DIPENDENZA DA VIDEOGIOCHI: IDEATO IL PRIMO TEST DA ALCUNI ESPERTI

Salve a tutti cari followHz,
poco più di una settimana fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha ufficializzato la propria decisione in merito alla dipendenza da videogiochi, quel gaming disorder che ora viene considerato una malattia e la cui classificazione entrerà ufficialmente in vigore nel 2022. 
Degli studiosi del Regno Unito, della Cina e dell’Australia hanno creato il primo test psicologico dedicato proprio al gaming disorder. Il test in questione, Do I play too much videogames?, è disponibile online ed è progettato per lasciare che i giocatori stessi valutino abitudini e comportamenti legati al gaming anche attraverso il confronto con gli altri. Il test permette di capire se il nostro rapporto con il gaming possa essere associato al concetto di dipendenza da videogiochi proposto dall’OMS.
E’ un test della durata di 20 minuti al termine del quale si avrà un punteggio da 1 a 20.  Sopra al 5 ci si trova alle prese con una maggiore tendenza verso il gaming disorder e oltre al punteggio otterrete anche una motivazione di diverso tipo, per esempio sociale o legata alla competizione.

“Vogliamo comprendere il punto in cui il gaming si trasforma in un problema a livello di salute e quali fattori contribuiscano allo sviluppo della dipendenza da videogiochi esplorando variabili sociodemografiche, personalità e motivazioni. La nostra speranza è che ci siano migliaia di partecipanti nella prossima fase dello studio”

queste le parole del Dottor Bruno Schivinski. 

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x