Devcom annuncia i primi speaker per l’edizione del 2019

Salve a tutti i nostri FollowHz!

Ecco un comunicato stampa per il DevCom 2019 a Colonia, dal 18 al 19 di agosto, Sviluppatori a me:

Lunedì, 29 aprile 2019 – devcom, che si svolgerà a Colonia, Germania dal 18 al 19 di agosto, annuncia oggi l’apertura della Call for Papers che avrà termine il 31 maggio e inoltre presenta una prima selezione di speaker.

Gli organizzatori di devcom sono entusiasti di annunciare la prima selezione di speaker.
Inoltre, la Call of Papers è iniziata e i rappresentati dell’industria sono invitati ad inviare i propri interventi, panel e idee per i workshop alla Core Advisory Board di devcom 2019.

Annunciati i primi speaker

In attesa della terza edizione del devcom, il team di devcom è orgoglioso di rivelare un primo assaggio di alcuni dei fantastici speaker nella formazione di quest’anno che include alcune delle vere leggende del settore come Noah Falstein e David Fox, due dei creatori dello straordinario gioco di Indiana JonesCatharina Bohler, creatrice del premiato My Child Lebensborn e il leggendario game designer giapponese Ryūichi Nishizawa, creatore di Wonder Boy e Monster World.

“Sono estremamente entusiasta dell’evento di quest’anno! Abbiamo l’opportunità di festeggiare il trentesimo anniversario di Indiana Jones, un vero classico del videogame con due dei suoi creatori.”, afferma Nico Balletta, Head of Program di devcom, “Sono anche estremamente orgoglioso di dare il benvenuto a Catharina Bohler da Sarepta Studio (My Child Lebensborn), vincitore BAFTA, per parlare del loro attuale progetto non ancora annunciato, al quale non riesco a smettere di pensare da quando ne ho sentito parlare per la prima volta. Ultimo ma non meno importante, siamo onorati di portare sul palco Ryūichi Nishizawa, il creatore di Wonderboy, per parlare della sua collaborazione con Game Atelier e FDG Entertainment per Monsterboy and the Cursed Kingdom

devcom 2019: Call for Papers – apertura fino al 31 maggio

La Call for Papers è aperta fino a venerdì 31 maggio. Coloro che sono interessati a diventare speaker al devcom 2019 possono facilmente usufruire del nostro submission tool tramite il sito web ufficiale (https://www.devcom.global/#callforpapers) e presentare le proprie idee e metodi riguardo gli argomenti che abbiamo inserito in stretta collaborazione con il nostro Core Advisory Board. Gli argomenti per i quali gli interessati possono fare richiesta sono:

  • Game Design
  • Arts & Visuals
  • Leadership
  • Tech & Programming
  • Audio
  • Production & Team Management
  • Business & Marketing

devcom Early Bird – sconto fino al 20% su tutti i biglietti fino al 30 aprile

Ricordiamo ai nostri partecipanti che il nostro speciale Early Bird termina il 30 aprile. Fino a questo giorno, tutti i prezzi dei biglietti per il devcom 2019 sono ridotti del 20%, naturalmente senza alcuna limitazione ai servizi:

  • Tutti i partecipanti hanno accesso all’intero programma della conferenza, inclusi i talk, panel, roundtables e workshop, il Matchmaking, il Sunset Party, il nostro award show, e ovviamente la devcom Developer Night.
  • Tutti i partecipanti riceveranno gratuitamente deliziosi snack e bevande in entrambi i giorni della conferenza.
  • Tutti i partecipanti avranno accesso al nostro nuovo Award Show (maggiori dettagli in arrivo).
  • Tutti i possessori dell’All Access Pass e i primi 100 possessori del Business Pass possono partecipare alla devcom networking dinner sabato sera.
  • Tutti i possessori dell’All Access Pass possono accedere al devcom Guest Club anche durante il gamescom.

