Home » Attività » LO STORICO PRODUCER DELLA SERIE DI ZELDA, EIJI AONUMA, HA DISCUSSO RIGUARDO IL REMAKE DEL QUARTO EPISODIO LINK’S AWAKENING E LE RELATIVE NOVITA’ SUL TITOLO IN USCITA PER SWITCH!

LO STORICO PRODUCER DELLA SERIE DI ZELDA, EIJI AONUMA, HA DISCUSSO RIGUARDO IL REMAKE DEL QUARTO EPISODIO LINK’S AWAKENING E LE RELATIVE NOVITA’ SUL TITOLO IN USCITA PER SWITCH!

Salvissimamente salve FollowHz!

Come ben riportato da Nintendoeverything.com, la compagnia di Kyoto ha condiviso una intervista con il produttore Eiji Aonuma, nella quale il tema principale è stato The Legend of Zelda: Link’s Awakening.

Alla domanda del perché abbia deciso di realizzare, in collaborazione con il team di Nintendo EPD, un remake dello storico titolo per Game Boy, Eiji-San ha spiegato che all’epoca non prese parte allo sviluppo originale, ed essendo un semplice fan ha sempre coltivato il sogno di poterlo ricreare.

(Immagine tratta da Nintendo Official YouTube Channel)

Aonuma ha poi aggiunto che da diverso tempo progettava di poter gestire i dungeon in un gioco della serie, e aspirava di poter aggiungere questo elemento quando aveva in mente Link’s Awakening. Un ulteriore fattore che lo incoraggiato in tale direzione è stato poi il fatto che i dungeon si inserissero molto bene nella struttura del gioco, e dunque in tal modo è modo è nata la novità dei Chamber Dungeons.

(Immagine tratta da Nintendo Official YouTube Channel)

Il motivo per cui i Chamber Dungeons si inseriscono bene nel gioco risiede nel fatto che, (continua a spiegare Aonuma) un sistema grafico 3D sarebbe stato troppo complicato da gestire per i giocatori, e che Link’s Awakening ha una visuale dall’alto ed ogni stanza è concepita per avere ognuna le stesse dimensioni. In questo modo risulta più semplice per gli utenti gestire il tutto.

(Immagine tratta da Nintendo Official YouTube Channel)

I modi per gestire l’organizzazione dei dungeon sono molteplici, l’idea con cui il produttore ha voluto impostarla è stato di rendere questo aspetto simile alla risoluzione di un puzzle, di modo che chiunque potessero accedervi senza troppe difficoltà.

(Immagine tratta da Nintendo Official YouTube Channel)

Prima di chiudere, si ricorda che il remake di The Legend of Zelda: Link’s Awakening sarà disponibile su Switch a partire dal 20 settembre 2019.


Dicci la tua!

0 0

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami