VINCITORI OSCAR 2020: SORPRESE E SORPRESE A VOLONTA’

Salve a tutti i nostri FollowHz.

Quella degli Oscar di quest’anno è stata una serata davvero… deludente dal punto di vista della gestione ma assolutamente intrigante per quanto concerne le premiazioni. Siamo passati infatti da Eminem capace di addormentare Martin Scorsese stesso… a un tripudio di applausi per le varie celebrità investite dell’onore di vincere una nomination assegnatagli. Ma non perdiamoci in chiacchiere facciamo un recap generale dei vincitori!!!!!

1917 di Sam Mendes si porta a casa 3 Oscar (Miglior Fotografia, Migliori Effetti Visivi e Miglior Suono).

 

Parasite di Bong Joon Ho vince 4 Oscar (Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Film Internazionale, Miglior Sceneggiatura Originale).

 

C’Era Una Volta A Hollywood di Quentin Tarantino vince 2 Oscar (Miglior Attore Non Protagonista per Brad Pitt e miglior Scenografia).

 

Piccole Donne di Greta Gerwig si guadagna 1 Oscar (Migliori Costumi).

 

Joker di Todd Philipps vince 2 Oscar (Miglior Attore Protagonista a Joaquin Phoenix e Migliore Colonna Sonora).

 

Le Mans ’66- La Grande Sfida di James Mangold vince pure 2 Oscar (Miglior Montaggio e Miglior Montaggio Sonoro).

 

Jojo Rabbit di Taika Waititi si porta a casa un solo Oscar (Miglior Sceneggiatura Non Originale).

 

Bombshell di Jay Roach vince un solo Oscar (Miglior Trucco & Parrucco).

 

Rocketman di Dexter Fletcher riceve un Oscar (Miglior Canzone).

 

Storia Di Un Matrimonio di Noah Baumbach ottiene un Oscar (Migliore Attrice non Protagonista per Laura Dern).

 

Infine Toy Story 4 di Josh Cooley vince un Oscar (Miglior Film D’Animazione).

 

Insomma, posso ritenermi personalmente soddisfatto. Le mie speranze erano riposte nell’Oscar per Joaquin Phoenix come miglior attore, 1917 per la miglior fotografia e infine il premio come miglior attore non protagonista per Brad Pitt. Da questo punto di vista sono rimasto pienamente sodisfatto, un po’ meno per quanto riguarda Migliori effetti Visivi per 1917, che per mio puro gusto personale non giudico un granché (la scena della cascata ad esempio è stata realizzata con effetti speciali molto discutibili), lì avrei dato il premio a Il Re Leone di Jon Favreau in tutta onestà. Come film questo remake non era un granché a livello di trama, ovviamente, poiché copia incolla del cartone originale della Disney, ma dal punto di vista del comparto visivo… un qualcosa di spettacolare. Quindi ragazzi questi erano i miei pensieri sulla Cerimonia degli Oscar 2020. Spero che anche voi siate rimasti per la maggior parte soddisfatti quanto me, oo vi abbraccio e vi auguro un buon proseguimento!

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

0 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x