JADE RAYMOND AFFERMA CHE LE ESCLUSIVE DI GOOGLE STADIA SARANNO DOTATE DI QUALITA’ IMPOSSIBILI DA RENDERE SU PC E CONSOLE!

Salvissimamente ben ritrovati FollowHz!

Come riferito da Gamesindustry.biz, nel corso di una intervista rilasciata per la Webzine Jade Raymond, vicepresidente di Google e capo della divisione Stadia Games & Entertainment, ha discusso delle strategie che la compagnia sta elaborando per promuovere il servizio, e di come il cloud gaming darà modo di creare titoli in esclusiva in grado di fornire prestazioni impensabili sulle piattaforme console e PC.

“Il ruolo che ricopro in qualità di capo di SG&E è di implementare tutti i contenuti esclusivi di Stadia” ha dichiarato Raymond. “ Abbiamo un piano che consiste nel costruire alcuni studi first-party, ed anche le organizzazioni per la pubblicazione di titoli così da fornire contenuti esclusivi creati dagli sviluppatori indie e altri partner esterni”.

“Secondo me è molto importante che i titoli first-party siano giochi che sarebbero impossibili su altre piattaforme.

Io credo sia questo l’aspetto davvero elettrizzante della faccenda ed il motivo per il quale abbiamo messo su le prime squadre di sviluppatori first-party”, a proseguito la Raymond.

“Vi è un gran numero di cose che il cloud consentirà di fare non attuabili sulle altre piattaforme, e credo che sia compito degli studi first-party riuscire a dimostrarlo”.

“Un gioco interamente simulato dalla fisica è come il Santo Graal dello sviluppo videoludico dai tempi della creazione di Trespasser più di vent’anni fa, e adesso abbiamo finalmente un piattaforma in grado di fornire alcune di queste esperienze”.

Un’altra grande opportunità vista dalla Raymond per i futuri titoli in esclusiva di Stadia è quella la tecnologia esterna al mondo del gaming della compagnia.

“Immaginate di avere quel tipo di IA a regolare i comportamenti di un NPC nei giochi basati sulla trama.

Invece di avere il solito NPC che fornisce quest all’utente ripetendo sempre lo stesso dialogo statico, immaginate di avere interazioni umani credibili realizzate tramite Google Duplex.””

Tutte le caratteristiche di Stadia che la boss Raymond si è prodigata fin qui di enumerare appaiono certamente affascinanti, ma sfortunatamente si dovrà attendere ancora un po’ prima di poter godere delle prestazioni fornite dalle esclusive create dagli studi di Google, poiché non saranno disponibili al lancio del servizio il 19 novembre.

Chiudiamo lasciandovi, o lettori, alla visione del video di presentazione di Stadia.

0 0 vote
Article Rating

Dicci la tua!

1 0
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x