Home » Attività » Wholesome Direct 360° Edition

Wholesome Direct 360° Edition

Bentornati cari FollowHz,

State pronti per esplorare l’ignoto!!!

Nella giornata del 26 Maggio 2020 si è svolta la Wholesome Direct, un’appuntamento creato per strizzare l’occhio alle dirette di Nintendo. L’evento però si è incentrato completamente sull’ambito indie, con numerose produzioni fin’ora sconosciute che si sono susseguite durante lo streaming, mostrandosi con forza paragonabile ai grandi Tripla A del settore.

Una dichiarazione d’intenti precisa ed efficace, che per il primo appuntamento di questa serie di questi giochi carini e rilassanti ha mostrato la forza dei fan dei videogiochi, con una grande partecipazione di pubblico e anche con qualche prodotto conosciuto che è stato nuovamente approfondito.

Oggi dunque getteremo uno sguardo a 360° riguardo questa piccola perla, che nonostante le modeste dimensioni, potrebbe far parlare di se anche in ambiti maggiori, insegnando ai grandi publisher il corretto modo di condurre uno showcase di nuove produzioni. 

Wholsome Direct

Toni e Tematiche

Come dimostrano molti dei giochi mostrati, l’intero appuntamento si è evoluto partendo da toni e tematiche rilassanti e colorate, giochi molto malinconici o trasudanti di simpatia. Nulla di sanguinolento ed orripilante dunque, anche se qualche prodotto fuori dagli schemi è stato inserito nella line up.

Molto significativi i miei personalissimi Best of The Show, appartenenti proprio alle sezioni che maggiormente sono fuoriuscite dalla chiave di lettura della Wholesome Direct. Infatti nonostante “Wholesome” indichi un prodotto dai contenuti sani, freschi e colorati, molti dei videogiochi presentati erano fortemente monotoni e ripetitivi, senza spiccare per una particolare inventiva. 

Wholesome Direct

I Regni dell’Indie: PC e Mobile

Ma per quali piattaforme sono stati annunciati tutti questi mirabolanti progetti della Wholesome Direct? Se i grandi assenti di questa diretta risiedono in Playstation, Xbox e Nintendo Switch, al contrario ad aver giovato di tanti nuovi arrivi è l’ambito PC, in quanto molti dei prodotti mostrati sono già approdati nelle ultime ore su Steam. 

Le più grandi sorprese però non sono appartenute esclusivamente al mondo computer, in quanto grandi lavori sono anche approdati su Mobile, con degli interessanti AR Games, giochi a realtà aumentata, che promettono ore di divertimento. News completamente inaspettate, che mi hanno strappato un sorriso nonostante non sia un appassionato delle opere per cellulare.

Wholesome Direct

Best of The Show: Book of Travels

Credo dunque sia arrivato il momento di presentarvi il mio personalissimo Best of The Show, ovvero l’annuncio della Wholesome Direct che maggiormente ho apprezzato, invogliandomi ad acquistare il prodotto mostrato. E tra i tanti lavori osservabili, Book of Travels ha rappresentato un punto di svolta dal mio personalissimo punto di vista.

Un eccezionale videogioco fantasy che fonda le sue radici sulla narrativa e sul Roleplay, senza andare a imbastire il tutto con un pomposo gameplay, ma emozionando per la libertà di esplorazione e la possibilità di interpretare un reale personaggio di un universo fatato, con ampio raggio di interpretazione che, a detta degli sviluppatori, non si limiterà a scelte multiple o missioni variegate. Non vedo l’ora di giocarci!!!

Wholesome Direct

Great Hype Prize: Rainy Season

Nonostante non abbia vinto il suddetto premio per il miglior gioco annunciato, nessuno può togliere l’entusiasmante secondo posto a Rainy Season, che si guadagna dunque il Great Hype Prize. Una produzione tutta occidentale, che fonde i nostri pilastri dello storytelling occidentale all’eccezionale cultura orientale, in un mix esplosivo dalla grafica cartoonesca.

In Rainy Season interpreteremo un bambino che insieme alla famiglia è costretto a rimanere a casa per colpa del meteo, e dunque si inventa storie ed avventure all’interno del proprio ambiente quotidiano, immaginando mostri e creature fantastiche a spasso per la propria abitazione. Starà a noi scavare nell’immaginazione di questo ragazzo, scoprendo fin dove la sua inventiva può spingersi. Davvero un ottimo lavoro!!!

Kind Words

Kind Words: Pubblicata l’epopea delle lettere salvavita

Kind Words è un videogioco sconosciuto, che però potrebbe accendere una lampadina a tutti i fautori dei migliori progetti indipendenti di Steam. Un videogioco che sembra più un’applicazione per chattare con sconosciuti, ma che in realtà nasconde un animo sociale dalla bellezza sopraffina. Kind Words è uno strumento con cui ciascuno di noi può comunicare ed inviare casualmente agli altri giocatori lettere, esprimendo i propri sentimenti, dubbi, paure e depressioni, facendosi aiutare da persone di buon cuore.

Una tipologia di multiplayer asincrono che ha salvato moltissime vite, con ragazzi risollevati da utenti di questo prodotto evitando assurde e terribili conseguenze. La sua pubblicazione ufficiale, uscendo dunque dall’Early Access, rappresenta un obiettivo fondamentale per l’intera industria videoludica, e la sua presenza a questo evento vale molto di più di qualsiasi Tripla A. 

Hoa

One more thing… Hoa

Una delle più gravi mancanze dei molti appuntamenti avvenuti nel mese di Maggio 2020 è la così detta “One More Thing”, la sorpresa finale che si aggiunge alle già tante produzioni presentate. Una mancanza che fino ad ora era stata richiestissima dai fan, e che finalmente, con questa Wholesome Direct, è ritornata in auge.

Il gioco protagonista di quest’ultimo approfondimento è Hoa, un platform indie che riesce nell’intento di glorificare lo stile dello Studio Ghibli in una produzione videoludica molto solida e convincente, dall’impatto artistico spettacolare. Un grande progetto degno degli Indie World di Nintendo, scelto come punta di diamante da parte dei ragazzi di Wholesome Games.

5 1 vote
Article Rating

Diteci la vostra!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x