Retrolovers con una delle prime eroine intergalattiche!

Salve a tutti i nostri Retrolovers!

In attesa del suo ritorno su Nintendo Switch con una nuova avventura, oggi vi parlo di un’eroina che farebbe impallidire Max Payne, Kratos, Halo e tutti gli Ultra-testosterone Man dei videogiochi se si trovassero nel suo cammino.
Chi è quindi? Lara Croft?
MA NOOOOO!

 Dieci anni prima della creazione di Lara, Nasce il gioco Metroid per NES con protagonista Samus Aran, una delle prime eroine apparse nei videogiochi. Orfana di genitori a causa di pirati spaziali, fu allevata dai Chozo, una delle razze più evolute dell’Universo e divenne cacciatrice di taglie interstellare.

Io parlerò della sua avventura in Super Metroid per SNES, programmato da Intelligent Systems e pubblicato nel 1994 da Nintendo e che io reputo uno dei giochi piu belli e graficamente fatti (Cartuccia da 24bit) per quell’epoca, insieme al gioco c’era anche un libro plastificato con diverse spiegazioni, foto ed immagini dei vari livelli e boss che purtroppo chissà dov’è adesso (Sigh).
In sostanza Super Metroid è un platform 2D come tanti ma a differenza di altri, ha una componente esplorativa veramente varia con diverse zone nascoste e scenari da favola e alquanto particolari, con una colonna sonora ansiolitica e in alcune fasi anche epica e incalzante, insomma una bomba. Per finire completamente il gioco, poi, bisogna esplorare tanto per arrivare a prendere tutti i gadget nascosti, senza ovviamente confondersi tra i multilivelli e nascondigli ben fatti.
Io ricordo benissimo un posto con un tunnel a vetro che bisognava distruggere per poter andare avanti e non avendo soluzioni ed internet era l’ingegno e l’intuito che contava e ce ne volle per riuscire a capire cosa fare.

La storia comincia con noi che abbiamo l’ultimo esemplare di Metroid da consegnare alla colonia spaziale, una creatura creata dai Chozo come arma per distruggere i Parassiti X ma che fanno gola ai pirati spaziali che vogliono usarli come arma di distruzione.
Attaccata la colonia dai pirati spaziali, Ridley lo storico nemico alieno di Samus, ruba il metroid e la colonia si
autodistrugge. Noi scappiamo ed inseguiamo Ridley all’interno del pianeta Zebes, la sede dei pirati spaziali ed è qui che comincia l’avventura e le esplosioni multiple.
Se avete la possibilità rigiocatelo. tra potenziamenti vari, esplorazione totale e nemici ostici non vi annoierete per niente.
La categoria “MetroidVania” è nata proprio grazie a questo gioco oltre che ad un altro storico titolo: Castlevania.

Bellissimo, Leggendario e speriamo che il futuro gioco per Switch sia degno di tale nome.
Voi cosa ne pensate? Lo avete mai giocato?
Ditecelo nei commenti!
Condividete e bombardateci di like altrimenti vi mandiamo Ridley!
Guardatevi il piccolo gameplay del nostro Mr Watty che uscirà alle 17:00 su Youtube!

 

 

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

3 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x