in più, cosa un po’ strana visto che è stata applicata ad una console concepita solo per essere giocata fuori ed, inoltre, lo schermo è leggermente più piccolo della Switch.

Sostanzialmente, quindi, hanno inventato una Switch che è semplicemente un NintendoDS più potente e coi giochi quasi tutti in comune con la Switch. Perciò, questo abbassamento di prezzo già al lancio, fa proprio presagire che la Nintendo è perfettamente consapevole che questa non è una vera e propria console, ma una console alternativa a quella principale, quindi, la mia domanda è: per quale motivo hanno “perso tempo” a creare una console che venderà meno di una console normale perché la Switch già di per sé è più completa e permette di giocare sia in casa che fuori casa? Il risparmio non è un buon incentivo, perché credo che la maggior parte dei giocatori preferirà comunque ancora la Switch che, pagando di più, avrà a disposizione una console ibrida, il pregio per cui la Switch aveva senso di essere inventata (e di essere comprata).

E voi, cosa ne pensate di tutto questo? Anche voi, come me, eravate straniti nel giocare ad un gioco non in esclusiva per Nintendo? E, sopratutto, comprerete la lite o concorderete con me che potevano fare altro in questo periodo anziché la versione lite di tale console?

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x