Catharina Bohler

Per My Child Lebensborn, il loro ultimo lavoro, Catharina e il suo team di Sarepta Studio, dalla Norvegia, hanno recentemente ricevuto un BAFTA Award per la categoria “Game Beyond Entertainment”. Catharina non solo ci onorerà con la condivisione di informazioni preziose sullo sviluppo di questo capolavoro ma parlerà anche degli obiettivi e delle sfide riguardo il loro progetto attuale. Catharina Bohler è CEO e co-founder della premiata indie company Sarepta Studios. Lavora nel settore games da otto anni, principalmente nel management e nel game design. Sarepta Studio mira a creare giochi dall’impatto emotivo. Nel 2018 ha pubblicato My Child Lebensborn, un parenting simulator basato sulla narrazione che racconta le vere storie di Children Born of War. Oltre al ruolo di leader in Sarepta Studio è presidente del consiglio di amministrazione del primo collettivo norvegese di sviluppatori di videogiochi: Hamar Game Collective.

Noah Falstein e David Fox

Due leggende del settore ci portano in un viaggio a partire dal 1989, quando Lucasfilm Games ha pubblicato Indiana Jones and the Last Crusade: The Graphic Adventure. Noah Falstein e David Fox ci invitano a celebrare il trentesimo anniversario di uno dei classici nella storia dei videogiochi.

David Fox ha co-fondato il Marin Computer Center, il primo centro di microcomputer per accesso pubblico al mondo, nel 1977. È stato coautore dei libri Computer Animation PrimerArmchair BASIC e Pascal Primer, prima di diventare membro fondatore di Lucasfilm Games/LucasArts nel 1982. Durante i suoi 10 anni presso Lucasfilm, è stato game designer, project leader e/o programmatore per Rescue on Fractalus!, Labyrinth, Zak McKracken and the Alien Mindbenders e Indiana Jones and the Last Crusade:The Graphica Adventure. Inoltre è stato il principale SCUMM scriptor per Maniac Mansion e experience designer per il progetto LBE (location-based entertainment), Mirage. David ha recentemente ultimato il lavoro per Thimbleweed Park, un’avventura grafica finanziata da Kickstarter con Ron Gilbert e Gary Winnick, ex membri di LucasArts, come game scriptor/programmer, game designer, sound designer e writer. Attualmente dirige Electic Eggplant, creando giochi mobile e AR/VR/MR con un forte interesse per LBVR.

Noah Falstein è uno sviluppatore di videogiochi professionista dal 1980 ed è stato uno dei primi dieci dipendenti di LucasArts Entertainment, The 3DO Company e di Deamworks Interactive. Dal 1996 gestisce una consulenza di design (con una pausa di 4 anni come Chief Game Designer per Google) e ora si concentra principalmente sui giochi per la salute. Ha iniziato come programmatore, ha lavorato come designer, producer, writer e ha reinventato la sua carriera diverse volte. Alcuni punti salienti del suo lavoro comprendono la co-progettazione del gioco arcade SinistarIndiana Jones and the Last CrusadeIndiana Jones and the Fate of Atlantis e contribuito ai serious games come ReMission e Nuroracer. È stato un collaboratore per il design di altri giochi degni di nota come The Secret of Monkey Island (1 e 2), Secret Weapons of the Luftwaffe e Alan Wake. Falstein è stato il primo presidente eletto della IGDA, editorialista di design per la rivista Game Developer per 6 anni e ha presentato oltre 200 conferenze.

Ryūichi Nishizawa, Fabien Demeulenaere & Philipp Döschl

Nel mese di dicembre 2018, Game Atelier e FDG Entertainment hanno pubblicato l’acclamato titolo Monster Boy and the Cursed Kingdom. Il gioco non è solo stato incluso ufficialmente nella serie di Wonderboy ma è stato sviluppato in collaborazione con il creatore della serie: il leggendario developer giapponese Ryūichi Nishizawa, che si unirà a Fabien Demeulenaere di Game Atelier e Philipp Döschl di FDG Entertainment sul palco di devcom 2019.

