Salve a tutti, cari FollowHz!

Importanti novità sul tanto atteso Horizon Forbidden West, sequel di Horizon Zero Dawn, il famoso action RPG OpenWorld post-apocalittico di Guerrilla Games in esclusiva, stavolta, crossgen PS4 e PS5, in uscita prevista per il 18 febbraio.

Horizon Forbidden West: L’Evoluzione della Protagonista

Horizon Forbidden WestCome nel precedente capitolo, anche qui, Aloy continuerà la sua avventura di sopravvivenza, scoperta di sé e di sacrificio. Questo capitolo è ambientato sei mesi dopo gli eventi di Horizon Zero Dawn e Aloy si è spinta a ovest per indagare su una piaga misteriosa e letale. In queste terre inesplorate incontrerà nuove tribù e macchine ancora più temibili. Insieme a vecchi amici e nuovi compagni di viaggio, dovrà sfidare questa nuova frontiera e trovare le risposte che le servono per salvare la vita sulla Terra. Sempre fedelmente al primo, Aloy continuerà sempre ad usare armi, senza mai usufruire della forza bruta.

Parlando d’abbigliamento, Horizon Forbidden West offrirà un ampio assortimento di abiti per Aloy. Prendendo spunto dal primo gioco, questi permettono di proteggersi dai pericoli e sono acquistabili dai mercanti, se non recuperabili direttamente nel mondo di gioco. Una novità che riguarda gli abiti è il fatto che ognuno di essi ha delle abilità pre-assegnate, perciò è possibile migliorare le proprie capacità in molti modi diversi.

Horizon Forbidden West: Le Incredibili Abilità della Protagonista

Più che nel precedente capitolo, Horizon Forbidden West, è stato progettato per garantire la massima libertà al giocatore.

“Usando Horizon Zero Dawn come base di partenza, abbiamo aggiunto nuovi modi di muoversi nel mondo di gioco. Aloy può arrampicarsi liberamente su ampi tratti di terreno roccioso; è possibile cavalcare un maggior numero di Macchine; gli appigli agganciabili con il rampino aumentano la verticalità degli scenari; la possibilità di nuotare apre una nuova dimensione dell’esplorazione; planando con l’alascudo si può ammirare dall’alto il mondo di Horizon Forbidden West in tutta la sua bellezza oppure scendere in picchiata da altezze vertiginose”

afferma David McMullen, capo progettista sistemi di Guerrilla.

Aloy non è stata l’unica a evolversi dal capitolo precedente: l’Ovest Proibito è una frontiera maestosa e altrettanto pericolosa in cui Aloy affronterà molte misteriose minacce. Per Dennis e il team è stato essenziale dotarla delle armi e degli strumenti più adatti per gestire al meglio queste battaglie.

Horizon Forbidden West: Un Nuovo Combat System

Horizon Forbidden West

Il team IA ha dato un grande contributo al miglioramento del sistema di combattimento, soprattutto per aumentare il livello di sfida.

“I nemici sono più autentici grazie a movimenti più fluidi e realistici, cosa che si nota quando attraversano terreni irregolari. L’IA di Horizon Zero Dawn era già in grado di adattarsi dinamicamente alla conformazione del terreno, ma ora le sue routine comportamentali prevedono anche la possibilità di saltare e arrampicarsi. Durante il gioco, l’IA è capace di cercare scorciatoie, mentre in passato si sarebbe limitata a compiere lunghe deviazioni”

come conferma il capo programmatore IA Arjen Beij.

Horizon Forbidden West: La Letalità delle Bestie di Metallo

Horizon Forbidden West

Il mondo di Horizon è abitato da Macchine, alcune provenienti anche dal precedente capitolo: sono tecnologicamente avanzate e si sono imposte come specie dominante della Terra. Si potranno trovare in ogni forma e dimensione, basate su creature realmente esistite nel corso della storia come dinosauri, mammiferi preistorici e volatili e saranno maestose da ammirare quanto feroci da combattere.

La possibilità di arrampicarsi o di lanciare una bomba fumogena per coprire la fuga dà un certo vantaggio ad Aloy quando affronta le Macchine, ma i miglioramenti non interessano solo le meccaniche utilizzabili dal giocatore. Le Macchine dell’Ovest Proibito sono sicuramente più pericolose, ma bisogna studiarne il comportamento e perfino anticiparne i movimenti. Nella versione PlayStation 5 del gioco, tutto questo è realizzato con maggiore precisione grazie all’audio 3D, che garantisce un coinvolgimento sensoriale senza precedenti nell’immenso mondo di gioco se combinato con auricolari stereo o altri dispositivi compatibili.

Horizon Forbidden West: L’Importante Musica

Lozowchuck è tornato alla colonna sonora dell’originale per entrare nella mentalità del mondo di Aloy, costruendo variazioni e frammenti di temi precedenti, creando anche nuovi battiti emotivi per i giocatori. I Flight hanno caricato le sessioni di registrazione originali per ricordarsi del processo, mentre de Man ha rivisto i suoi pezzi per capire cosa ha fatto funzionare quei brani.

“Sapevamo di trovarci in un territorio sonoro inesplorato che non poteva ripetere quanto già fatto in precedenza. ci siamo, quindi, informati sulla parte del mondo di Horizon Forbidden West su cui avremo lavorato”

dichiara de Man. Tutti hanno trovato ispirazione sia nel mondo reale, sia in quello di Aloy. Oleksa è convinto che il team abbia trovato un ottimo equilibrio tra musiche già sentite e completamente nuove.

Di seguito, il trailer:

Lo aspettate con ansia questo nuovo capitolo? Ditecelo qua sotto!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ricopia i numeri che vedi in basso *