Nato nel 1964, Ryūichi Nishizawa ha iniziato a lavorare in Tekhan Ltd. nel design di giochi arcade e dot graphics (in seguito ribattezzata Tecmo) all’età di 18 anni. Dopo essersi dedicato alla programmazione, si è trasferito alla UPL Co. Ltd. e ha sviluppato giochi arcade come Ninja-kun come programmatore e game designer. Ha fondato Westone (in seguito ribattezzata Westone Bit Etertainment Inc.) e ha creato molti titoli come Wonder Boy (arcade) e Monster World (console), nel ruolo di director e game designer. Attualmente lavora come freelance game designer.

Fabien Demeulenaere è Studio Manager presso Game Atelier (Parigi, Francia). È entrato a far parte dell’industria dei videogiochi nel 2005, lavorando come Lead Artist per Vivendi Games e Konami prima di co-creare Game Atelier con David Bellanco nel 2009. Il loro obiettivo è sviluppare giochi di qualità per tutti, che includono avventura, entusiasmo e solida tecnologia.

Philipp Döschl (co-fondatore / executive producer in FDG Entertainment a Monaco di Baviera, Germania) ha fondato FDG Entertainment nel 2001 all’età di 19 anni. Ha studiato giapponese e si è laureato in ingegneria del suono. Il background di Philipp nei videogiochi è di oltre 30 anni. Dopo un lungo viaggio in Mobile Games, il sogno dell’infanzia di realizzare videogiochi per console è stato raggiunto con l’uscita di Oceanhorn su PlayStation 4 e Xbox One a settembre 2016, seguita dall’uscita su Switch nel giugno 2017. L’uscita dell’acclamato Monster Boy and the Cursed Kingdom, che è stato sviluppato in collaborazione con Game Atelier, segna un traguardo per l’intera azienda. È la prima continuazione della leggendaria serie Wonder Boy / Monster World dopo 24 anni, alla quale lui e Thomas Kern, due dei co-fondatori, hanno giocato insieme durante la prima infanzia. Dalla nascita di FDG Entertainment, ha lavorato a più di 50 giochi in vari ruoli: come level designer, sound effect artist, producer e molti altri.

devcom 2019:

devcom è l’evento ufficiale per gli sviluppatori gamescom dal 2017 e con più di 2.500 partecipanti per quello europeo del 2018, una conferenza alla quale gli sviluppatori non possono mancare, che si terrà dal 18 al 19 agosto 2019 e che precede gamescom, la più grande esposizione di videogiochi al mondo. Unisciti a noi per l’esclusiva devcom networking dinner sabato sera, sorseggia una tazza di caffè caldo e assapora i gustosi snack in fiera, dai un’occhiata a numerosi espositori business e indie che mostrano i loro servizi e giochi, assisti al nuovissimo “Devcom Ellie Awards” – il primo in Europa “Person of the year award”, e partecipa al nostro devcom Sunset Party e Devcom Developer Night all’aria aperta. Inoltre, devcom offre a te e al tuo team HR booths chiavi in mano per scoprire nuovi talenti, sale appartate per organizzare la tua conferenza stampa individuale e un’eccellente app di matchmaking per pianificare il tuo programma di incontri.

Le caratteristiche di devcom 2019 sono:

  • Una cena di networking sabato sera: cena e conosci i volti della game industry
  • Un’area expo: mostra e promuovi i tuoi servizi e strumenti per i game developer
  • Un programma di conferenze di due giorni: condividi e impara con esperti e colleghi
  • Un’area indie: scopri e gioca il prossimo successo indie
  • Una business area: incontra e interagisci con i responsabili
  • Un’area dedicata alle risorse umane: promuovi e recluta nuovi talenti
  • Una sala conferenze PR: pianifica la tua conferenza personale e presenta i tuoi giochi alla stampa
  • L’Award Show “Ellie – person of the year” – scopri e ricompensa le persone dietro lo schermo
  • 2 feste: il Devcom Sunset Party di domenica sera e la grande devcom Developer Night di lunedì sera – socializza e festeggia con noi!

Quindi cari Sviluppatori tutti al DEVCOM 2019 DAL 18 AL 19 MAGGIO A COLONIA!

0 0 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

2 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x